Gatto bobtail giapponese: una fantastica razza

· 12 gennaio 2018
Bobtail giapponese: storico gatto da compagnia.

Il bobtail giapponese è forse uno dei gatti più conosciuti al mondo. Sapevate che in molti credono che porti fortuna? Oggi vogliamo raccontarvi tutto ciò che dovete sapere su questo animale da compagnia giapponese.

Gatto bobtail giapponese: storico animale da compagnia

Si tratta di una delle razze più antiche del Giappone. Non si sa da quale specie siano stati originati, ma è certo che vivono al fianco dei giapponesi da molto tempo. Esistono loro tracce risalenti al XV secolo, infatti risultano essere i protagonisti di miti, leggende e storie di paura tipiche del paese.

Bobtail giapponese

Si pensa che vennero introdotti in Giappone dalla Cina attorno al VI secolo d.C. Fino al XVII secolo era abbastanza comune vedere questi gatti aggirarsi tra le case degli abitanti del Giappone feudale.

Caratteristiche del Bobtail giapponese

Si tratta di gatti di dimensioni medie, con una coda corta e raccolta simile ad una molla che ricorda quella di un coniglio, sebbene più pelosa. Hanno un corpo abbastanza aggraziato, come quello dei gatti orientali, ma sono un po’ più muscolosi.

Posseggono zampe posteriori più grandi rispetto a quelle anteriori, cosa che dà l’impressione che siano sempre sul punto di assaltare qualcosa o qualcuno. Il loro pelo è molto morbido, sottile e di una lunghezza moderata, ad eccezione della coda che di solito attira l’attenzione in quanto sembra sempre fuori posto. Ogni esemplare sfoggia sempre una coda diversa.

Il loro pelo di solito presenta delle macchie colorate molto grandi su tutto il corpo. I colori del pelo variano dal bianco al marrone, dal nero al color crema. Il loro muso ha forma triangolare con baffi molto vistosi e orecchie appuntite, mentre gli occhi sono tondeggianti, simili a quelli di altri animali delle regioni orientali.

Il giocherellone della famiglia

Il Bobtail giapponese è ideale per le famiglie: si tratta di gatti molto attivi, giocherelloni e curiosi verso l’ambiente che li circonda. In quanto al loro carattere, sono molto affettuosi e seguono sempre il padrone in cerca di coccole.

  • Sono gatti dalla forte ‘parlantina’. Solitamente rispondono con miagolii quando gli si rivolge la parola.
  • Adorano salutare con le loro zampe tutti gli esseri umani che incontrano. Con molto garbo, si presentano normalmente davanti la porta di casa per ricevere i visitatori.
  • Dato che adorano giocare, vanno molto d’accordo con i bambini. Ciò rappresenta un modo molto sano di intrattenerli facendo esercizio.

Bisogna sottolineare che si tratta di gatti molto sani, resistenti a quasi tutte le malattie. Per quanto riguarda la riproduzione, fanno delle cucciolate di tre o quattro esemplari che cominciano a camminare prima di qualsiasi altra razza.

  • Quando nascono, lo fanno con la coda parzialmente sviluppata, che continua a crescere insieme al micetto.

Durante il XVI secolo, l’industria della seta andò in crisi a causa di questi gatti, in quanto i bachi da seta erano tra le loro prede favorite.

Un gatto mistico

Il bobtail ha vissuto talmente tanto tempo al fianco dei giapponesi che è diventato fonte di ispirazione per alcuni miti:

Bobtail giapponese sul davanzale

Origine tragica

Una leggenda giapponese narra che la caratteristica coda del Bobtail si deve alla bruciatura accidentale di un gatto in una casa comune. Il gatto, spaventato, corse per tutta la città con la sua coda in fiamme, bruciando tutto al suo passaggio. Affinché il fattaccio non si ripetesse, l’imperatore ordinò di tagliare la coda a tutti i gatti.

Il mostro gatto: Bakeneko

Secondo il folklore giapponese, un gatto Bobtail si trasforma in un Bakeneko una volta raggiunta una certa età e una certa dimensione. Diventa aggressivo, la sua coda cresce e vaga per le strade giocando qualche brutto scherzo ai viaggiatori in cui si imbatte.

  • Di contro, esiste anche il Maneki-Neko o gatto della fortuna. Nel tempio buddista di Gotokiji, vicino a Tokio, esiste tutto un culto attorno a questa leggenda. In effetti statuette ad essa dedicate si possono trovare sparse in tutto il mondo, anche se curiosamente viene ritenuta una tradizione cinese.

Il Bobtail è dunque uno dei migliori gatti da tenere in casa in quanto porta allegria e tanta compagnia. Per non parlare della buona sorte che vi proporzionerà se credete alle antiche leggende giapponesi.

Fonte delle immagini: Speznas35