Scopriamo le 7 meraviglie naturali del mondo

· 11 Dicembre 2018
Quattro delle sette meraviglie naturali del mondo si trovano in Asia, due in America del Sud e una in Africa.

Queste meraviglie naturali, caratterizzate dalla bellezza della loro flora e della loro fauna, si trovano in Asia (4), in Sudamerica (2) e in Africa (1).

Nel 2011, dopo un’iniziativa di un imprenditore svizzero, si sono conosciute le meraviglie naturali del mondo.

La competizione si è svolta in diverse fasi, fino ad arrivare a 30 semifinalisti. Tra questi, 7 sono stati votati da tutti i cittadini del mondo. Scopriamo quali sono queste meraviglie naturali. Continuate a leggere!

Le 7 meraviglie naturali del mondo e la loro bellezza

Quattro delle sette meraviglie naturali del mondo si trovano in Asia, due in America del Sud e una in Africa. Quelle sudamericane sono divise in 2 paesi, mentre le restanti in una sola nazione; ecco le vincitrici:

1. Le Cascate dell’Iguazú

Ubicate al confine tra Argentina e Brasile e protette da dei parchi nazionali, sono un insieme di 275 cascate con una grande portata e con un’altezza massima di 80 metri (la nota Gola del diavolo).

Le cascate dell’Iguazú – nella foto che apre questo articolo – sono la casa di 450 specie di uccelli, di centinaia di insetti, di 80 specie di mammiferi e di decine di rettili. 

Tra i principali abitanti possiamo trovare il caimano jacarè, il tucano, il giaguaro, la farfalla, i formichieri, l’aquila, l’airone e l’ocelotto.

2. Table Mountain

Si trova in Sudafrica, più precisamente a Città del Capo ed è niente di meno che una montagna dalla forma allungata sulla cima, e da qui deriva il nome di “table”, tavolo, scelta come simbolo locale.

Table Mountain meraviglia del mondo

La Table Mountain, oltre ad essere una delle 7 meraviglie naturali del mondo, è uno dei posti turistici più importanti della regione. I visitatori arrivano in cima tramite la teleferica o facendo delle escursioni.

L’animale più comune qui è l’Irace del Capo, (un mammifero) anche se possiamo trovare anche le manguste, le tartarughe, i porcospini e i serpenti.

3. Foresta amazzonica

E’ la seconda delle meraviglie naturali del Sudamerica, e si estende attraverso nove paesi: Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana francese, Guyana, Perù, Suriname e Venezuela. Si tratta della foresta più grande del mondo e di una delle regioni con più biodiversità del pianeta.

Foresta Amazzonica

La fauna della Foresta Amazzonica è composta da scimmie, giaguari, puma, tapiri, cervi, delfini rosa, anaconde, tartarughe acquatiche, coccodrilli, caimani, aquile arpie, ara, tucani, rane velenose e Leafcutter Ant.

4. Baia di Ha Long

E’ un’estensione di acqua di 1500 km² a nord del Vietnam, nel pieno sudest asiatico. Spicca per i suoi elementi carsici e per la grande quantità di isole di diverse dimensioni e forme. Ha Long significa “drago discendente” nella lingua locale, poiché delle leggende parlano di una lotta tra draghi per salvare il paese dagli attacchi dei cinesi.

Baia di Ha long

La Baia di Ha long ospita due ecosistemi: una tropicale e una costiera. Ci vivono decine di specie endemiche: 10 rettili, 4 anfibi, 40 uccelli e 4 mammiferi.

5. Provincia di Jeju

E’ un’isola della Corea del Sud, la maggiore di questo paese, e nel corso della storia ha ricevuto diversi nomi. E’ dominata dal monte Halla, un vulcano di quasi 2000 metri di altezza. Tra i suoi ecosistemi di montagna e di boschi tropicali si possono trovare varie specie autoctone ed esotiche, come il Brachiopsilus dianthus.

Provincia di Jeju

6. Parco nazionale di Komodo

Questa è un’altra delle 7 meraviglie del mondo ubicata in Asia, nell’arcipelago dell’Indonesia per essere più precisi. Il parco è formato da tre isole: Komodo, Pasar e Rinca, tutte di origine vulcanica.

Drago di Komodo

Il principale abitante è il drago di Komodo, un rettile di 3 metri che pesa 70 kg e vive solo in questo luogo.

7. Parco nazionale del fiume sotterraneo di Puerto Princesa

Ubicato nell’isola di Palawan, nelle Filippine, è l’ultima delle meraviglie naturali del mondo. Si tratta di un parco composto da roccia calcarea con dei fiumi sotterranei che sfociano nel mare.

E’, a sua volta, una delle foreste più importanti di tutta l’Asia.

 Parco nazionale del fiume sotterraneo di Puerto Princesa

Il Parco nazionale del fiume sotterraneo di Puerto Princesa si estende per 5700 ettari e ospita undici ecosistemi diversi. La fauna locale è composta da tassi, civette, nutrie, fagiani, panda e da volpi volanti dal capo dorato.