Il Podenco spagnolo: creato per la caccia

8 Febbraio 2019
Pronto ad affrontare qualsiasi tipo di terreno, il Podenco è un cane da caccia che spicca per la sua resistenza alle malattie e alle infezioni.

Il Podenco è un cane rustico che fa parte di varie razze canine molto antiche che hanno origine nella conca del Mediterraneo.

Tra i diversi tipi di Podenco, spicca quello spagnolo, un cacciatore a tutti gli effetti.

Sebbene non sia molto noto al di fuori della sua terra natale, il Podenco spagnolo è considerato, nella penisola Iberica, la migliore razza di cane da caccia. Il suo corpo forte, rustico e resistente gli permette di cavarsela con totale destrezza anche in terreni accidentati e in climi sfavorevoli.

Questo animale, per la sua versatilità, può cacciare da solo o in una muta, e svolge sempre un ottimo lavoro. Di seguito, vi invitiamo a conoscere meglio i cani Podenco, e in particolare quello spagnolo.

Il Podenco spagnolo e i vari tipi 

Ci sono varie razze di Podenco che sono nati nelle regioni mediterranee. Al giorno d’oggi ne esistono nativi della Spagna (Andalusia, Canarie e Maiorca), Italia, Malta, Portogallo e Grecia.

Il Podenco orito, o Podenco spagnolo, è uno dei più noti in Spagna, anche se non è ancora stato riconosciuto dalla FCI (Fédération cynologique internationale). I creatori insistono nel riuscire a farlo ufficializzare come razza.

Esistono altri Podenco in Spagna, come quello andaluso (Andalusia), ibicenco (Maiorca) e canario (Canarie). Anche quelli originari di altri paesi sono degli eccellenti cacciatori. Eccone alcuni:

  • Podenco portoghese (Portogallo)
  • Cirneco dell’Etna (Italia-Sicilia)
  • cane dei Faraoni o Pharaoh Hound (Italia-isola di Malta)
Podenco spagnolo sdraiato

 

Caratteristiche comuni dei Podenco 

Il termine Podenco denomina varie razze che sono imparentate per le loro origini e condividono delle caratteristiche fisiche e comportamentali.

Secondo la FCI, questi cani fanno parte del gruppo 5 (cani di tipo primitivi e di tipo Spitz) all’interno della sezione 7 (cani da caccia). Nonostante ciò, il Pharaoh Hound si trova nella sezione 6 dello stesso gruppo (cani primitivi).

Si sa poco sulle origini di questa razza, ma si dice che un loro antenato sia il Tesem. Si tratta di un cane da caccia che si è estinto, ma del quale si conserva una rappresentazione grafica trovata nella Piramide di Cheope. Il suo arrivo in Europa si deve alla grande espansione commerciale dei Fenici.

I Podenco sono dei cani di taglia media-grande, con un corpo forte e una muscolatura ben sviluppata. Possiamo trovarne di varie dimensioni, come quello portoghese, per esempio.

Carattere del Podenco

Creati per la caccia, questi cani hanno i sensi molto sviluppati e stanno sempre in allerta. 

Hanno un carattere attivo ed indipendente, e possiedono una grande intelligenza e una predisposizione all’addestramento.

In genere, quello spagnolo ha un temperamento equilibrato e paziente. Nonostante ciò, ha molta energia, ha bisogno di svolgere molto esercizio fisico e di una costante stimolazione mentale.

La sedentarietà in questa razza è estremamente dannosa, poiché favorisce lo sviluppo di problemi di condotta, come la distruttività, gli abbai eccessivi e l’aggressività.

Podenco spagnolo nel prato

Come animali, i Podenco sono i più raccomandati per le persone attive e che amano  stare all’aria aperta. Vanno d’accordo con i bambini, sempre che siano stati fatti socializzare e che siano stati educati.

Salute del Podenco spagnolo

Questo cane spicca non solo per i suoi ottimi istinti da cacciatore, ma anche per la sua buona salute. 

E’ un cane molto resistente ed ha un grande spirito di adattamento, fattore che gli ha permesso di sopravvivere per molti secoli.

Inoltre, il Podenco non è stato sottomesso ai processi di standardizzazione estetica che hanno colpito la maggior parte delle razze canine. Giustamente, perché le sue capacità istintive sono state apprezzate storicamente di più rispetto al suo aspetto fisico.

Di conseguenza, presenta una maggior varietà genetica, e ciò si traduce in importanti benefici per la sua salute. Oltre alla sua privilegiata resistenza fisica, il sistema immunitario di questo cane è davvero forteCon le cure adeguate, un Podenco difficilmente si ammala e può vivere minimo per 12 anni. Questa età è un po’ al di sopra della vita media dei cani.

Un altro vantaggio della diversità genetica è che diminuisce la predisposizione a sviluppare certe malattie ereditarie. Per questo, questi cani hanno una bassa probabilità di presentare delle patologie degenerative comuni nelle altre razze, come la displasia dell’anca o del gomito.

Nonostante ciò, è importante ricordare che questa razza deve contare su delle cure essenziali per la sua salute e un ambiente positivo per svilupparsi al meglio. Inoltre, un’adeguata medicina preventiva sarà la chiave per preservare la sua qualità di vita