Goldendoodle: tutto su questa razza

Il goldendoodle è un cane ibrido tra il golden retriever e il barboncino. Se volete sapere cosa c'è di speciale (e non è poco) in lui, qui potete scoprirlo.
Goldendoodle: tutto su questa razza

Ultimo aggiornamento: 02 dicembre, 2021

Sebbene non sia considerato una razza ufficiale, il goldendoodle è una delle razze ibride che sta guadagnando popolarità nelle case, principalmente negli Stati Uniti e in Australia. La sua principale attrazione è la commistione tra intelligenza e gentilezza che possiede, tratti che derivano dalle sue razze di origine.

Volete conoscere meglio questo ibrido tra barboncino e golden retriever? Qui potete scoprire tutto sull’origine di questa razza, il suo temperamento generale e le cure che richiede. Non perdetelo!

Origine del goldendoodle

Gli allevatori hanno iniziato a commercializzare questi animali negli anni ’90. Cercavano una razza simile al labradoodle (mix di labrador e barboncino), ma con meno perdita di pelo. È noto che il barboncino perde pochissimo pelo, una condizione favorevole per le persone con allergie.

In questo modo il goldendoodle è un cane che soddisfa tutte le capacità intellettuali del golden retriever, oltre al suo carattere affabile, con l’aggiunta della poca perdita di pelo del barboncino. Inoltre, il suo aspetto è molto curioso e molte persone lo considerano adorabile per le caratteristiche che vi presenteremo nella prossima sezione.

Un goldendoodle su uno sfondo bianco.

Caratteristiche del goldendoodle

Il peso e l’altezza di un goldendoodle dipendono in gran parte dai suoi antenati, poiché il barboncino varia di più in queste misurazioni rispetto al golden retriever. La stessa cosa accade con i colori del suo mantello, poiché il barboncino può essere di diverse tonalità che determineranno in misura maggiore il mantello dei suoi discendenti, mentre il golden retriever ha un caratteristico colore dorato.

L’aspettativa di vita del goldendoodle è di 12-15 anni.

Una curiosità su questi cani è che da cuccioli hanno il pelo dritto e liscio, simile a quello del golden retriever, ma questo si arriccia man mano che cresce, rimanendo ondulato o direttamente con dei boccoli. Hanno 2 strati di pelo, con uno interno più corto che li protegge dal freddo.

Le femmine sono notevolmente più piccole dei maschi, con una differenza media di 5 centimetri di altezza tra i sessi. Da adulti, i goldendoodle sono cani snelli con arti lunghi, coda corta e testa lunga e sottile.

Temperamento

Questa razza è famosa per il suo carattere equilibrato, socievole, affettuoso e molto dolce. Può convivere perfettamente con altre specie, compreso l’uomo (visto che va d’accordo con i bambini). Essendo un cane che non rifiuta quasi nessuno e che forma un legame molto forte con i suoi compagni umani, non dovrebbe passare lunghi periodi di solitudine.

Il goldendoodle è un cane attivo e intelligente. Gli piacciono molto le lunghe passeggiate, gli sport e i giochi, sia con i giocattoli che con i suoi amici umani. Inoltre, impara trucchi e nuove attività con incredibile facilità.

Cure speciali

Esattamente come i vantaggi che eredita dal barboncino e dal golden retriever, il goldendoodle ne condivide anche alcuni bisogni speciali. I più importanti sono quelli che vi elenchiamo di seguito:

  • Dieta: sono cani golosi che tendono all’obesità. Dovrebbero assumere un mangime secco di qualità in una quantità adeguata al loro peso ideale.
  • Esercizio: il goldendoodle richiede diverse passeggiate al giorno, nonché l’inclusione di giochi e attività intense in esse. È un cane ideale per atleti e persone che amano le uscite nella natura e le lunghe passeggiate. Anche l’agilità è una buona opzione.
  • Cura del pelo: anche il suo pelo ha bisogno di attenzioni particolari, poiché il doppio strato e i ricci sono sinonimo di grovigli. Va spazzolato almeno una volta al giorno per evitare la formazione di nodi.
  • Il bagno: il goldendoodle può fare il bagno ogni mese circa, a seconda della sua attività e della zona attraverso la quale esce (se si allena in campo aperto si sporcherà di più, ad esempio).
  • Bisogni psicologici: come accennato in precedenza, il goldendoodle è un cane socievole e legato ai tutori. Non può stare da solo tutto il giorno, perché corre il rischio di ansia da separazione. Inoltre, la sua elevata attività e intelligenza rendono necessario l’arricchimento ambientale per prevenire la noia.

Salute del goldendoodle

Questi ibridi sono suscettibili agli stessi problemi di salute dei loro antenati. Le alterazioni più tipiche che riscontrerete in questi cani sono:

  • Displasia dell’anca: colpisce principalmente esemplari di goldendoodle di grandi dimensioni. In questa patologia, la testa del femore fuoriesce dall’acetabolo, il foro che la raccoglie per formare l’articolazione dell’anca. Questa condizione è ereditata dai golden retriever.
  • Malattia di Von Willerbrand: questa è una malattia in cui il fattore VII della coagulazione fallisce, influenzando così il modo in cui le piastrine si uniscono per guarire una ferita.
  • Problemi agli occhi: come la malattia precedente, i problemi alla vista sono ereditati direttamente dai barboncini. Alcune delle malattie più tipiche che si possono trovare nel goldendoodle sono la cataratta, l’atrofia retinica progressiva o il glaucoma.
  • Dermatite atopica: non è molto comune se il pelo dell’animale è mantenuto in buone condizioni.
  • Convulsioni ed epilessia.
  • Lussazione della rotula.
  • Otite: la grande quantità di peli che hanno nelle orecchie e la loro passione per il nuoto possono causare infezioni alle orecchie nei goldendoodle.
Un goldendoodle steso a terra.

Se volete adottare uno di questi cani nella vostra casa, ricordatevi di assicurarvi prima di soddisfare tutte le condizioni necessarie per fargli condurre una vita sana. Inutile dire che il goldendoodle vi regalerà una bella vita, poiché vedrete che il suo carattere meraviglioso e l’energia infinita riempiranno le vostre giornate di momenti memorabili.

Potrebbe interessarti ...
Goldador o golden lab: tutto su questa razza
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Goldador o golden lab: tutto su questa razza

Il goldador o golden lab è un cane ibrido, risultato dell'incrocio tra il golden retriever e il labrador retriever. Conosciamolo insieme!



  • Shouldice, V. L., Edwards, A. M., Serpell, J. A., Niel, L., & Robinson, J. A. B. (2019). Expression of behavioural traits in Goldendoodles and Labradoodles. Animals9(12), 1162.
  • Sadler, J. E. (1994). A revised classification of von Willebrand disease. Thrombosis and haemostasis71(04), 520-525.