Pinscher nano: origine e storia di un cane di carattere

Il pinscher nano è una razza canina molto fedele al proprio padrone. Nonostante le sue piccole dimensioni, vi difenderà sempre da qualsiasi pericolo.
 

Il pinscher nano è una delle razze canine più popolari. È un animale domestico ideale per la famiglia: è giocoso, curioso, con molta energia e dimostra un grande senso di lealtà verso il padrone. In questo articolo, vedremo alcune delle caratteristiche più importanti di questi amici fedeli. Leggiamo insieme questo articolo sul pinscher nano.

Le origini del pinscher nano

I pinscher nani sono cani in miniatura molto simili, fisicamente parlando, a un’altra razza famosa: i doberman. Quindi, molte persone credono che questa piccola razza sia un doberman in miniatura. Tuttavia, vale la pena sottolineare che non è così.

Non si tratta della stessa razza, né per dimensioni né per altre caratteristiche. Sebbene siano correlati, l’origine di entrambi è completamente diversa.

L’origine del pinscher nano viene riconosciuta in Germania. Ci sono prove della loro esistenza fin dal 1895, mentre nel 1920 questa razza lascia lo stato tedesco e si diffonde in tutto il mondo.

Esistono diverse teorie sull’origine del pinscher. Da un lato, c’è chi sostiene che sia emerso dall’incrocio tra un terrier a pelo corto con un bassotto. Dall’altro, ci sono teorie sull’incrocio tra pinscher scandinavi e tedeschi.

 

Testa di un pinscher nano

Caratteristiche del pinscher nano

Taglia

Una delle caratteristiche più sorprendenti dei pinscher nani è la loro piccola taglia. In questo senso, le sue dimensioni sono quadrate, poiché ha la stessa lunghezza dell’altezza, ed oscillano tra i 30 centimetri circa. Per quanto riguarda il peso, è tra i quattro e i sei chili.

Temperamento

Nonostante sia una razza molto piccola, il temperamento di questi cani è molto forte. In effetti, si comportano molto bene ed hanno un forte senso dell’essere guardiani. Sono estremamente fedeli, pieni di energia, curiosi e giocosi.

I pinscher sono così coraggiosi che non esitano ad affrontare altri cani di taglia molto più grande. In quest’ultimo aspetto, il padrone deve stare molto attento, poiché il pinscher non esiterà a scatenare un combattimento, anche se a causa delle sue piccole dimensioni finirebbe per perdere.

Salute

In generale, la salute del pinscher è molto buona, poiché non ha la tendenza a soffrire di gravi malattie. Le sue zampe piccole e sottili sono quelle che richiedono maggiore attenzione, oltre al cibo. Questa razza di cane ha un appetito vorace, quindi se non ci si prende cura di loro possono ingrassare rapidamente.

 

Come prendersi cura di un pinscher nano

Per la cura di questi piccoli cani, devono essere presi in considerazione aspetti come l’educazione, oltre alla salute in generale. In questo senso, è una razza che deve essere addestrata o educata fin dalla tenera età. Uno dei modi più diffusi per educare questi cani è il metodo delle ricompense e delle punizioni.

D’altra parte, per quanto riguarda le cure in generale, questo cane richiede pochissima manutenzione. Il motivo è che la pelliccia è molto corta e morbida, quindi non necessita di cure eccessive.

Cure di un pinscher nano

Né è necessario lavarli ogni settimana come le altre razze, tuttavia è consigliabile usare una spugna umida almeno due volte a settimana per togliere lo sporco superficiale dal pelo. Questo tipo di cura è necessaria per aiutare a mantenere pulita la sua pelliccia.

Come abbiamo visto, sarà essenziale anche prendersi cura dell’alimentazione di questi cani. In generale a loro piace mangiare molto, quindi tendono ad ingrassare facilmente.

D’altra parte, sebbene siano in buona salute, possono soffrire di problemi cardiaci e queste patologie possono causare problemi di circolazione sanguigna. Potrebbero anche svenire per diversi secondi.

Allo stesso modo, bisogna essere consapevole del fatto che il colpo di calore può influenzare seriamente questa razza. Inoltre, potrebbero soffrire di allergie a determinati prodotti e alimenti e problemi di costipazione.

Un eccellente cane da compagnia

 

I pinscher nani sono una delle migliori razze di cani da compagnia: sono pieni di energia e molto leali. Questi piccoli amici compensano le dimensioni con un carattere forte, giocoso e ricco di curiosità.

Come abbiamo visto, sono animali che godono di ottima salute e non richiedono molte cure grazie alla loro pelliccia corta. La cosa più importante è prendersi cura della dieta e anche dell’incontro con altre razze canine più grandi, soprattutto per evitare lotte in cui possono farsi male.

Questi piccoli cani hanno una personalità unica e sono un’opzione eccellente se abitate in una casa dove non c’è molto spazio a disposizione. Inoltre, sono degli eccellenti guardiani.