Infezioni urinarie nei cani: cause e rimedi

· 10 Gennaio 2019
In questo articolo vi parleremo delle cause di questo problema, dei rimedi e di come capire se il vostro cane ne sta soffrendo.

Le infezioni urinarie nei cani sono molto più comuni di quanto si pensi. Causano malessere e dolori ai nostri amici a quattro zampe, soprattutto nei reni e in altre zone del tratto urinario.

Sebbene il veterinario vi darà tutti i medicamenti opportuni, come padroni è comunque possibile aiutare il nostro cane a sentirsi meglio.

Mantenere la sua acqua e la sua cuccia pulite, per esempio, sono ottime abitudini per ridurre l’eventualità di infezioni urinarie. Approfondiamo il tema delle infezioni urinarie nei cani.

Cause di infezioni urinarie nei cani

Le infezioni urinarie nei cani possono essere dovute a svariati motivi e, a volte, possono svilupparsi senza che l’animale mostri sintomi.

Ecco perché portarlo frequentemente da un veterinario per dei controlli periodici può essere fondamentale per individuare il problema. Il vostro animale potrebbe soffrirne senza che voi ve ne rendiate conto.

Le cause più comuni della comparsa di infezioni urinarie nei cani sono le seguenti:

  •  Infezioni batteriche
  • Malattie endocrine
  •  Assunzione prolungata di farmaci
  •  Accumulo di calcoli nell’uretra
  •  Infezioni micologiche
  •  Incontinenza urinaria
  •  Traumi
  •  Cancro
  • Malattie della prostata
  • Anomalie del midollo

Sintomi delle infezioni urinarie nei cani

Le infezioni urinarie nei cani sono accompagnate da una serie di sintomi che potranno aiutarvi a diagnosticare questo disturbo, in modo da poter così portare il vostro animale per tempo da un veterinario.

Purtroppo, esistono casi in cui i cani soffrono di queste infezioni in maniera asintomatica, senza cioè palesare i sintomi.

Cane malato

Fare attenzioni ai cambiamenti nel comportamento o nel carattere del nostro amico a quattro zampe può essere fondamentale per aiutarlo con prontezza. Quelli che elenchiamo ora, sono i sintomi più frequenti di un’infezione urinaria nei cani.

  •  Sangue nelle urine
  •  Febbre
  •  Incontinenza
  •  Aumento nella quantità o frequenza di urina prodotta
  •  Eccessivo leccamento dei genitali
  •  Urina con odore forte
  •  Sforzi nell’orinare
  •  Perdita di peso
  • Stanchezza eccessiva
  • Dolore quando si preme sulla parte bassa della schiena

Tutti questi sintomi sono un chiaro allarme di come qualcosa non stia funzionando correttamente nel tratto urinario del vostro cane.

Può trattarsi di un’infezione o di un altro disturbo, e sarà fondamentale portarlo al più presto da un veterinario.

Come trattare un’infezione urinaria?

Il veterinario è la persona predisposta a determinare il trattamento della malattia, visto che come abbiamo visto si tratta di un disturbo dalle svariate cause che potrebbe aver bisogno di trattamenti ogni volta diversi.

La prima cosa che farà il veterinario sarà prelevare un po’ di urina del cane per analizzarla.

La presenza di globuli bianchi è sintomo di un’infezione causata da batteri o calcoli nel tratto urinario. Normalmente, questa conferma è sufficiente per diagnosticare l’infezione urinaria e cominciare il trattamento.

Se però il cane soffre di sintomi molto intensi, è possibile che si debba ricorrere ad altre analisi per determinare fin dove l’infezione potrebbe essersi estesa.

Cane prende medicina

Va da sé che il trattamento dipenderà dal tipo di infezione e dalla sua estensione, ma in linea di massima, questi sono i più comuni:

  • Antibiotici
  •  Medicamenti
  •  Cambio di alimentazione
  •  Aumento nella somministrazione di acqua
  •  Alcalinizzanti o acidificanti di urina
  • Fluidoterapia endovenosa
  •  Chirurgia, nei casi più gravi
  • Trattamento della malattia di base. A volte, un’infezione urinaria nei cani può essere provocata da un’altra malattia e, trattando quest’ultima, l’infezione scomparirà.

Cosa potete fare?

Anche se al vostro cane è già stata diagnosticata un’infezione ed è sotto trattamento medico, potete comunque aiutarlo affinché il processo di guarigione sia più rapido. Ecco alcuni consigli:

Mantenete pulizia e igiene

Questo è fondamentale, dato che quando si soffre di un’infezione è molto facile che questa colpisca l’organismo e diventi focolare di batteri. Inoltre, se il cane soffre di questo disturbo e la casa non è pulita, potrebbe perfino contagiare voi.

Medicamenti

Ricordatevi di medicarlo nel momento giusto e nel giusto dosaggio. Non somministrategli farmaci che non siano stati ordinati dal veterinario, né riducete le quantità prescritte.

Acqua pulita

Conservate l’acqua del vostro cane limpida e fresca in ogni momento e fate attenzione che beva più del solito. Se vedete che ciò gli da fastidio, aiutatelo con una siringa. L’acqua è imprescindibile per questo tipo di disturbo, soprattutto quando colpisce i cuccioli.

Non coccolatelo

L’infezione gli provocherà dolori in diverse parti del corpo e il vostro cane non sarà quindi dell’umore per abbracci e coccole. Tranquilli, vi ama comunque anche se farà fatica a dimostrarvelo.

In conclusione, non preoccupatevi. Un’infezione urinaria nei cani è molto comune e raramente comporta ulteriori complicazioni.

Si tratta di un disturbo facile da trattare e, seguendo i nostri consigli, potrete fare molto per alleviare le sofferenze del vostro amico a quattro zampe.