Le 7 razze di cani più indipendenti

Lo psicologo Stanley Coren pubblicò 23 anni fa un libro chiamato “L’intelligenza dei cani”. Nella sua opera l’esperto dà una classificazione di varie razze basandosi sul grado di indipendenza e di intelligenza. È anche grazie al suo scritto che molti ricercatori e addestratori credono che esistano razze di cani più indipendenti di altre.

Non è un segreto che i cani siano animali dipendenti. Non a caso si muovono sempre in gruppo e vivono nelle zone urbane. Nel migliore dei casi, sono protetti da un essere umano amante degli animali.

A parte questo, alcune razze spiccano per la loro tranquillità, intelligenza e adattabilità, obbedienza e capacità di apprendimento. Scopriamo insieme quali sono le 7 razze di cani più indipendenti.

Il Poodle torna sempre a casa

Il Poodle è una razza canina piuttosto intelligente, grazie alla sua capacità di ricordare persone, luoghi e ordini. I padroni di questo cani sono quelli che meno hanno da preoccuparsi se il loro cane si perde. Infatti, prima o poi l’animale ritrova sempre la strada di casa.

Si tratta di un tipo di cane che può fare una passeggiata da solo, persino anche quando vive in un condominio. In generale, capita che i suoi vicini umani lo riconoscano e lo guidino affinché torni a casa sua mentre fiuta la strada da seguire. Il suo senso dell’orientamento è eccellente.

poodle tra razze di cani più indipendenti

Golden Retriever: grandi ma raffinati

I cani grandi non sono raccomandabili per la vita in appartamento e negli spazi chiusi. A meno che non si tratti di un Golden Retriever. La sua pelliccia non è l’unica caratteristica elegante di questa razza, anzi, la sua andatura e il suo portamento sono estremamente raffinati in contrasto con le considerevoli dimensioni raggiunte in età adulta.

Il suo carattere è un’altra caratteristica di spicco: difficilmente i Golden manifestano atteggiamenti violenti o sproporzionati. È per questo che sono ideali per le famiglie con bambini piccoli. Proiettano la loro personalità con enfasi e questo li posiziona in un posto privilegiato nella classifica dei cani più indipendenti.

Il Pastore Tedesco è il miglior lavoratore tra i cani

I cani addestrati dalla polizia per fiutare droghe e persone scomparse sono quasi sempre i Pastori Tedeschi. Se addestrati nel modo giusto, il loro olfatto si tramuta in un radar che gli impedisce di perdersi e perdervi in qualsiasi circostanza.

Oltre a questo, questi cani sono stati tradizionalmente usati in campagna per svolgere ardui lavori di pastorizia e controllo del gregge. Ci riferiamo ad uno dei cani più intelligenti e preparati per qualsiasi tipo di apprendimento pratico.

Shetland Sheepdog e le sue doti come vigilante

Possono vivere sia in un edificio che in una casa in campagna. Difficilmente saranno aggressivi senza una ragione apparente.

Riservati con gli sconosciuti e affettuosi con i loro familiari, i cani di questa razza sono i cani da guardia per definizione. Sono in grado di allertare i loro padroni di fronte alla vista di intrusi grazie ai loro particolari latrati. Possono essere cresciuti accanto ai bambini e difficilmente si mostreranno gelosi.

Doberman Pinscher

Leali, attivi e ricettivi. I Doberman Pinscher sono cani dalla struttura muscolare forte, conosciuti per il senso di obbedienza verso gli umani. Negli scorsi decenni venivano usati come razza prediletta dalla polizia.

Ricordiamo però che questo viene considerato un cane da protezione e si consiglia di fare uso di museruola durante la tappa giovanile. L’addestramento e la socializzazione lo renderanno un cane modello, ma questo dipenderà soltanto dai suoi padroni.

Shih Tzu: il cane dell’imperatore cinese

Tra le razze di cani più indipendenti risalta lo Shih Tzu. Anche noti come “cani leone”, questi piccoli amici risaltano per la loro lealtà, per l’andatura pronunciata e la loro adattabilità. Hanno un carattere pacifico ma si mantengono allerta di fronte alla presenza di estranei.

È molto difficile che uno Shih Tzu si allontani di molto dal suo padrone. Nonostante la loro apparente tranquillità, non smettono mai di scrutare l’ambiente circostante, caratteristica che li rende degli ottimi cani da guardia. La cosa curiosa è che la razza non fu mai addestrata a questo fine, nemmeno agli inizi nel suo continente d’origine, l’Asia.

labrador nero, crema e marrone

Anche il Labrador Retriever rientra tra le razze di cani più indipendenti

A dire la verità, si può affermare che tutti i cani Labrador siano parecchio liberi, obbedienti e indipendenti. Ricordiamo che sono da sempre stati addestrati per ricoprire vaste estensioni di terra guidando numerosi branchi e greggi di pecore.

Se quello che cercate è un cane intelligente, docile, percettivo e non disposto a perdersi in un’avventura canina, queste sono le migliori alternative per voi.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche