In che modo rinfrescare il vostro cavallo in estate?

· 15 Maggio 2019
Rinfrescare il vostro cavallo in estate è essenziale. L'elasticità della pelle o il colore delle mucose e dell'urina, possono riflettere il livello di idratazione dell'animale.

Imparare a rinfrescare il vostro cavallo in estate è fondamentale per evitare disturbi futuri. La temperatura corporea degli equini aumenta molto più rapidamente rispetto a quella degli altri animali, da qui la loro elevata sensibilità alle alte temperature.

I colpi di calore estivi sono una realtà che colpisce la maggior parte degli esseri viventi. In genere, la temperatura corporea dei cavalli deve essere compresa tra i 37 e i 38 gradi, quindi se raggiunge i 40,5 o i 41 gradi, la loro salute potrebbe essere gravemente compromessa: potrebbero addirittura morire.

Di seguito, ecco una serie di misure preventive per rinfrescare il vostro cavallo e combattere la disidratazione:

Consigli per rinfrescare il vostro cavallo

  • Aumentare la ventilazione della stalla: è fondamentale che ci sia un ricircolo dell’aria interno attraverso delle leggere correnti. Aprire le finestre e le porte è importante per mantenere la giusta concentrazione di ossigeno. In questo modo si percepisce di meno anche l’odore delle feci, che tende ad essere più forte con l’aumento delle temperature.
  • La ventilazione della stalla deve completarsi con la pulizia della stessa e con l’installazione di zanzariere o di altri tipi di meccanismi che possano ridurre la presenza di insetti.
  • Aumentare le fonti dirette d’acqua è senza dubbio fondamentale per rinfrescare il vostro cavallo. L’animale deve avere sempre a disposizione acqua fresca e pulita. Oltre a controllare che la quantità del liquido sia sufficiente, dovete accertarvi che gli abbeveratoi siano puliti poiché molte malattie da fattoria sono causate da una disinfezione inadeguata.
Cavallo che beve

  • Favorire l’idratazione indiretta: anche se è presente una fonte di acqua fissa, l’animale potrebbe non bere a sufficienza. Inumidite il fieno o chiedete consiglio ad un veterinario sugli integratori che aiutano a frenare la possibile perdita di sali.

Altri consigli utili

  • Incrementare la frequenza dei bagni: come per le persone, molte volte il miglior modo per rinfrescare il vostro cavallo è attraverso delle docce fredde. Affinché lo sbalzo di temperatura non sia troppo forte, dovete muovervi progressivamente dalle zampe fino al dorso, sia che usiate una pompa o una spugna.
  • Utilizzo degli insetticidi: a parte le già menzionate zanzariere, è necessario usare dei repellenti contro gli insetti e i parassiti. Dall’inizio della primavera fino alla fine dell’inverno, l’aumento di questi organismi può causare vari problemi all’equino; il più comune è la dermatite estiva.
  • Programmare le passeggiate fuori dalla stalla: le passeggiate o l’esercizio fisico devono essere svolte nelle ore più fresche della giornata. Inoltre, è opportuno che ci siano degli alberi o degli spazi che permettano all’animale di ripararsi e, se è possibile, che ci sia anche una fonte d’acqua.
Tre cavalli in acqua

  • Verificare il livello di disidratazione del cavallo: l’elasticità cutanea è sintomo di una corretta idratazione. Per verificarla, pizzicate delicatamente una parte del collo o del dorso e controllate che dopo un po’ torni alla sua forma iniziale. Testate anche lo stato delle mucose (colore rosa) e che le urine siano chiare.
  • Controllare la capacità di recupero dell’animale: dopo che ha svolto esercizio fisico o dopo un bagno, per diminuire la sua temperatura corporea conviene verificare che le pulsazioni e la respirazione abbiano un ritmo adeguato.

Tra gli animali da fattoria, i cavalli sono quelli che richiedono più cure. Durante i mesi estivi sono particolarmente sensibili e, per questo, dovete garantirgli una corretta idratazione, sia interna che esterna.

  • Fullcover. ¿Cómo cuidar a nuestros caballos durante esta ola de calor? (s.f). Recuperado de https://www.fullcover.eu/es/blog/como-cuidar-a-nuestros-caballos-durante-esta-ola-de-calor
  • Ventura, L. (2018). Equisens. La sensibilidad del caballo al calor. Recuperado de https://www.equisens.es/biologia/la-sensibilidad-del-caballo-al-calor/
  • Zotal laboratorios. Cuidados de los caballos durante los meses de calor. (s.f) Recuperado de http://www.zotal.com/cuidado-caballos-meses-calor/