La lince europea minacciata dalla caccia

7 Febbraio 2019
Sebbene gli esemplari di lince europea siano molti nel Vecchio Continente, questo animale si trova a rischio d'estinzione in determinati paesi per via dei cacciatori furtivi.

La lince europea (Lynx lynx) è una delle specie di felini il cui raggio di distribuzione è molto amplio. 

Nonostante la sua abbondanza, in alcuni paesi è a rischio d’estinzione, e la caccia è una delle sue minacce principali. Scopriamo qualcosa in più sulla lince europea.

Situazione della lince europea o lince euroasiatica

In Europa, i grandi carnivori sono stati fortemente perseguitati negli ultimi decenni. Gli orsi e i lupi sono spariti da molti paesi dell’Unione Europea, come il protagonista di oggi: la lince europea o lince euroasiatica, quella di maggiori dimensioni tra le altre specie di lince.

Uno studio recente riporta dei risultati sulla situazione di questo felino, e rivela che i cacciatori furtivi sono la principale minaccia per questo animale nei paesi del centro Europa come Germania, Austria e Repubblica Ceca. 

Come altri carnivori in Europa, la lince europea può attaccare il bestiame, per questo la sua persecuzione si è accentuata. Attualmente, dopo il recupero in molte zone, il conflitto è tornato tra gli allevatori e gli ecologisti.

Come accade con gli allevatori e i lupi, per proteggersi dalla lince sono necessarie delle misure preventive molto costose. Gli allevatori hanno l’obbligo di implementare delle protezioni, e i consumatori di pagare il sovraccosto che ciò suppone per uno dei settori più sacrificati a livello lavorativo in Europa.

lince europea tra la neve

Lince europea in Spagna?

Poiché gli esemplari di questa specie sono diminuiti negli ultimi anni, molti parlano di piani di reintroduzione in Spagna e in altri paesi.

La lince euroasiatica ha vissuto in Spagna 400 anni fa secondo quanto rivelato dagli ultimi studi, dove sono stati analizzati dei resti di lince nei Paesi Baschi, nelle Asturie e in Cantabria, risalenti tra i 400 e gli 11.000 anni fa.

La lince europea nel parco nazionale della Selva boema

Negli anni 80′ sono stati introdotti 18 esemplari di lince europea nel parco nazionale della Selva boema, e ciò ha contribuito in pochi anni a far estendere questo animale in Germania e in Austria.

lince europea che lecca con cucciolo

Tuttavia, il numero di esemplari di lince europea nella zona ha cominciato a scendere in modo preoccupante alla fine del XX secolo, quindi una ricerca pioniera ha analizzato i tassi di mortalità e altri dati per arrivare alla conclusione che la caccia furtiva minaccia questo felino in questa aerea, così come colpisce la lince iberica.

Delle simulazioni al computer hanno permesso di evidenziare che negli ultimi 15 anni la sua mortalità è aumentata enormemente. Ciò fa in modo che la popolazione di lince europea che vive in questa zona si trovi a rischio d’estinzione.

La lince europea, una specie adattabile

E’ importante segnalare che, nonostante tutto, la lince europea gode di ottima saluteQuesta specie è la più grande tra tutte le altre linci, e può raggiungere i 30 kg di peso.

Ciò la rende un predatore temibile e abile, che si alimenta principalmente di conigli, ma che può abbattere dei piccoli di cervo e altri ungulati, quindi è molto più adattabile della lince iberica.

Questo felino è riuscito a vivere in decine di paesi, come la Svizzera, la Turchia, il Nepal, la Russia e la Corea. Ciò significa che la lince europea in generale non sia sotto minaccia.

Tuttavia, in certe zone come in quella analizzata può sparire se l’essere umano non smette di danneggiare la natura.