I cani possono mangiare la farina di frumento?

La farina di frumento contiene un'alta percentuale di amido. Scoprite insieme a noi se questo ingrediente contiene abbastanza nutrienti per essere incluso nella dieta del vostro cane.
I cani possono mangiare la farina di frumento?

Ultimo aggiornamento: 04 agosto, 2021

L’alimentazione dei cani è un aspetto fondamentale e influente nella qualità della vita di questi animali. Per trovare una dieta equilibrata che avvantaggia il loro corpo, è necessario rivedere quali alimenti o ingredienti nei pasti di questi cani forniscono abbastanza nutrienti. Oggi parliamo di un ingrediente che sta alla base di molti pasti per noi umani, fa farina. Nello specifico vedremo se i cani possono mangiare la farina di frumento.

Per sapere esattamente quali alimenti contribuiscono positivamente o negativamente alla vita di un cane, è consigliabile consultare un veterinario. Attraverso i controlli, il professionista saprà riconoscere se conviene eliminare qualsiasi elemento dalla sua dieta, compresa la farina di frumento. È importante diagnosticare in tempo se il cane ha reazioni allergiche o è incline a soffrire di una malattia a causa della dieta.

Componenti della farina di frumento

La farina di frumento è un ingrediente comune nelle preparazioni alimentari di molte persone, in particolare torte, biscotti e altri prodotti da forno. Tuttavia, come per tutti gli alimenti, il fatto che non rechi danno l’uomo non significa che agisca allo stesso modo nei cani.

Ci sono farine che sono costituite dalle 3 parti del chicco di grano. Questi sono l’endosperma —che contiene proteine e amido—, il germe —che è la parte ricca di proteine, grassi e vitamine— e anche la crusca o parte di fibra. La fibra è essenziale in molti esseri viventi onnivori ed erbivori, poiché aiuta a mantenere il microbiota intestinale.

Tuttavia, la farina di frumento bianca o raffinata è prodotta esclusivamente dall’endosperma. Ciò significa che contiene meno nutrienti rispetto ad altri derivati del grano, come la farina integrale.

Farina di frumento su uno sfondo bianco.

I cani possono mangiare la farina di frumento?

Nonostante sia un piacevole ingrediente in varie ricette, la farina di grano bianco subisce lavorazioni molto evidenti e manca di componenti che giovano ai cani, come vitamine, proteine e minerali. Inoltre, questa farina contiene circa l’80% di amido, un componente che facilita l’aumento di peso e potrebbe causare problemi di digestione nei cani.

Anche se di tanto in tanto potete dare al vostro cane un alimento che contiene farina di frumento, fargli ingerire questo prodotto in eccesso può essere dannoso. Soprattutto, va evitato se accompagnato da zucchero in preparazioni come biscotti, dolci o torte. Includere grandi quantità di farina di frumento nella dieta del cane può renderlo obeso e in cattive condizioni di salute.

In definitiva, i cani possono mangiare la farina di frumento? La risposta più semplice è “sì”, purché non abbiano un’allergia al grano o qualche altra reazione negativa. Tuttavia, non è l’opzione migliore per la loro l’alimentazione. Questa farina è priva di sostanze nutritive che forniscono benefici molto evidenti al loro corpo, quindi è meglio evitarla.

Altre farine

D’altra parte, sebbene la farina di frumento composta solo da endosperma non sia l’opzione più nutriente da somministrare ai cani, esistono altre varianti che contengono vitamine e proteine che influiscono positivamente sulla salute dei cani. Le seguenti alternative possono fare la differenza nell’apporto di nutrienti che il vostro cane ottiene attraverso il cibo:

  • Farina integrale: contiene fibre, proteine, vitamine e minerali, perché a differenza della farina bianca o raffinata, la farina integrale è composta da 3 parti del chicco di grano. Cioè, è costituito da endosperma, germe e crusca.
  • Farina di mandorle: si ottiene macinando in polvere le mandorle a guscio. Questa farina è molto ricca di proteine, ma contiene anche fibre, rame, fosforo e altri minerali importanti per l’organismo dei cani.
  • Farina di cocco: questo tipo di farina è il risultato della macinazione della polpa di cocco in una polvere ricca di proteine e fibre vegetali. Inoltre, è una buona alternativa perché manca il glutine, un componente che può causare problemi in alcuni cani.
  • Farina d’avena: viene prodotta macinando l’avena in una polvere fine. È una buona opzione quando si cucinano biscotti o si preparano altri tipi di dolcetti per cani, poiché è ricca di antiossidanti, vitamine e minerali. Inoltre, questa variante non contiene glutine ed è povera di zuccheri.
Un cane che cerca di mangiare la farina.

I cani possono mangiare la farina di frumento: considerazioni finali

In conclusione, sebbene la farina di frumento non sia un prodotto dannoso per i cani, esistono alternative migliori e più sane quando si tratta di fornire una dieta ricca ed equilibrata. Inoltre, secondo l’American Animal Hospital Association (AAHA), è importante tenere conto anche di aspetti specifici come l’età, lo stato fisiologico e l’attività dell’animale per valutare che la sua dieta sia adeguata.

Ricordate che la dieta che fornite a un cane influenzerà positivamente o negativamente la sua salute. Pertanto, evitate di nutrirlo con cibi che non forniscono i nutrienti necessari al suo corpo. Allo stesso modo, non dimenticate che con l’aiuto di un veterinario potrai valutare lo sviluppo del tuo cane a livello nutrizionale e determinare così se è corretto.

Potrebbe interessarti ...
Come preparare dolci per animali domestici
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Come preparare dolci per animali domestici

Vi spiegheremo come preparare dolci per animali domestici, grazie a ricette semplici e alla portata di tutti. Dovete solo scegliere i cibi preferit...