Il cane è stanco? Ecco perché ha perso energia

· 9 ottobre 2018
Ci sono diversi motivi per cui il vostro amico a quattro zampe può avere meno energia del solito. Ciò non significa che stia accadendo, per forza, qualcosa di male.

Non potete fare a meno di guardare il vostro animale domestico con una certa nostalgia, ricordando quando ancora era un cucciolo: saltava e correva ovunque! Ora è decisamente più tranquillo e passa molto tempo a dormire. Quali sono i motivi per cui il vostro cane è stanco? Perché non ha più la stessa energia di un tempo. In questo articolo vi mostreremo i 5 motivi principali che spiegano perché un cane è stanco. 

Come mai il vostro cane è stanco?

Ci sono diversi motivi per cui il vostro amico a quattro zampe può avere meno energia del solito. Ciò non significa che stia accadendo, per forza, qualcosa di male.

Se nel vostro cane avete notato un rallentamento dell’attività e una certa propensione al riposo, leggete con attenzione quelle che possono essere le cause principali di questa nuova tappa.

Non è più un cucciolo

L’infanzia di un cane è solitamente molto lunga. Infatti, anche quando ha più di un anno, lo consideriamo ancora un cucciolo. La sua energia e il desiderio di correre, giocare e muoversi sembrano mantenersi intatti.

Come il primo giorno che è arrivato a casa vostra. Tuttavia, è possibile che, anche per un aspetto fisico sano o ridotto, continuiate a vederlo come tale nonostante l’inesorabile passare del tempo.

Il problema è relativo all’età, ma non parliamo solamente di vecchiaia. Alcuni giochi, alcune attività, possono diventare poco stimolanti per un animale che, conti alla mano, ha circa 7 anni per 1 umano.

Un ragazzo di 28 anni difficilmente trova piacere nel completare un puzzle per bambini fino a 10 anni. E’ la vita che cambia e modifica le aspettative e gli interessi di ognuno.

Se il vostro animale appare stanco o apatico ma ancora non è anziano, cercate di cambiare il modo in cui lo stimolate. Sia fisicamente che mentalmente.

Le stagioni dell’anno e il clima

Come per le persone, anche le stagioni influenzano l’umore dei cani. Ci sono esemplari che amano il freddo e altri che preferiscono temperature più alte.

Ma specialmente nelle stagioni calde, sia gli esseri umani che gli animali hanno una tendenza a ridurre l’esercizio fisico, prediligendo il riposo e attività meno logoranti. Si tratta di qualcosa di naturale, che evita un eccessivo dispendio di energia e consumo di liquidi.

Se vivete in città, ovviamente, evitate di uscire nelle ore calde. Organizzate le 2-3 uscite giornaliere in orari più consoni. Per esempio al mattino presto o dopo il tramonto.

Portate sempre una quantità sufficiente di acqua e bagnate l’addome dell’animale (non le orecchie) per dare un po’ di sollievo al vostro compagno di giochi.

Depressione

Questo sarebbe uno dei problemi più seri per cui il vostro cane è stanco e appare senza energie. Se lo vedete sempre sdraiato, mentre vi guarda con la coda dell’occhio senza mai lasciare il letto, se non ha voglia di uscire né di giocare e mostra anche poca fame, potrebbe essere depresso.

Cane nero triste

Poiché non costa alcuno sforzo, non date per scontato che sia colpa del calore estivo o della sopraggiunta età. Recatevi subito dal veterinario e chiedetegli di realizzare un esame esaustivo sul vostro animale domestico.

Se non si tratta di nulla di grave, meglio così. Se la diagnosi conferma un quadro di depressione, il supporto di uno psicologo canino sarà fondamentale per lavorare sulle cause ed estirpare il male dalla mente del vostro cane.

Malattia

Anche l’insorgere di una patologia può contribuire a indebolire il vostro cagnolino. Ad esempio, parliamo di una possibile gastroenterite.

Ma dato che i vostri animali domestici non possono parlare, si rifugeranno nella sicurezza della cuccia o nel loro angolo preferito, aspettando che il dolore passi.

Come vi abbiamo già detto, cercate di osservare ogni minimo cambiamento nel comportamento e nelle abitudini del vostro amico a quattro zampe.

Ciò è essenziale per sapere cosa gli succede durante la sua routine giornaliera. Portatelo subito dal veterinario in modo da poter verificare di quale malattia si tratta e intervenire il prima possibile, con il trattamento più adeguato.

Vecchiaia

Arriva un momento nella vita dei cani in cui questi invecchiano e mostrano un drastico cambiamento sia a livello di aspetto che di salute. Situazioni cliniche come l’artrosi o altre malattie degenerative connesse all’età avanzata, possono provocare molto dolore.

Per tale motivo, correre, giocare o saltare sono tutte attività che diventano spiacevoli e fastidiose.

Cucciolo sulla schiena di un gran san bernardo steso sul prato

Con l’età, viene gradualmente a mancare anche la forza, quindi non sorprendetevi se il vostro cane non avrà le stesse energie di un tempo.

Queste sono le cinque ragioni principali per cui un cane è stanco. Non dovete allarmarvi, né preoccuparvi, si tratta del normale ciclo della vita e che riguarda tutti, a prescindere dalla specie.

Siate pazienti, comprensivi e non fate mai mancare affetto a aiuto al vostro animale domestico.