Gatti nei film: ecco i felini più famosi di Hollywood

· 28 marzo 2018

Nel corso della storia del cinema, sono stati diversi i gatti nei film che hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo. Certo, le pellicole più emblematiche sono state interpretate da esseri umani, ma questi felini spesso hanno svolto ruoli di primo piano. Vediamo allora, in questo articolo, quali sono stati i gatti più famosi nella storia del cinema.

I gatti più famosi nella storia del cinema

1903: The Sick Kitten e il primo gatto al cinema

Il cortometraggio intitolato The Sick Kitten (“Il Gattino Malato”) rappresenta la prima volta dei gatti nei film. Anche se, al trattarsi di uno dei primi cortometraggi della storia, ancora non si può parlare di grande schermo. Filmato da George Albert Smith, la sceneggiatura racconta la storia di un gatto malato, tenuto in braccio da una bambina, che viene curato da un piccolo dottore.

1940: Pinocchio e il gatto Figaro

Astuto e svelto, il gatto Figaro è stato immortalato come la mascotte di Geppetto, nel film d’animazione Pinocchio. Il burattino di legno il cui naso cresce quando mente è accompagnato da questo fedele micetto nelle sue disavventure. Figaro è presente anche in altre produzioni Disney, in modo meno appariscente. Sempre nello stesso cartone, vale la pena ricordare la figura de il Gatto, compare della Volpe, che inganna il ragazzino nel corso della favola.

un gatto con occhiali 3D con bibita e popcorn

1950: Cenerentola e il gatto Lucifero

Con una padrona crudele e un nome simile, Lucifero non è esattamente il gatto più amato del cinema. Se la ride per via dei sortilegi della matrigna di Cenerentola e si diverte a cacciare gli adorabili topolini Luke, Gus e Jaq.

1951: Alice nel paese delle meraviglie e un gatto enigmatico

È quasi impossibile dimenticare il peculiare Gatto del Cheshire che intrattiene Alice con proposizioni filosofiche. Un felino colorato, viola e appariscente, la cui abilità magica gli permetteva di apparire e scomparire rendendo visibile il suo ampio sorriso.

1955: Lilly e il vagabondo

Questo classico dei cartoni animati narra la storia d’amore tra due cani. Un bellissimo cocker spaniel e un astuto meticcio. Come ogni favola per innamorati, gli amanti devono lottare contro i cattivi che cercano di separarli. In questo caso, i gatti siamesi di zia Sara sono gli antagonisti della coppia principale.

1960: La Dolce Vita

Questo felino ha recitato, niente di più e niente di meno, di una delle scene indimenticabili di questo classico italiano. Il gatto bianco ferisce il personaggio di Marcello Mastroianni quando cammina accanto all’esuberante Anita Ekberg. Lungi dal punire la piccola gattina, la bella signora chiede al suo amante di cercare del latte da dare all’animale.

1961: Colazione da Tiffany e il suo gatto pluripremiato

E’ il tipo di film in cui tutto sembra essere perfetto. E non lo diciamo solo per la brillante Audrey Hepburn, una delle attrici più belle e talentuose del cinema. Anche per il suo animale domestico indimenticabile, che appare anche durante il bacio appassionato dei due protagonisti, nella scena finale.

I miti scenografici affermano che almeno nove gatti furono usati durante le riprese di Colazione da Tiffany. Ma è stato il bellissimo Orangey ad essere più volte premiato, vincendo il Patsy Award, un tipo di Oscar dedicato agli attori animali.

1970: Gli Aristogatti

Un altro film Disney con protagonisti gatti dotati di un incredibile talento. Duchessa, Romeo, Minou, Matisse, Bizet cantano nel film assieme agli altri protagonisti, come il jazzista Scat Cat e la sua banda di musicisti felini, composta da Shun Gon, Hit Cat e Peppo.

due gatti con alcuni accessori da regista

1972: Il padrino e il suo fedele felino

Il bellissimo gatto grigio di Don Corleone appare nella prima scena di questo indimenticabile film classico. Il leggendario padrino Vito Corleone appoggia il suo animale domestico sulla scrivania, davvero un bellissimo esemplare entrato nella storia di Hollywood.

1979: Alien

Un altro film classico che ha un felino come personaggio emblematico. In linea di principio, il gatto Jones dovrebbe spaventare i topi della nave Nostromo. Ma chi ha visto il film sa che la gattina svolge un lavoro molto più arduo, a fianco del tenente Ripley (Sigourney Weaver).

1988: Oliver & Company

In questo film animato, troviamo il simpatico gatto Oliver, il cui destino lo porta ad unirsi a una banda di ladri. Tuttavia, la sua vita cambia radicalmente quando viene adottata da un’adorabile ragazza ricca, che viene rapita. Il coraggioso Oliver dimostrerà di avere l’anima di un eroe.

2001: Shrek e il gatto con gli stivali

Come resistere a quel tenero sguardo? Shrek ci ha insegnato la dolcezza degli orchi e anche il potere seduttivo di un gatto nei film. Il gatto con gli stivali, personaggio che porta la voce di Antonio Banderas, è sicuramente il gatto più famoso del cinema.

2004: Garfield sbarca sul grande schermo

Come dimenticare il più famoso amante delle lasagne? Garfield è senza dubbio uno dei gatti più famosi della storia. Il suo film è stato presentato per la prima volta nel 2004, ma Garfield ha raccolto fan in tutto il mondo sin dal 1978, quando fu inventato dalla sapiente matita del fumettista Jim Davis.

Il gatto nel cinema: la pericolosa e seducente Catwoman

Non è un gatto vero e proprio… In realtà è una ‘donna gattoCatwoman apparve come fumetto addirittura nel 1940 ma, nonostante il passare degli anni, continua ad essere un simbolo di assoluta femminilità. Grazie al cinema, questo personaggio della DC Comics è diventato ormai un’icona sexy della cultura pop. Alcune tra le più famose attrici hanno prestato il loro volto a questa felina antropomorfa: Lee Ann Meriwether (1966), Michelle Pfeiffer (1992), Halle Berry (2004) e Anne Hathaway (2012).