Prendersi cura di un cucciolo di Rottweiler

Il cucciolo di Rottweiler avrà bisogno di cure molto specifiche per crescere in buona salute e mostrare un comportamento corretto. Solo così potrete godervi una razza amorevole e leale come la sua.
Prendersi cura di un cucciolo di Rottweiler

Ultimo aggiornamento: 14 agosto, 2021

Le caratteristiche robuste del Rottweiler si intuiscono già da cucciolo. Questi sono cani molto belli e famosi, ma va notato che avere uno di questi animali richiede una responsabilità e una dedizione particolari. Per questo è importante conoscere nel dettaglio come prendersi cura di un cucciolo di Rottweiler e potergliele dare dal primo momento in cui arriva a casa.

Tra le cure di questo cane ci saranno quelle legate alla sua dieta, affinché cresca sano; la loro formazione, indispensabile affinché non manifesti problemi comportamentali; o l’igiene, rilevante per il suo comfort e la sua salute. Vi invitiamo a scoprire quali sono queste attenzioni nelle righe seguenti.

Caratteristiche di un cucciolo di Rottweiler

Il cane di razza Rottweiler è considerato un cane di taglia medio-grande. Questo, insieme alla robustezza del suo corpo, gli conferisce un aspetto imponente, che già da cucciolo inizia a farsi sentire da quella struttura corporea ben proporzionata.

Fin da piccoli, i cani Rottweiler mostrano già la loro intelligenza ed energia, ma entrambi sono raccolti in un piccolo corpo che diventerà molto potente e agile. Per questo (e per la loro forza), se non vengono educati con determinazione, possono finire per avere problemi comportamentali molto seri.

D’altra parte, con un buon addestramento, ogni cucciolo di Rottweiler diventerà, come dicono gli esperti, una compagnia fedele e protettiva. Inoltre, può diventare un ottimo cane da servizio e da salvataggio.

Un cucciolo di rottweiler.

Prendersi cura di un cucciolo di Rottweiler con le vaccinazioni

Una delle cure più importanti di un cucciolo di Rottweiler è rispettare il programma di vaccinazione. Questo di solito inizia a 8 settimane di vita del cane con vaccini come quelli che proteggono contro il cimurro, l’epatite infettiva o il parvovirus.

Successivamente, a circa 12 settimane, al canide può essere somministrato il primo vaccino antirabbico. Dovete essere molto consapevoli delle date fissate dal veterinario, poiché tutti i vaccini avranno bisogno di rinforzi successivi.

Alimentazione

La prima fase di alimentazione del cucciolo di Rottweiler inizia con l’allattamento al seno. Questo è tutto ciò di cui ha bisogno per sopravvivere nelle prime settimane di vita. Una volta avvenuto lo svezzamento, si può già offrire un mangime di qualità adatto a questa fase giovanile, ma tenendo sempre presente che si tratta di una razza di taglia grande.

Questo tipo di alimentazione iniziale avrà tutti i nutrienti necessari affinché il cane diventi un adulto sano e forte. Ovviamente bisogna seguire bene le indicazioni sulle razioni, perché il Rottweiler è un animale molto goloso.

Se si supera la dose consigliata, l’ansia di mangiare del cane può provocargli una torsione gastrica. Per questo motivo è importante alimentarlo anche dopo l’attività fisica (mai prima) e lasciarlo riposare un po’ dopo aver mangiato.

Oltre alla torsione dello stomaco, ovviamente, più cibo del dovuto porterà il cucciolo a sviluppare altri seri problemi di salute, come il sovrappeso. Dovete controllare da vicino le dosi e le calorie che ingerisce un cane di questa razza.

Igiene

Trattandosi di un cane a pelo corto, che è anche duro, con due spazzolature settimanali sarà sufficiente rimuovere il pelo morto e lo sporco che potrebbe trovarsi addosso superficialmente. Per fare ciò, potete usare una spazzola piccola e morbida, come quelle di gomma disponibili nei negozi di animali (o un guanto).

Per quanto riguarda i bagni, va ricordato che molto spesso questi non sono consigliati per i cani, poiché viene eliminato lo strato protettivo naturale che la loro pelle genera.

Nel caso dei cuccioli, non possono ricevere il loro primo bagno fino a quando non hanno ricevuto le prime vaccinazioni. Questo perché il bagno può stressare l’animale, il che potrebbe portare a una risposta immunitaria negativa ai vaccini.

È anche importante ricordare l’importanza di tagliare le unghie del cane quando sono molto lunghe e non le ha consumate naturalmente, oltre a pulirsi le orecchie per evitare infezioni e lavarsi i denti. Tutte queste cure devono essere svolte con una certa assiduità.

