Cavallo Irish Hunter: origine e caratteristiche

L'eleganza e la forza dell'Irish Hunter lo distinguono dalle altre razze di cavalli. Volete saperne di più?
Cavallo Irish Hunter: origine e caratteristiche

Ultimo aggiornamento: 22 dicembre, 2021

L’Irish Hunter, noto anche come Irish sport horse, è un esemplare conosciuto in tutto il mondo per la sua partecipazione a gare, concorsi e nell’ambito della caccia. Come indica il nome, è originario dell’Irlanda, luogo dove è molto popolare in diverse attività e settori.

Inoltre, questa razza si è guadagnata una grossa popolarità per la sua grande intelligenza. Questa caratteristica rende più semplice l’addestramento del cavallo rispetto ad altre razze. Di seguito scoprirete di più sulle caratteristiche e le curiosità di questa particolare razza di cavallo.

Origine dell’Irish Hunter

L’Irish Hunter deriva dalla razza Irish Hobby, di cui è un diretto discendente dopo una scissione avvenuta più di 2.500 anni fa. Durante il Medioevo, l’Irish Hobby era la razza preferita dei cavalieri per le sue qualità di cavallo da sella.

Nel corso del XVII secolo, in Irlanda si decise di incrociare l’Irish Hobby e l’Irlandese da tiro con razze dell’est, come il Purosangue Inglese, al fine di ampliare le capacità dello stallone all’uso nella caccia. Di conseguenza, è nato quello che oggi si conosce come Irish Hunter.

Un cavallo su una spiaggia.

Caratteristiche fisiche

L’Irish Hunter è riuscito a ottenere le migliori caratteristiche dai suoi “genitori”. La sua purezza e disciplina le ha ereditate dall’Irlandese da tiro, mentre deve al Purosangue inglese la sua capacità atletica, la resistenza e la velocità. In generale, questa razza di cavallo può essere di qualsiasi colore ereditato dal genitore.

Tuttavia, i colori più comuni sono il color mughetto, il nero, il marrone e il rossiccio. Fisicamente, l’Irish Hunter si distingue per un’altezza media che oscilla tra i 152 ei 173 centimetri. In termini di peso, può raggiungere i 522 kg, caratteristiche che lo rendono un cavallo grande e tarchiato.

L’aspettativa di vita dell’Irish Hunter è di circa 30 anni. Tuttavia, il suo benessere e la sua vitalità dipenderanno anche dalle cure che riceve.

Ha inoltre una forma della testa armoniosa e un profilo che a volte si presenta prominente. Spiccano il naso romano, il collo ricurvo e tozzo e le spalle allungate. Ha una schiena corta e solida, come i suoi quarti posteriori, che conferiscono a questa razza un profilo dritto.

Il torace di questo cavallo è leggermente arcuato, mentre la groppa leggermente inclinata. Per quanto riguarda il suo temperamento, questo cavallo si caratterizza per essere docile, allegro, leale e intelligente.

Tipi di Irish Hunter

Attualmente esistono 4 tipi di Irish Hunter che si distinguono per origine, capacità e utilizzo. Sono tutti risultati dell’incrocio di stalloni con diversi tipi di fattrici, così suddivisi:

  • Irish Hunter piccolo: deriva dall’incrocio di uno stallone purosangue con una femmina connemara. Questa sottorazza è per lo più utilizzata da cavallerizzi inesperti o nelle passeggiate.
  • Irish Hunter leggero: è il risultato dell’incrocio di uno stallone purosangue e una femmina hunter media. Questa è forse la più elegante delle sottorazze ed è consigliata a cavallerizzi di peso inferiore agli 80 chili.
  • Irish Hunter medio: si ottiene incrociando uno stallone purosangue con una femmina hunter pesante. Questa è la sotto-razza più utilizzata nelle competizioni ed è ideale per cavallerizzi tra gli 80 e gli 85 chili.
  • Irish Hunter pesante: è l’incrocio tra uno stallone purosangue e una cavalla da tiro. Questi cavalli rappresentano la tipologia più complessa da ottenere e si distinguono per la loro muscolatura e la loro capacità di sostenere cavallerizzi di peso superiore agli 85 chili.

Utilizzo e cura

Sebbene questa razza non venga più utilizzata per il motivo del suo concepimento iniziale, questi cavalli vengono ancora acquistati per attività legate alla caccia. Allo stesso modo, sono cavalli popolari utilizzati in competizioni come il salto ostacoli e il dressage.

Oltre a questi ambiti, l’Irish Hunter è famoso grazie all’utilizzo che ne viene fatto all’interno delle forze armate di paesi come l’Irlanda e l’Inghilterra. Quanto alle cure, è una razza che ha bisogno di una buona alimentazione e di una costante idratazione (le cui quantità variano a seconda della specifica sottorazza).

Nel caso dell’Irish Hunter piccolo, la base principale della sua dieta sono fieno ed erbe, mentre i cavalli medi e pesanti richiedono una dieta più ampia e complementare. In questo modo il cavallo potrà mantenersi in un’ottima forma fisica.

Maggiore è la massa muscolare e l’attività, maggiore sarà il fabbisogno energetico dell’animale.

Un cavallo con gli occhi chiusi.

Come avete potuto vedere, l’Irish Hunter è un cavallo dotato di grandi capacità intellettuali, quindi viene utilizzato in maggior misura nelle competizioni. Come ogni cavallo, richiede attenzioni e cure specifiche che gli garantiscano una buona salute ed energia, poiché brucerà molte calorie partecipando ad attività di salto ostacoli o caccia.

Potrebbe interessarti ...
Cavallo tarpan: origine e caratteristiche
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Cavallo tarpan: origine e caratteristiche

Il cavallo tarpan è una razza estinta di cavallo che popolava le steppe e le foreste dell'Eurasia. Scomparve alla fine del XIX secolo.



  • Behling, S. (2011). Razas de caballos. Editorial HISPANO EUROPEA.