Il ciclo di vita dell'ape europea: una vita di lavoro!

28 ottobre, 2020
Le api vantano un sistema di comunicazione che appare come una vera e propria "danza", tramite cui si scambiano informazioni con i congeneri del loro alveare. Scopriamo come si svolge il ciclo di vita di un'ape europea.

Il ciclo di vita dell’ape europea è davvero particolare. Si tratta della specie più diffusa in tutto il mondo e di cui si contano attualmente ben 30 razze diverse, usata principalmente per la produzione di miele per l’uomo.

Continuate a leggere quest’articolo per scoprire di più sul ciclo di vita dell’ape europa, una piccola grande lavoratrice.

Ape europea: caratteristiche della specie

Una caratteristica di questi insetti è l’organizzazione in caste della loro “vita sociale”: la regina (femmina fertile), le operaie (tutte le femmine non fertili) e i fuchi (maschi).

Tra di loro utilizzano un sistema di comunicazione specifico chiamato “danza”, tramite cui si scambiano diversi tipi di informazioni. Per esempio, la distanza e la strada per raggiungere i fiori migliori, l’orientamento del sole e la ricerca del cibo, la temperatura all’interno dell’alveare…

Tutte le api europee operaie succhiano il nettare e il polline dei fiori. Il primo dà loro alimento ed energia, mentre il secondo è fonte di grassi, proteine e minerali. Inoltre, la regina consuma quella che è conosciuta come “pappa reale”, così come le larve. Le operaie e i fuchi si cibano invece di miele e polline.

Qual è il ciclo di vita dell’ape europea

Gli alveari godono di un’organizzazione incredibile all’interno dei quali ciascun ape conosce la propria funzione. Come accade per altre specie di Apis, il ciclo di vita dell’ape europea è suddiviso in quattro fasi principali:

1. Uovo

La regina è l’unico membro dell’alveare con la capacità di deporre le uova…ne può deporre fino a 3000 in un giorno soltanto! Dopo aver realizzato una danza nota come “volo nuziale”, si accoppia con i fuchi per poi tornare all’alveare e deporre le uova, depositando ciascuno in una singola cella. Le uova sono bianche e ovali, e schiudono dopo tre giorni.

Ape regina dà vita al ciclo di vita dell'ape europea.

Il sesso di ogni futura ape sarà determinato dalla fecondazione dell’uovo da parte della regina. Se l’uovo non è fecondato, ne uscirà un’ape maschio (fuco), mentre se è fertilizzato ne verrà fuori un’ape operaia.

2. Larva

Appena uscite dall’uovo le larve assumono una forma a “C” e rimangono all’interno della loro celletta esagonale. Sono di colore bianco, senza estremità, ciece e leggermente luminescenti. Vengono nutrite con pappa reale rimanendo all’interno della cella, finché sono abbastanza grandi per dare il via alla metamorfosi.

Sono le api giovani (infermiere) le incaricate di nutrire le larve. Hanno anche l’importante ruolo di favorire le condizioni necessarie alla nascita di una nuova ape regina. Per farlo, costruiscono una celletta speciale (più grande delle altre) che darà luogo a una metamorfosi più estesa; la regina è infatti di dimensioni superiori rispetto a tutte le altre api.

Poco prima del processo di metamorfosi, le api adulte hanno il compito di chiudere gli alveoli delle prepupe con della cera, con un fenomeno conosciuto in apicoltura come celle opercolate.

3. Pupa

La metamorfosi della larva pupa o crisalide avviene all’interno della cella, sotto allo strato di cera che la chiude. Avviene in stato di riposo ed è più o meno estesa a seconda del “prodotto finale”: un’ape operaia impiega meno tempo a raggiungere la forma finale rispetto ai fuchi o alle regine.

Api operaie e ape regina al lavoro in un alveare.

4. Adulto o imago

Una volta che la metamorfosi ha avuto luogo, i nuovi adulti devono aprire le celle opercolate. Pian piano consumano la cera che funge da porta e, non appena fuori, iniziano a svolgere il lavoro per il quale sono nati, quindi a seconda della casta.

Per riassumere, il ciclo di vita di ciascuna casta delle api europee è il seguente:

  • Regina: 3 giorni da uovo, 5 giorni da larva, 7 giorni opercolata, 8 giorni da pupa e 16 giorni di sviluppo. La vita media di una regina va dai 3 ai 4 anni.
  • Operaie: 3 giorni da uovo, 6 giorni da larva, 9 giorni opercolata, 12 giorni da pupa e 21 giorni di sviluppo. Le operaie si dividono in api estive (che vivono qualche settimane) o api invernali (che vivono alcuni mesi).
  • Fuchi: 3 giorni da uovo, 6 giorni da larva, 10 giorni opercolati, 14 giorni da pupa e 24 giorni di sviluppo. Gli zuchi muoiono dopo l’accoppiamento con la regina o possono essere espulsi dall’alveare durante l’inverno.

Le api europee sono insetti assolutamente affascinanti e soprattutto fondamentali per la vita del nostro pianeta. Per questo, meritano rispetto e attenzione.

Mc Cabe, S. I. (2010). Biología del comportamiento en abejas recolectoras de néctar : un estudio comparado entre abejas meliponas y melíferas. In Universidad de Buenos Aires, facultad de ciencias exactas y Naturales departamento de biodiversidad y biologia experimental.