I gatti possono mangiare l'ananas?

L'ananas contiene proprietà disintossicanti, acqua e zuccheri. Scoprite insieme a noi se è corretto o meno includere questo frutto tropicale nella dieta dei gatti.
I gatti possono mangiare l'ananas?

Ultimo aggiornamento: 04 agosto, 2021

Sebbene i gatti siano animali carnivori, ci sono frutti che possono essere inclusi nella loro dieta in modo complementare, purché non siano tossici per il loro organismo. In ogni caso, è importante conoscere la composizione del cibo che ingeriscono e gli effetti che generano. In questo articolo parleremo nello specifico di un frutto tropicale e scopriremo se i gatti possono mangiare l’ananas.

La risposta può essere sorprendente, poiché è chiaro che i gatti selvatici di solito non entrano in contatto con questo frutto in nessun momento della loro vita. Se volete offrire questo succoso dolcetto naturale al vostro animale domestico, continuate a leggere.

Proprietà nutrizionali dell’ananas

L’ananas è un frutto tropicale del Sud America, composto da polpa giallastra e dolce, e coloranti acidi. Questo frutto, ricavato da una pianta della famiglia delle bromelie. Contiene proteine, fibre, vitamina B1, B2 e B3. Ha anche acido folico, calcio, ferro, potassio, magnesio e alcuni carboidrati.

Al di là dei valori nutrizionali, gli alimenti ingeriti dall’uomo non sempre funzionano allo stesso modo nel corpo degli animali, in questo caso dei felini. Pertanto, è necessario informarsi sempre sui benefici o sulle reazioni che ciò che si desidera includere nella dieta del proprio animale domestico può portare. Quindi, scopriamo insieme se va bene dare o meno l’ananas al vostro gatto.

100 grammi di ananas riportano 50 calorie, quindi è un alimento a basso ingrasso.

Un ananas su uno sfondo bianco.

I gatti possono mangiare l’ananas?

I gatti possono mangiare l’ananas, sì o no? Anche se può sembrare sorprendente, la risposta è. Questo alimento fa parte dei frutti che i gatti possono mangiare senza problemi, insieme ad anguria, melone, mela, pera e pesca, ad esempio.

In ogni caso, va precisato che i gatti possono mangiare l’ananas come supplemento alla loro dieta, e non come piatto principale e ricorrente. L’ananas, come altri frutti, va somministrato ai gatti con moderazione e tenendo conto che non è un alimento a cui il vostro felino è allergico.

Benefici dell’ananas per i gatti

Questo frutto tropicale, somministrato in porzioni adeguate, avrà un impatto positivo sull’organismo dei felini. L’ananas può essere uno spuntino sano che aiuta a prevenire le malattie cardiache grazie alle sue proprietà anticoagulanti, come indicano gli studi. Ha anche antiossidanti, rafforza il sistema immunitario e contribuisce alla protezione delle ossa.

D’altra parte, l’ananas aiuta a regolare il transito intestinale perché è composto anche da fibre, il che indica che è un ottimo aiuto se il vostro gatto ha problemi di stitichezza. A sua volta, diventa un buon frutto per idratare il felino, perché contiene anche l’85% di acqua nella sua struttura chimica.

Come dare l’ananas ai gatti

Se volete regalare al vostro gatto l’ananas, assicuratevi prima di tutto che il frutto sia veramente fresco e in buone condizioni in modo che l’animale possa usufruire dei benefici che offre. Allo stesso modo, ricordate che l’ananas deve essere dolce, altrimenti il sapore sarà molto acido per il vostro amico a quattro zampe.

Eliminate le foglie del frutto, la buccia e le piccole macchie presenti sulla sua superficie. Infine, tagliate un pezzo in piccoli quadrati in modo che il gatto possa masticarlo e digerirlo più facilmente.

Quanto ananas possono mangiare i gatti?

Dovete prestare attenzione alla quantità di ananas inclusa nella dieta di un gatto. Nonostante questo frutto contenga sostanze nutritive che contribuiscono al benessere dell’animale, dovrebbe sempre essere fornito in modo molto moderato se l’intenzione è che diventi uno degli integratori alimentari del gatto.

L’ananas contiene molti zuccheri che, se ingeriti in eccesso, farebbero ammalare il felino. Pertanto, il consumo eccessivo di questo frutto in grandi quantità potrebbe causare problemi di obesità nel gatto, ma aumenterebbe anche le probabilità di sviluppare il diabete.

In questo senso, le porzioni di ananas dovrebbero dipendere dal peso e dalle dimensioni del felino. Se il vostro gatto pesa 2 chili, l’ideale è che consumi solo due quadratini di ananas, cioè circa 20 grammi. Se invece il felino pesa tra i 2 e i 5 chili, potete dargli 50 grammi di ananas. Se il suo peso è compreso tra 7 e 10 chili, dovreste dargli solo circa 80 grammi di ananas.

Perché alcuni alimenti per gatti contengono ananas?

Sebbene l’ananas contenga glucosio, le sue proprietà disintossicanti e il suo ottimo lavoro di stimolazione del sistema immunitario rendono questo frutto un ingrediente di alcuni alimenti per gatti. Allo stesso modo, la sua composizione di fibre e le poche calorie consentono all’ananas di far parte di formule il cui obiettivo è l’assunzione di proteine e fornire uno stile di vita sano per i felini.

Tuttavia, come accennato in precedenza, l’ananas non deve essere considerato un piatto principale nella dieta di nessun felino. I gatti hanno un fabbisogno proteico molto elevato e questo frutto può funzionare solo come integratore, a patto che venga somministrato nelle quantità indicate.

Almeno il 26% della dieta del gatto deve essere costituito da proteine pure, quindi basare il suo menu su frutta e verdura non è mai un’opzione ottimale.

Un gatto e un ananas.

Infine, si consiglia di portare il gatto da un veterinario per valutare il suo sviluppo e il suo stile di vita. Questo professionista saprà se la dieta  è corretta. In caso contrario, determinerà quali alimenti escludere, quali includere o fornire al meglio all’interno della routine dell’animale. Ricordate che una buona alimentazione contribuirà sempre al benessere del vostro gatto.

Potrebbe interessarti ...
3 cibi dell’uomo che anche i gatti possono mangiare
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
3 cibi dell’uomo che anche i gatti possono mangiare

Quando il vostro gatto si avvicina chiedendo del cibo, è facile dargliene un po'. Ma sappiamo i cibi dell’uomo che anche i gatti possono mangiare?