Le differenze tra pernice e quaglia

19 Marzo 2019
Oltre alle dimensioni e all'aspetto, le differenze tra pernice e quaglia sono legate anche al comportamento e alle abitudini migratorie

Sebbene a occhio nudo possano sembrare simili, ci sono molte differenze tra pernice e quaglia. Questi uccelli si differenziano non solo dal punto di vista morfologico, ma anche per il loro comportamento e le loro abitudini.

In questo articolo vi parleremo di pernice e quaglia, per aiutarvi a conoscerle meglio e soprattutto a differenziarle.

Caratteristiche generali della pernice

Il termine pernice è usato per riferirsi a diverse specie appartenenti alla famiglia delle Phasianidae, che sono originarie dell’Asia, dell’Africa, dell’Europa e del Medio Oriente.

Si tratta di uccelli galliformi di taglia media e non migratori, che nidificano nel terreno.

La loro alimentazione si basa sul consumo di semi vari, in base alla disponibilità nel suo ambiente e al periodo dell’anno.

La pernice comune

In Europa e in Asia la specie più comune di pernice è la Perdix perdix, popolarmente conosciuta come pernice.

È stata introdotta anche negli Stati Uniti e in Canada, come specie da cacciare.

In Spagna, la pernice rossa (Alectoris rufa) è solitamente la più diffusa e abita principalmente le pianure e le piccole montagne.

È un uccello sedentario e per lo più terrestre. Si nutre dei semi e della materia organica che trova nel suo ambiente.

Caratteristiche pernice rossa

Tuttavia, in America Latina, vengono chiamate comunemente pernice anche alcune specie neotropicali del clade Tinamidae e della famiglia Odontophoridae.

Allo stesso modo, questi uccelli non sono legati alle “autentiche” pernici del Vecchio Mondo. La loro somiglianza fisica è dovuta unicamente a una coincidenza evolutiva.

Caratteristiche generali della quaglia

Tra le varie specie di quaglia, ci sono anche uccelli galliformi appartenenti alla famiglia delle Phasianidae.

Tuttavia, vengono raggruppate in un altro genere chiamato Coturnix, mentre le pernici appartengono al genere Perdix.

Questi uccelli di taglia piccola e dal corpo tozzo sono ampiamente distribuiti in Africa ed Eurasia.

Nonostante le loro dimensioni, le quaglie hanno delle ali grandi e forti, che permettono loro di volare per lunghe distanze.

È una capacità essenziale per un uccello migratore come la quaglia, che si adatta in modo ottimale alla vita nomade.

La specie più diffusa in Eurasia è il Coturnix coturnix, popolarmente conosciuto come quaglia comune. È un uccello paffuto con il piumaggio prevalentemente marrone, con alcune strisce nei toni del nero e dell’ocra.

Caratteristiche quaglia

La sua dieta si basa fondamentalmente sul consumo di semi, in particolare di erbe selvatiche. Inoltre, consuma abitualmente piccoli insetti e invertebrati per rifornirsi di proteine.

Somiglianze e differenze tra pernice e quaglia

Conoscendo un po’ meglio ciascuno di questi uccelli, è più facile identificare le differenze tra pernice e quaglia. Nonostante ciò, si possono percepire anche alcune somiglianze.

Somiglianze tra quaglie e pernici

Tra le loro somiglianze, possiamo sottolineare che entrambi sono uccelli galliformi e appartengono alla stessa famiglia (Phasianidae).

Tuttavia, le differenze morfologiche, genetiche e comportamentali fanno sì che vengano raggruppati in generi diversi.

Entrambi gli uccelli sono estremamente apprezzati nel mercato gastronomico internazionale, soprattutto per la loro carne saporita e povera di grassi.

Le quaglie vengono anche allevate in cattività per lo sfruttamento delle loro uova, con un ridotto livello di colesterolo.

Fra gli amanti della cucina circola un detto: “fra gli uccelli, la pernice ma meglio ancora la quaglia”. Anche se entrambe le carni offrono molte proprietà nutrizionali eccezionali e un gusto piacevole e sottile al palato, la quaglia è più apprezzata per la sua delicatezza, versatilità e bell’aspetto.

Differenze tra pernice e quaglia

D’altra parte, una delle differenze più evidenti tra pernice e quaglia riguarda le loro dimensioni.

Mentre le quaglie sono uccelli piccoli e tozzi, le pernici mostrano una dimensione media con un corpo stilizzato.

In relazione al peso corporeo, è facile identificare un’ulteriore, marcata differenza. Una pernice adulta può pesare circa 450 grammi, mentre la quaglia difficilmente supera i 120 o 130 grammi.

Un’altra differenza tra pernice e quaglia riguarda il fatto che la pernice è un uccello sedentario e non migratore, mentre la quaglia percorre lunghe distanze e si adatta perfettamente alla vita nomade.

Come abbiamo visto, la pernice è un uccello non migratore, che di solito nidifica sul terreno e abita tutto l’anno nelle regioni di bassa montagna e pianura.

Le quaglie, invece, sono uccelli migratori dalle ali forti, che di solito attraversano l’Europa durante l’estate e intraprendono un lungo viaggio verso l’Africa prima dell’arrivo dell’inverno.