Rana cornuta asiatica: la famosa rana foglia

19 febbraio, 2021
La Rana cornuta asiatica è un bellissimo anfibio maestro di mimetismo. Il corpo piatto, la testa affilata e le protuberanze sopra gli occhi le danno una forma che ricorda molto una foglia.

La rana cornuta asiatica (Megophrys nasuta) è una specie di anfibio appartenente alla famiglia Megophryidae dell’ordine Anura. Si tratta di una rana maestra del mimetismo, la cui caratteristica principale è la sua somiglianza con una foglia secca, sia per il colore che per la forma.

Grazie alle due creste che corrono lungo tutta la sua superficie dorsale, questa rana gode di ottime abilità di mimetizzazione. Scopriamo in questo articolo la rana cornuta asiatica.

Perché l’aspetto della rana cornuta asiatica è tanto speciale?

La rana cornuta asiatica è un animale perfettamente disegnato per adattarsi all’ambiente. Questo anfibio ha infatti il dorso color grigio, marrone o rossiccio, con toni più scuri ai lati. Questa colorazione la rende quasi invisibile nel fogliame del bosco.

La particolarità di questa rana sta nella sua abilità di mimetizzarsi, che va al di là della sua colorazione e comprende infatti anche la sua forma fisica. La pelle morbida si modifica appiattendosi al suolo e permettendo alla Rana cornuta asiatica di “scomparire” nell’ambiente boschivo.

Inoltre, la Rana cornuta asiatica ha un’enorme testa dalla forma angolare con delle protuberanze allungate sopra gli occhi e nell’area del naso. La pelle di queste protuberanze si allunga dall’occhio fino alle orecchie, sulle spalle e sulle zampe, palmate solo alla base.

Inoltre, un ripiegamento della pelle nella zona centrale del corpo aumenta la somiglianza di questo anfibio con una foglia, simulandone le nervature.

Grazie alla sua somiglianza con una foglia, la Rana cornuta asiatica è quasi invisibile se si nasconde nel sottobosco restando immobile.

Rana cornuta asiatica nascosta tra le foglie.

Il nascondiglio ideale per una buona mimetizzazione

La rana cornuta asiatica predilige ambienti spaziosi, sempre umidi e relativamente freschi. Esattamente l’ambiente che può trovare nelle foreste del sud-est asiatico.

La si può trovare nei sottoboschi della foresta tropicale, spesso vicino a specchi d’acqua. La temperatura ideale per il suo sviluppo è compresa tra i 22 e i 24 gradi, e può vivere in ambienti che si trovano fino a 1000 metri sopra il livello del mare.

Distribuzione geografica

Questa rana predilige le aree di terra e acqua sulle colline himalayane e fino all’arcipelago indo-australiano. La si può trovare quindi anche nel sud di Tailandia e Malesia, Singapore, Isola di Tioman, Bintan, isole Natuna, Sumatra e Borneo.

Comportamento abituale della rana cornuta asiatica

Questa specie, come altri animali specialisti della mimetizzazione, è di indole riservata. Le sue strategie di caccia si basano proprio sulla tranquillità, infatti è solita rimanere quieta e nascosta nel fondo boscoso in attesa che compaia una preda ignara.

Perfettamente in linea con la sua naturale riservatezza ritroviamo anche il verso che emette. Questo consiste in un leggero “ching”, che emette come una nota unica, azzittendosi all’istante se si accorge del minimo rumore.

La rana cornuta asiatica è una feroce predatrice

La strategia di caccia di questo anfibio è estremamente efficace, dato che riesce a catturare un’ampia varietà di animali che affollano il suolo boschivo.

La dieta della rana cornuta asiatica si basa su granchi e scorpioni, ma anche su ragni, roditori, lucertole e altre rane. Sostanzialmente, questa particolare rana si avventa su qualsiasi cosa in movimento che le capiti a tiro.

Come si riproduce la rana cornuta asiatica?

Ci sono poche informazioni sulle tecniche riproduttive di queste rane, ma sì sa che in cattività si riproducono molto frequentemente. Si tratta di una specie ovipara, con le femmine che attaccano grappoli di uova sul fondo di rocce e tronchi bagnati in acqua o completamente sommersi.

Le larve sono di forma allungata, con una bocca molto grande a forma di imbuto. Si aggrappano alla superficie dell’acqua con l’apparato orale, mentre il resto del corpo rimane sospeso verticalmente. Questa posizione consente loro di alimentarsi dei microorganismi che abitano la superficie dell’acqua.

Stato di conservazione

Secondo l’Unione mondiale per la conservazione della natura (IUCN), questa specie non è a rischio estinzione. Ciò nonostante, il numero di esemplari rischia di ridursi per la distruzione del suo habitat e il commercio di animali esotici.

Rana cornuta asiatica con il petto rosso.

Come avete letto in questo articolo, esistono animali in grado di sorprenderci per la loro incredibile morfologia, ma che a ben osservare sono dotati anche di caratteristiche etologiche tutte particolari. Sicuramente questa curiosa rana asiatica ne è un perfetto esempio.

  • Kurniati, H. (2008). Biodiversity and natural history of amphibians and reptiles in Kerinci Seblat National Park, Sumatra, Indonesia. LIPINEF Final Report: 100pp.
  • Barnett, J. B. (2015). Camouflage and the Amphibia. FrogLog, 107: 12. https://www.iucn-amphibians.org/wp-content/uploads/2018/10/froglog-107_high-res.pdf#page=12
  • IUCN SSC Amphibian Specialist Group 2014. Megophrys nasuta . The IUCN Red List of Threatened Species 2014: e.T57582A64012144. https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2014-3.RLTS.T57582A64012144.en. Downloaded on 18 March 2020.