Obie: il cane che ci insegna che volere è potere

Obie: il cane che ci insegna che volere è potere

Ultimo aggiornamento: 12 marzo, 2017

Il sovrappeso è una piaga che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Mettere su decine di chili è davvero facile, ma perderli è una vera odissea. La storia di Obie, il cane che ha perso 25 kg, può essere d’aiuto affinché le persone che soffrono di questo male si prefiggano tale meta e sappiano che “volere è potere“.

Abbiamo pensato che la storia di Obie meriti di essere raccontata e per questo motivo abbiamo deciso di dedicare ad essa uno dei nostri articoli. È molto utile e, forse, aiuterà molti a capire che, con coraggio e sforzo, si può ottenere qualsiasi cosa. 

Obie: il cane che ha perso 25 chili

Obie è un cane di razza Dachshund e vive con i suoi padroni in Oregon, Stati Uniti. Forse in questo momento non riuscite a relazionare il nome di questa razza con nessun cane, ma se vi dicessimo che Obie è un bassotto?

Quando si parla di questa razza, a molti viene subito in mente questo cane in compagnia di una coppia di anziani, come quella del cartone animato Up, con un divertente mix di origini irlandesi ed americane, in una casa accogliente con giardino e camino.

Beh sì, i padroni di Obie sono due anziani che, purtroppo, per diverso tempo non hanno potuto dare al proprio animale domestico la vita attiva di cui avrebbe avuto bisogno. In aggiunta a ciò, a causa delle loro scarse conoscenze in nutrizione, lo alimentavano in eccesso.

Davano da mangiare ad Obie tutte le volte che lo chiedeva, forse perché credevano che l’animale avesse fame. A quanto pare, erano del tutto ignari dell’ansia eccessiva che i cani provano per il cibo. Se dessimo loro da mangiare una mucca intera, se la mangerebbero.

Quel che è certo è che i padroni di Obie non avevano per nulla cattive intenzioni, non voleva certo che il cane raggiungesse il peso eccessivo che mise su e vogliamo mettere in chiaro che questo articolo non ha l’intento di recriminare tale fatto. Obie arrivò a pesare 35 kg, quando il peso ideale per questa razza dovrebbe essere di circa 10 chili.

Immaginate un bassotto con 25 kg in più? Sì, come una palla, immaginate bene. Ci sono video di Obie, il cane che ha perso 25 kg, nei quali lo si vede avere difficoltà a respirare mentre cammina e le sue corte zampette quasi non toccano terra. La situazione era preoccupante.

Come ha fatto Obie a perdere 25 chili?

Fonte: www.crhoy.com

Tutto ha avuto inizio grazie ad una parente prossima dei padroni di Obie. Quando vide che il cagnolino quasi doveva rotolarsi per potersi muovere, mise in allerta i padroni. Bisognava fare qualcosa, altrimenti il cane sarebbe morto di infarto.

I padroni si allarmarono e permisero alla loro parente di portare Obie a Portland, dove sarebbe stato visitato da Nora Vanatta. Nora è specializzata in cani, ha una laurea in biologia animale ed è anche tecnico veterinario.

Una volta analizzato il caso di Obie, si mise senza esitazione all’opera. Non c’era tempo da perdere! Con una terapia a base di corretta alimentazione ed esercizi permise ad Obie di perdere circa 20 chili in 8 mesi.

Giunse poi il momento di sottomettere Obie ad un’operazione per eliminare tutta la pelle in eccesso che i chili di troppo avevano formato. Questa pelle in eccesso apportava ad Obie almeno due chili in più. Tuttavia, continuarono ancora per qualche tempo il trattamento finché il cane non perse un totale di 25 chili.

Immaginiamo che non sia stato facile per Obie, il cane che ha perso ben 25 chili, cambiare le proprie abitudini di attività fisica ed alimentari, ma qualcosa dentro di lui gli ha detto che doveva farlo e la sua forza di volontà, insieme alla professionalità di Nora, gli hanno permesso di riuscirci.

Oggi Obie è un cane felice che vive ancora con i suoi teneri padroni a cui Nora ha dato alcune linee guida sulla dieta idonea per il cane, che dovrà seguire rigorosamente. Una storia di superamento che dimostra una grande verità: volere è potere.

Fonte dell’immagine principale: www.elcomercio.com

Fonte della seconda immagine: www.crhoy.com