Il Tosa Inu: unione tra Europa e Asia

Nato dall'incrocio fra varie razze, questo cane di stazza grande rivela enormi qualità come cane da guardia; è molto attaccato, affettuoso e protettivo nei confronti della famiglia.

Il Tosa Inu è un cane dall’aspetto imponente, nato dall’incrocio di alcune razze sia europee che asiatiche selezionate e creato con un intento molto preciso. Nel seguente articolo vi racconteremo tutto di questo molosso.

Storia del Tosa Inu

Il Tosa Inu è una razza di creazione relativamente recente. Per ottenere questo imponente cane sono stati usati esemplari di Bulldog, Mastino, Bracco tedesco, Alano e Shikoku. Secondo alcune fonti, sono stati inclusi anche geni del Bull Terrier e del San Bernardo.

Questa razza apparì per la prima volta nella provincia di Tosa, in Giappone, nel diciannovesimo secolo. Fu pensata con l’obiettivo di creare un grande cane da combattimento: un esemplare dal fisico dell’Alano e del San Bernardo, la resistenza del Bull Terrier e del Bulldog e il carattere dedito e coraggioso dello Shikoku.

Di fatto, la razza fu impiegata per decenni per i combattimenti tra cani. Al giorno d’oggi, sebbene in Giappone continuino ad esistere i combattimenti clandestini, il Tosa Inu è diventato un cane da guardia con una vita al di fuori del ring.

Caratteristiche del Tosa Inu

Il Tosa Inu è un cane di stazza grande e dall’aspetto imponente e robusto. Non esiste un peso standard per la razza, mentre l’altezza è stabilita per 60 cm minimi al garrese per i maschi e 55 cm per le femmine. Con questi dati di riferimento, gli esemplari adulti, a seconda della loro costituzione, dovrebbero pesare tra i 50 e i 70 chili.

tosa inu in piedi su un muro

Per quanto riguarda la morfologia, la testa di questi cani è larga, con un muso di proporzioni quadrate ed uno stop molto marcato. Hanno un collo possente e largo, dove la pelle ricade a pieghe: hanno il doppio mento, le labbra cadenti e molta pelle in eccesso.

Le loro orecchie cadono all’ingiù ai lati della testa; sono a forma triangolare leggermente arrotondate, e sono posizionate in alto sulla testa. La coda è invece lunga e sottile: è più larga sulla base e si assottiglia verso la punta; è dritta e quando è a riposo si posiziona al di sotto della linea della schiena.

Per quanto riguarda le proporzioni del corpo, il petto è largo a differenza del ventre che è stretto, sebbene non tanto quanto quello del Galgo spagnolo; proprio per questo motivo, la schiena è dritta e non ricurva.

Il pelo del Tosa Inu è liscio, folto e molto corto. Si presenta soltanto in tinta unita: rosso, albicocca o nero, con l’unica eccezione degli esemplari tigrati. Può capitare che gli esemplari neri abbiano il muso di una tonalità più scura rispetto al resto del corpo.

Comportamento del Tosa Inu

Il Tosa Inu si è guadagnato un posto da cane da guardia nelle famiglie grazie al suo carattere ereditato dalle razze di cui è originario. Si tratta di un cane attaccato alla sua famiglia e protettivo verso le persone a cui vuole bene, che proteggerà oltre il territorio di casa.

tosa inu in giardino

Nonostante questo, i geni dello Shikoku gli donano un carattere più simile a quello di altre razze giapponesi, come lo Shiba o l’Akita, più che a quello dei mastini. Siamo di fronte ad un cane coraggioso e tenace oltre che indipendente, dunque un essere dalle idee precise e un po’ testardo.

Per questo, non è un cane adatto a chiunque. Il Tosa Inu non impara tramite i castighi, la forza o la teoria della dominazione: al contrario, il suo carattere risponde molto bene al rinforzo positivo, e la sua educazione dovrebbe essere basata sulla collaborazione anziché sulla sottomissione.

Come cane da compagnia, si mostra molto affettuoso con le persone a cui vuole bene e si può mostrare un po’ riservato con gli estranei. Paradossalmente, grazie al suo passato come cane da combattimento, sono stati selezionati unicamente gli esemplari dotati di un carattere stabile, prevedibile e più socievole nei confronti degli umani.

Cure per il Tosa Inu

La pelliccia corta e folta del Tosa Inu rende molto più facile la cura di questa razza: basterà qualche spazzolata durante il periodo di cambio del pelo per eliminare i peli morti; infatti, non corre il rischio di presentare nodi.

coppia di tosa inu vicino al fiume

Allo stesso tempo, la razza gode di buona salute e non è segnata da malattie ereditarie. Tuttavia, a causa delle sue dimensioni è propensa a soffrire di displasia dell’anca o torsione gastrica. È necessario che un veterinario stabilisca un calendario di controlli e un trattamento preventivo se lo ritiene necessario.

Sempre a causa della sua stazza, il Tosa Inu richiede di fare almeno tre passeggiate al giorno, così da poter stirare tutti i muscoli del suo corpo e fare l’esercizio necessario. In generale non si tratta di cani energici che richiedono esercizi speciali: basterà farlo giocare un po’ con altri cani e fare le giuste passeggiate per farlo stare bene.

Il Tosa Inu è un cane di creazione relativamente recente e nato per combattere, ma che grazie al suo imponente fisico e al suo coraggio da cane da guardia è riuscito a sopravvivere quando le lotte tra cani sono state vietate.

Non si tratta di un cane dal carattere facile, per questo andrebbe adottato soltanto da persone che sanno utilizzare il rinforzo positivo e che non siano tentate di ricorrere a castighi.

Categorie: Bellezza e moda Tags:
Guarda anche