Prendersi cura di un cucciolo di Rottweiler con l’esercizio fisico

Così come per fargli il bagno devi aspettare che faccia le sue prime vaccinazioni, dovrete anche fare attenzione quando lo portate in strada. Dopo il processo di immunizzazione, le passeggiate verranno ripetute più volte al giorno per almeno 30 minuti. In questo modo il cucciolo si abituerà a questo nuovo ambiente e farà i suoi bisogni fuori casa.

Oltre a questo, un’altra delle cure di un cucciolo di Rottweiler legate all’esercizio fisico è che ha bisogno anche di correre un po’. Tuttavia, quando si tratta di cani in età di crescita, l’esercizio non dovrebbe essere molto intenso, poiché potrebbe causare problemi nel corretto sviluppo delle sue articolazioni al cane a lungo termine.

Uscire due volte al giorno per i primi mesi e permettere al cane di correre un po’ mentre gioca con gli altri in un’area riservata sarà sufficiente fino al compimento di un anno. È importante adattare le cure di un cucciolo di Rottweiler alla sua età.

Come addestrare un cucciolo di Rottweiler?

Una volta vaccinato, il cucciolo di Rottweiler potrà uscire e socializzare adeguatamente. Se il cane viene isolato fin da piccolo, da adulto sarà un cane timoroso che può presentare comportamenti negativi nei confronti di altri esseri e situazioni.

D’altra parte, questa razza è un cane molto intelligente, quindi potete insegnare loro le regole di obbedienza di base dai cuccioli. Tuttavia, è proprio quell’intelligenza che li rende necessari per mantenere la mente continuamente attiva. A questo proposito, i giochi di intelligenza per cani (giocattoli interattivi, ricaricabili, ecc.) li aiuteranno a stimolarsi oltre i muscoli.

Oltre a questo, quando si educa un cucciolo di Rottweiler bisogna rimanere fermi nell’addestramento, perché imparare velocemente non significa che non sia un po’ testardo. Naturalmente, la sua educazione dovrebbe essere basata sul rinforzo positivo e senza usare mai la violenza contro l’animale.

I metodi di insegnamento negativi (urlare, picchiare e rinchiudere) causano solo traumi ai cani e possono finire per trasformarli in cani aggressivi. Pertanto, è necessario educare al rispetto e avere l’aiuto di un formatore professionista in caso di necessità.

Infine, a casa, tutti i membri della famiglia dovrebbero impartire lo stesso tipo di comando (stessa parola e stesso gesto) al cane per l’azione specifica che dovrebbe eseguire il Rottweiler. In questo modo eviterai di confondere l’animale in un processo così importante.

Il Rottweiler è un cane PPP

Questo canide è considerato in molti luoghi un cane potenzialmente pericoloso (PPP), quindi se scegliete di avere uno di loro come animale domestico, la prima cosa da fare è informarvi sugli aspetti legali e sulle regole da seguire. Fortunatamente, in paesi come la Spagna il governo sta lavorando per eliminare l’elenco PPP e quindi evitare pregiudizi ingiusti su questa razza e su altre incluse.

Per le sue caratteristiche, è considerato un cane che potrebbe essere pericoloso, ma la realtà è che non è un animale aggressivo per natura. Infatti è un cane dal carattere, generalmente abbastanza calmo. Devi solo dedicare il tempo che ti serve alla tua formazione.

Ulteriori consigli su come prendersi cura di un cucciolo di Rottweiler

Oltre a quanto discusso, ecco altre considerazioni e cure da tenere in considerazione per i cuccioli di Rottweiler:

  • Prima di adottare uno di questi cuccioli, il tutore dovrebbe assicurarsi che questa razza sia l’opzione migliore. Come accennato, è un cane grande e forte che ha bisogno di un buon addestramento.
  • Non importa quanto sia educato, perché considerato pericoloso, questo cane deve indossare la museruola nei luoghi pubblici, quindi è molto importante anche farlo abituare da cucciolo.
  • Durante le prime visite dal veterinario, potete vedere quando è il momento migliore per sterilizzare o castrare l’animale. È una pratica che porterà molti benefici per la salute e migliorerà il comportamento del cane.
  • Dovresti approfittare del momento del taglio delle unghie per verificare che i suoi cuscinetti siano sani, senza lesioni o ustioni.
  • Poiché necessita di molte attenzioni, è importante creare una routine quotidiana per il cucciolo che deve essere rigorosamente rispettata: orari dei pasti, passeggiate, giochi, ecc.
Un cucciolo di rottweiler sull'erba.

Seguire la cura di un cucciolo di Rottweiler non è un compito complesso, purché si tengano presenti alcune linee guida di base. Rispetto ad altre razze richiede un’attenzione particolare quando si tratta di cibo ed esercizio fisico, ma per il resto è un cane resistente e molto grato.

Potrebbe interessarti ...
Addestramento professionale del Rottweiler
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Addestramento professionale del Rottweiler

Il Rottweiler è un molossoide affabile, sensibile e affettuoso. E' un cane da guardia che va addestrato in maniera ferma e corretta, per evitare fu...