La mia gatta è incinta?

· 9 Maggio 2019
Nausea o sbalzi d'umore possono rivelare che una gatta è all'inizio della gravidanza, anche se altri sintomi, come gonfiore e seni arrossati, non si noteranno nelle prime due settimane.

Molto spesso, i nostri animali domestici scappano di casa e non sappiamo cosa hanno fatto una volta tornati. Nel caso delle femmine, come capire se la gatta è incinta?

Per evitare spaventi e prenderci cura del nostro animale, impariamo a capire quando la gatta è incinta.

Gatta in calore: ecco cosa succede

Molti non sanno che il calore è uno dei momenti più difficili della vita dei gatti. Come succede di solito in molte specie, è solo durante questo periodo che la gatta è pronta per accoppiarsi con il maschio che, d’altra parte, è invece pronto per l’accoppiamento tutto l’anno.

La femmina è generalmente fertile a partire dagli 8 o 10 mesi di età. Sappiamo che ha raggiunto la maturità sessuale quando ha raggiunto un peso ottimale e adeguato all’età adulta. Le diverse razze di gatti, d’altra parte, hanno il loro primo calore in momenti diversi.

Gatta incinta

Poiché i gatti sono esseri solitari che non si muovono in branco, parte del rituale di accoppiamento del felino consiste nel localizzare il partner più vicino con miagolii acuti e persistenti. I gatti sono particolarmente affettuosi durante questo periodo e diventano addirittura “fastidiosi” per i proprietari. Quando vengono accarezzati, possono persino adottare una posizione simile a quella della copulazione.

I gatti di solito vanno in calore ogni due o tre settimane. Questo si verifica quando il gatto inizia a emettere un miagolio acuto e stridulo. Dura tra quattro e sei giorni se la gatta si accoppia con il maschio. Alla fine del processo, le ovaie smettono di produrre ormoni.

Per quanto riguarda i maschi, tendono ad essere più attivi tra settembre e marzo, anche se potrebbero effettivamente accoppiarsi in qualsiasi momento dell’anno.

Durante questi mesi tendono ad essere più aggressivi e territoriali e segnano l’intera casa con un’urina piena di feromoni.

Come capire se la vostra gatta è incinta?

La gravidanza dei gatti dura in genere tra 60 e 70 giorni. In generale, è molto difficile notare se una gatta è incinta durante la prima settimana di gestazione, a meno che non siate degli allevatori esperti.

Anche così, la gatta può sperimentare nausea o sbalzi d’umore all’inizio della gravidanza, proprio come accade alle donne.

Ecografia per capire se la gatta è incinta

Dopo 15 o 18 giorni, il seno del gatto inizierà a gonfiarsi e diventare più roseo. Il suo peso aumenterà di uno o due chili durante la gravidanza e la sua pancia aumenterà naturalmente di dimensioni con l’avvicinarsi della data del parto.

I veterinari di solito rilevano la gravidanza dopo quindici giorni dal suo inizio. Sarà allora che eseguiranno un’ecografia per verificare che i gattini stiano bene.

Man mano che la gravidanza progredisce, saranno necessari sempre più esami per determinare quanti gattini saranno partoriti e se è necessario qualche tipo di integratore alimentare.

Per sapere se un gatto in gravidanza sta per partorire, osservate quando miagola, se inizia ad avere abbondanti secrezioni vaginali e se ha perso l’appetito.

Cercate di preparare un angolo che offra riparo e tranquillità alla vostra gatta e tenete il numero di telefono del veterinario di fiducia a portata di mano, per qualsiasi evenienza.