Perché il mio criceto perde il pelo?

Quando un criceto perde il pelo, di solito si tratta della muta naturale. Tuttavia, non escludete a priori nessuna delle patologie elencate in questo articolo.
Perché il mio criceto perde il pelo?

Ultimo aggiornamento: 02 novembre, 2021

Una delle caratteristiche più adorabili dei piccoli roditori è la loro pelliccia morbida e cotonosa. Pertanto, vedere un criceto perdere il pelo può causare allarme, in alcuni casi per buone ragioni. Ma come differenziare un’alopecia patologica da una naturale?

In questo articolo troverete le cause più comuni di caduta del pelo nei criceti. Troverete sicuramente informazioni utili, quindi prendete nota: che si tratti di riconoscere un’alopecia sospetta o di migliorare la qualità della vita del vostro roditore, saper valutare lo stato del suo mantello è un’abilità che torna molto utile.

Perché un criceto perde il pelo?

L’alopecia è una perdita abnorme di pelo, la cui assenza espone la pelle dell’animale. Le caratteristiche di questa patologia, così come il tasso di caduta dei peli, forniscono informazioni utili sull’origine della malattia. Ecco le cause più comuni di questa condizione nei criceti.

Criceto malato

Il criceto perde il pelo a causa di carenze nutrizionali

Una dieta scorretta può portare alla caduta del pelo in questi animali. In particolare, l’ipovitaminosi B provoca perdita del pelo, debolezza muscolare, letargia e anoressia (mancanza di appetito). È importante andare dal veterinario, poiché questa carenza di vitamina B6 potrebbe portare alla morte dell’animale.

Anche la mancanza di proteine è una causa comune di alopecia in un criceto. In questo caso la dieta va riformulata per renderla più in linea con le esigenze nutrizionali del roditore, ma non è neanche indicato farlo passare direttamente alla carne cruda.

Parassiti e funghi esterni

Un’infestazione di parassiti esterni (acari, pidocchi e pulci) o funghi come quello della tigna causerà alopecia nel piccolo criceto. La causa può essere sia un danno diretto alla pelle o il fatto che il roditore si gratta insistentemente a causa del prurito causato dall’infestazione di parassiti.

Ricordate che per sbarazzarsi di un’infestazione non è necessario solo curare l’animale, ma disinfestare l’intero ambiente: se non lo fate, è molto probabile che si ripresenti.

Sfregamento

Lo sfregamento è la causa più comune di alopecia quando la gabbia del criceto è troppo piccola per lui. Se il suo pelo è in costante attrito quando passa attraverso buchi e tunnel, cadrà fino a che il criceto non diventerà calvo.

Il criceto perde il pelo nella stagione della muta

Questi animali, come ogni mammifero, perdono il pelo con il cambio di stagione. I criceti iniziano a perdere il pelo in primavera e il processo di solito dura fino al tardo autunno.

Alcune specie, come il criceto russo o dorato, lo perdono in misura molto maggiore, quindi potreste notare un po’ di alopecia, ma non è la norma.

Malattie

Alcuni problemi di salute di solito portano alla caduta del pelo. Le malattie renali, ad esempio, sono una di queste. Il linfoma cutaneo a cellule T (tumore delle ghiandole linfatiche) è comune nei criceti anziani e spesso causa anche la caduta del pelo.

Ecco perché è così importante avere un veterinario di fiducia: l’alopecia senza altri sintomi associati può essere tanto innocua quanto mortale. È meglio andare in clinica senza indugio in modo che la diagnosi sia il più precoce possibile.

Stereotipie

I criceti sono animali molto attivi e hanno bisogno di poter occupare il tempo che trascorrono svegli in diverse attività. La noia porterà allo stress, e lo stress alle stereotipie. Si tratta di azioni ripetitive e ossessive che l’animale compie senza alcun motivo.

Uno degli stereotipi più comuni nei criceti è quello di pulirsi continuamente, finché non si provocano aree glabre sul corpo. Per curarlo, andate dal veterinario e rivedete il modo in cui vi prendete cura del piccolo roditore, poiché potrebbe aver bisogno di un maggiore arricchimento ambientale o di eliminare qualsiasi fonte di stress.

Cosa devo fare se il mio criceto perde il pelo?

Come è stato detto nelle righe precedenti, la prima cosa quando si rileva questo segno è andare dal veterinario. Lì troverete professionisti che hanno i mezzi e le conoscenze necessarie per determinare la causa dell’alopecia.

D’altronde è bene rivedere tutti i fattori che fanno parte della cura del proprio animale per vedere se è possibile migliorarne qualche aspetto. Alcuni suggerimenti che vi aiuteranno sono i seguenti:

  • Date al vostro criceto una dieta equilibrata: ogni esemplare ha le sue esigenze e dovrete adeguare la dieta ad esse. Se il vostro roditore soffre inoltre di una condizione veterinaria, il suo cibo dovrebbe essere in linea con quest’ultima.
  • Portatelo fuori a giocare: i criceti passano tutta la notte in cerca di cibo quando sono liberi. Pertanto, non dovreste lasciare il vostro permanentemente chiuso in una gabbia, ma dovrete farlo uscire ogni giorno almeno un’ora. Prepararegli uno spazio adatto e supervisionate l’attività.
  • Ruotate i suoi giocattoli: se vedete che il vostro roditore gioca con quello che gli date per un po’ e poi smette di usarlo, provate ad acquistare diversi giocattoli e cambiateli di tanto in tanto. In questo modo si annoieranno meno ed eviterete che soffrano di patologie comportamentali.
  • Siate coerenti con i trattamenti: soprattutto quando si tratta di antibiotici o infestazioni, la perseveranza e la disciplina nel trattamento sono la chiave affinché queste patologie non si ripresentino.
  • Procuratevi una gabbia adatta: il criceto deve potersi muovere liberamente, costruirsi un riparo e avere dei giocattoli senza sentirsi angustiato. Una zona abitativa di qualità avrà dei benefici a tutti i livelli.
Quanto vive un criceto Campbell?

Salvo casi eccezionali, la caduta del pelo nei criceti è facilmente risolvibile. Se vi assicurate che la cura del vostro piccolo animale sia la migliore possibile, la prevenzione e il recupero delle patologie saranno molto più efficaci e ciò gli restituirà un pelo lucente nel giro di poche settimane.

Potrebbe interessarti ...
Gabbie per criceti: tipi e consigli per roditori felici
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Gabbie per criceti: tipi e consigli per roditori felici

L'interno delle gabbie per criceti dovrebbe essere dotato di accessori essenziali, come bottiglie, una ruota e una buona posizione.



  • Karaer, Z., Kurtdede, A., Ural, K., Sarı, B., Cıngı, C. Ç., Karakurum, M. Ç., & Haydardedeoğlu, A. E. (2009). Demodicosis in a Golden (Syrian) hamster (Mesocricetus auratus).
  • Shwartzman, G., & Strauss, L. (1949). Vitamin B6 Deficiency in the Syrian Hamster: Ten Figures. The Journal of nutrition38(2), 131-153.
  • Fischer, K., Gebhardt-Henrich, S. G., & Steiger, A. (2005). Behaviour of golden hamsters (Mesocricetus auratus) kept in four different cage sizes (Doctoral dissertation, Verlag nicht ermittelbar).