La dilatazione delle pupille nei cani

Se, qualche volta, avete scattato una foto al vostro cane o avete fissato i suoi occhi di notte, avrete sicuramente notato che questi brillano al buio. Forse a causa della luce emessa dal flash della fotocamera o di una torcia. Come mai accade ciò? Semplicemente, si tratta della conseguenza della dilatazione delle pupille nei cani. In questo articolo vi spiegheremo cos’è e come funziona.

Gli occhi dei cani di solito hanno un colore definito e appaiono intensi durante il giorno. Con l’oscurità, al contrario, sembrano trasformarsi. Emettono un bagliore verde, a volte giallo o viola, che può sorprendere. A cosa si deve un simile fenomeno? Scopritelo continuando a leggere.

Alla scoperta dell’occhio del cane

Prima di sapere perché certi fenomeni avvengono, è fondamentale conoscere meglio l’apparato visivo dei cani e come funzionano i loro occhi.

La retina, che è la parte posteriore del bulbo oculare, è formata, in parte, da coni e bastoncelli, due fotorecettori con elevata sensibilità alla luce. I coni percepiscono il colore e l’immagine chiara. I bastoncelli, al contrario, fanno lo stesso con il movimento e sono molto sensibili alla scarsa illuminazione.

I cani possiedono una retina con più coni rispetto ai bastoncelli. Ciò li aiuta a vedere meglio di noi al buio. Tuttavia, hanno meno coni di noi, il che impedisce loro di visualizzare i colori con la stessa gamma e intensità delle persone.

La luce entra attraverso la pupilla, che si dilata. Da lì passa al cristallino, una lente che consente di mettere a fuoco i raggi luminosi entranti dall’esterno.

Perché si dilatano le pupille dei cani?

Dopo aver visto la composizione dell’occhio del cane, ora vi aiuteremo a comprendere perché le pupille si dilatano e come mai gli occhi dei nostri animali domestici brillano nell’oscurità.

cagnolino tra i rami

Secondo gli oftalmologi specializzati, che si dedicano allo studio della vista negli animali, gli occhi canini reagiscono alla luce in modo diverso da quelli umani. La causa è che hanno una superficie che riflette i raggi luminosi, conosciuta come tapetum lucidum, posizionato tra il nervo ottico e la retina.

Il tapetum lucidum funge da specchio che riflette la luce. Invia a coni e bastoncelli la luce, in modo che possano assorbirla quando è poca, per esempio durante le ore notturne.

Il Dr. Miller, della Clinica oftalmologica per animali di Memphis, spiega testualmente:

Questa è una caratteristica dell’adattamento evolutivo di animali che hanno la tendenza a cacciare o cercare cibo a partire dal tramonto. Gli occhi di questi esseri viventi sono fatti per la visione a bassa luminosità. Cani, gatti, ma anche bovini, cervi, cavalli e furetti. Gli umani e i primati sono privi di tapetum lucidum, proprio come gli scoiattoli, perché sono più attivi durante il giorno. La nostra retina è progettata per una visione con maggiore luce”.

Perché gli occhi dei cani cambiano colore?

Quando le pupille del vostro cane si dilatano, possono cambiare di colore. Questo accade per via della quantità di zinco o riboflavina che l’animale possiede. A seconda di questo valore, i raggi luminosi che impattano sul tapetum lucidum possono dar vita a una serie di colori differenti.

muso di cane bianco con pupille dilatate

Un altro aspetto che può influenzare è il colore del manto dell’animale. Ad esempio, i cani a pelo bianco con occhi chiari, normalmente mostrano delle pupille dilatate con tonalità rossastra. Quelli con la pelliccia più scura, mostrano delle gradazioni che possono variare dal blu al viola.

L’età è un altro fattore influente, dal momento che gli occhi si gonfiano e assorbono meno luce dall’esterno. Anche questo è un elemento che può alterare il colore degli occhi.

Tutti i cani, secondo gli esperti, nascono con un tapetum lucidum che varia dal blu al viola, anche se dopo 16 settimane di età, questo può variare. Ecco perché, in alcuni esemplari, viene mostrato un tono giallo o verde. Non esiste una regola definita a riguardo.

Vi siete sempre chiesti il perché delle pupille dilatate nei cani e come mai brillino nell’oscurità? Ebbene, ora lo sapete!

Categorie: Salute Tags:
Guarda anche