Il maiale come animale domestico: cura e consigli

· 9 aprile 2018

Adottare un maiale come animale domestico non è come avere un gatto o un cane. I maiali hanno bisogno di cure specifiche che interessano diversi aspetti. Per esempio, l’alimentazione, l’igiene e un ambiente adeguato che permetta loro di vivere in modo degno. In questo articolo vi daremo tutte le informazioni necessarie se siete ancora convinti di tenere un maialino in casa.

Le responsabilità di avere un animale domestico

Gli animali sono esseri viventi dotati di intelligenza ed emozioni. Ogni animale domestico, indipendentemente dalla sua specie, richiede e merita un’educazione responsabile, con le cure appropriate.

Se volete adottare un animale, sappiate che sarete responsabili di fornirgli le condizioni ottimali per il suo sviluppo. Ciò include visite dal veterinario, medicine, un’alimentazione bilanciata, pulizia, attività fisica e uno spazio adeguato dove poter stare.

Se seguite le mode, meglio lasciar perdere

Sfortunatamente, gli animali non sfuggono alle tendenze della moda. Alcune specie, in certi momenti, purtroppo diventano un modo per farsi notare, per attirare l’attenzione e far parlare di sé.

Generalmente, questo fenomeno è spiegato dal comportamento delle celebrità. Non è strano vedere VIP e personaggi famosi camminare per le vie di Hollywood con, in braccio, degli esemplari esotici o anche riempire le copertine delle maggiori riviste glamour.

un piccolo maiale tenuto in braccio

Non molto tempo fa, i maiali comuni e le specie suine vietnamite diventarono il ​​centro dell’attenzione nel mondo dello spettacolo. Come conseguenza, oggi avere un maiale come animale domestico sembra essere una cosa assolutamente “normale”. Grazie, appunto, alla moda.

Ma bisogna capire che un animale non è un giocattolo per bambini, né un ornamento per la nostra casa. Avere un animale selvatico rinchiuso in cattività e privarlo della sua libertà e di uno sviluppo sano è un atto di egoismo. Inoltre, rappresenta un rischio per la salute e il benessere della sua specie.

Pertanto, è sempre consigliabile adottare un gatto o un cane come animale domestico, dal momento che questi sono davvero gli unici animali domestici, in senso stretto.

Aspetti favorevoli e principali caratteristiche dei suini

Carattere positivo

I maiali hanno un carattere docile e curioso. Se vengono adeguatamente motivati, possono imparare a giocare, correre ed esplorare nuovi territori. Pertanto, un maiale come animale domestico può essere un’ottima compagnia per i bambini.

Si distinguono anche per la loro notevole capacità di interagire. I maialini possono stabilire una profonda relazione emotiva con i loro proprietari. Sono in grado di chiedere coccole, di camminare assieme, di svolgere diverse attività. Inoltre, tollerano benissimo la convivenza con gli umani e altri animali domestici.

un gruppo di cani domestici in un salone in fila

Abilità di apprendimento

Forse vi sorprenderà sapere che questi mammiferi sono estremamente intelligenti e imparano con facilità. Sotto la giusta guida, possono essere addestrati come cani e gatti.

Alcuni esemplari sono in grado di memorizzare e fare persino scherzi, oltre a riconoscere un nome e obbedire a diversi comandi.

Animali puliti e con pochi peli

È un errore associare i maiali allo sporco. Sono animali puliti per natura e non amano vivere in ambienti sporchi. Inoltre, possono mangiare in modo assai educato e rispettoso, se vengono ben addestrati.

Come quasi tutti i mammiferi, i maiali hanno i peli, ma sono pochi e sottili. Insomma si tratta di un animale molto più facili da gestire, sotto questo punto di vista, rispetto a cani, gatti e conigli.

Cura di base di un maiale come animale domestico

Quando si adotta un maiale come animale domestico, è essenziale prestare particolare attenzione al cibo, all’igiene e all’attività fisica. Ecco alcuni consigli pratici per mantenere la salute del vostro nuovo amico a quattro zampe:

Alimentazione

Questi piccoli suini sono onnivori, possono adattarsi a diversi tipi di cibo e richiedono una dieta diversificata. Circa il 70% della dieta dovrebbe essere concentrato su frutta, verdura e cereali freschi e, naturalmente, ben lavati.

I mangimi commerciali esistenti per i suini da allevamento dovrebbero essere evitati il ​​più possibile. Questi prodotti sono usati per ingrassare gli animali e non per nutrirli.

Come tutti i mammiferi, i maiali hanno bisogno di una gran quantità di acqua. Pertanto, è fondamentale disporre sempre di acqua fresca e pulita. Dovrete poi stabilire dei limiti, rispetto alle quantità. Dal momento che questi animali possono essere golosi e diventare aggressivi pur di difendere il proprio cibo o il territorio.

Igiene e spazio adeguato

A differenza di quanto si pensi, il maiale non emana cattivo odore. In realtà, solo un’igiene insufficiente è la causa di aromi sgraditi.

Per mantenere pulito il vostro maiale è essenziale preparare con attenzione l’ambiente in cui verrà tenuto. È anche importante fargli un bagno un paio di volte al mese, per preservare la salute della pelle e del pelo.

I maiali hanno l’abitudine di scavare. Pertanto, dovrete allestire un’area erbosa e con della terra. Essendo abituati ai climi temperati, l’ambiente favorevole per il loro sviluppo deve avere una temperatura compresa tra i 19 e i 24 gradi.

Attività fisica

Quando vivono in libertà, i maiali di solito camminano liberamente e si accoppiano abbastanza frequentemente. Questo permette loro di spendere le energie in eccesso e mantenere il loro peso adeguato. Un maiale domestico avrà bisogno di sufficiente spazio libero e dovrete spesso spronarlo a muoversi e giocare.

Medicina preventiva

Con una buona dieta e un’adeguata attività fisica, il vostro maialino difficilmente si ammalerà. Ma è essenziale vaccinarlo e visitare periodicamente il vostro veterinario di fiducia.