Come mai il cane vi segue ovunque?

15 ottobre, 2017

In cucina, in camera da letto, quanto tendete la biancheria e, ovviamente, quando uscite in balcone. Persino quando andate in bagno, il vostro cane vi segue. Ovunque, senza mollarvi mai un attimo, nemmeno un secondo. Come se fosse imminente la fine del mondo.

Se avete adottato un cane, sicuramente più di una volta avrete vissuto questa esperienza. Di conseguenza, esiste una domanda a cui, in questo articolo, proveremo a dare risposta: “Perché il cane vi segue ovunque?“.

Un cane che vi segue ovunque

La spiegazione più logica deriva da un fatto scientificamente dimostrato. Come eredi ultimi dei lupi, anche i cani si sentono portati a stare il più vicino possibile al leader del gruppo. Per loro, dunque, voi non siete altro che il capobranco che si occuperà della sicurezza e della sopravvivenza degli altri membri.

Oggi, però, le cose sono cambiate. Gli amici a quattro zampe che vedono con voi la televisione o le partite di calcio, corrono in parchi circondati da rumori strani e ogni mezzo di locomozione, non seguono più la pratica ancestrale dei propri avi. Al contrario.

Ecco perché il cane vi segue ovunque

In realtà, i cani scelgono di seguire la persona che trovano più gentile. Quella che, senza dubbio, fornirà loro tutto quello di cui hanno bisogno: tranquillità, sicurezza e amore. Questi animali, intelligenti e assai sensibili, sono in grado di distinguere molto bene le intenzioni degli esseri umani. Ovvero, ignoreranno chi possiede un carattere egoista, sentendosi attratti da chi ha un cuore aperto e generoso.

Se non sapete come rispondere alla domanda “Perché il cane vi segue ovunque?” in questo articolo vi spiegheremo come si sviluppa questo fortissimo legame con il vostro animale e come viverlo con maggiore serenità e armonia.

Motivi per cui il cane vi segue ovunque

Alla base di questo costante bisogno di contatto vi è sempre e solamente un unico sentimento: l’amore. Il vostro amico a quattro zampe desidera condividere ogni secondo della propria vita con voi perché sente di essere felice solo in vostra presenza.

Sfiorare la vostra gamba, sentire il suono della vostra voce o anche solo notare il vostro odore inconfondibile sono fattori che gli trasmettono serenità e sicurezza. Il vostro cane vi segue costantemente perché:

  • cerca le vostre carezze
  • desidera che gli diciate frasi dolci
  • vuole giocare con voi

E’ un po’ come quando vi vede tornare a casa: mentre vostra moglie o i figli vi ignorano, il cane correrà verso di voi pieno di allegria e gioia. Come ben sapete, esistono molti i modi in cui i cani dimostrano il loro affetto, anche se alcuni possono sembrare, a volte, eccessivi.

Il cane vi segue anche per il cibo

Senza dubbio, uno dei motivi scatenanti che porta il vostro amico a quattro zampe a seguirvi ovunque è legato al cibo. Il cane associa il padrone con il capobranco, come detto prima, soprattutto nella sua accezione più basica: quella di assicurare cibo al gruppo.

Per questa ragione, ogni volta che vi spostate o vi sedete, vi ritroverete accanto il vostro amico cane. E’ lì pronto a esaudire ogni comando e dimostrarvi fedeltà. Ma anche con la speranza di afferrare qualche boccone o assaporare le poche briciole che cadono dal vostro piatto.

Attenzione però: non fatevi convincere dagli occhi dolci del vostro cane. Mai dare cibo umano al vostro amico a quattro zampe. Rispettate le indicazioni del veterinario, in ambito di alimentazione, proteggerete la salute dell’animale, evitando problemi e rischi inutili.

Accettare questo amore smisurato

Certamente, la vita quotidiana e la corretta convivenza richiede di stabilire limiti e regole ben precise anche a comportamenti come questo che, in apparenza, sembra non concedano soluzione. Sarà vostro compito sviluppare una corretta socializzazione nell’animale, tanto con le persone che con gli altri simili, abituando il vostro amico a quattro zampe a rispettare comandi come “tranquillo”, “questo no” o “seduto”.

Ecco perché il cane vi segue ovunque

Nel caso di notare comportamenti eccessivi, una buona idea è quella di rivolgersi ad uno specialista in comportamento animale.

Evitate anche di lasciare troppo tempo il cane da solo. Uno smisurato attaccamento al padrone può denotare situazioni psicologiche di disagio, frutto di una sensazione di abbandono e solitudine. Un aspetto facilmente migliorabile, dedicando maggiori attenzioni, uscite e più tempo al gioco con il vostro fido compagno.

Abbiamo visto che l’affetto di un cane può essere così evidente da diventare, per alcune persone, quasi ossessivo. Se non siete persone che amano questo tipo di attaccamento costante, forse è meglio pensare a un altro tipo di animale domestico. Ad ogni modo, se il vostro cane vi segue ovunque, è semplicemente il suo modo di dirvi “Ti amo” e accettarlo è il miglior regalo che possiate fare a lui e a voi stessi.

Fonte dell’immagine principale: Andrea Aguirre.