Razze di cani di taglia grande e caratteristiche

29 Giugno 2019
Sono cani imponenti, ma anche ottimi compagni. Vi presentiamo alcune razze di cani di taglia grande che, di solito, hanno un carattere calmo e pacifico. 

Nel mondo animale, essere grandi di solito vuol dire imporre la propria presenza. Nel caso dei cani di grande taglia, questa caratteristica viene spesso compiuta. Nonostante il loro aspetto imponente, la maggior parte delle razze di cani di taglia grande sono animali fedeli ed equilibrati.

Volete conoscere alcune razze di cani di taglia grande? Continuate a leggere per saperne di più!

5 razze di cani di taglia grande

Alano, un gigante tra i cani di taglia grande

Questa razza (nella foto che apre l’articolo), anche conosciuta come dogo tedesco, ha origini tedesche per l’appunto. Si crede che inizialmente non fosse così docile e socievole, ma che i vari incroci ne hanno perfezionato il carattere. Al giorno d’oggi, è un ottimo animale da compagnia ed è noto come “il nobile gigante” o “il gigante gentile”.

Quando parliamo di cani di taglia grande, l’alano risalta senza dubbio: tra gli 80 e i 100 centimetri di altezza e con un peso che oscilla tra i 50 e i 100 chilogrammi. Certi esemplari raggiungono una altezza superiore ai due metri quando stanno in piedi sulle zampe posteriori.

Come già detto, la sua taglia impressionante nasconde un carattere dolce e docile. Di solito non è aggressivo con gli altri cani e se viene cresciuto sin da cucciolo, è un fantastico compagno per tutta la famiglia.

Terranova

L’origine di quest razza si trova a Terranova, nell’attuale Canada. Gli abitanti di questa regione lo impiegavano come cane da lavoro, in particolare per aiutare nei lavori di pesca. Si tratta di un cane selezionato per il nuoto e oggi è una delle razze più scelte nelle attività di salvataggio in mare.

Terranova

Senza dubbio questo cane ha conquistato un posto di eccellenza tra le razze di cani di taglia grande: i maschi possono raggiungere i 90 centimetri al garrese e hanno un peso approssimativo di 60 chilogrammi. Il pelo del Terranova è resistente all’acqua e il colore varia; nonostante ciò, il pelo nero è il più comune. Come gli alani, anche questi cani hanno un carattere tranquillo e leale.

Il mastino napoletano, un’icona tra le razze di cani di taglia grande

Una di quelle razze che risaltano senz’altro per il loro aspetto. Questo animale discende dagli enormi mastini tibetani ed esistono numerosi registri storici che lo citano come cane da guerra o da combattimento. La regione Campania è stata una delle zone di allevamento di questa razza più attive.

Mastino napoletano

Con un’altezza tra i 60 e i 70 centimetri e un peso che si aggira intorno agli 85 chili in media, il mastino napoletano risalta per l’enorme quantità di pelle che ricopre il suo corpo. Questa caratteristica si accentua in testa, dove sono presenti numerose pieghe di pelle.

Questa razza si è conquistata la fama di cane da guardia, ma se addestrata ed educata in modo corretto, può essere un compagno fedele ed equilibrato.

San Bernardo

Dobbiamo viaggiare fino alle Alpi Svizzere e al Nord Italia per trovare le origini di questa razza. Le sue imprese come cane da salvataggio e ritrovamento nelle zone montuose sono ben note, ma si tratta anche di un ottimo cane pastore.

San Bernardo

Il San Bernardo raggiunge una altezza che oscilla tra i 65 e i 75 centimetri, le femmine sono un po’ più piccole, e pesa tra gli 80 chilogrammi. Il suo carattere tranquillo e pacifico contrasta con il suo aspetto, non ci sono dubbi. Si tratta di un cane molto forte e muscoloso, ma tranquillo. Bisogna ricordare, tuttavia, che ha bisogno di grandi spazi in cui vivere. Esistono due varietà in base alla lunghezza del pelo.

Levriero irlandese

In termini di statura, il levriero irlandese si guadagna il titolo di campione tra le razze di cani di taglia grande. Questa razza proviene dall’Irlanda, e le sue origini risalgono ai levrieri che i celti impiegavano per la caccia.

Levriero irlandese

Ha un’altezza imponente, raggiunge i 100 centimetri al garrese, e arriva a un peso che va dai 45 ai 55 chilogrammi. Nonostante questi dati, il levriero irlandese è snello e presenta un pelo forte e molto duro.

Ancora una volta, sottolineiamo che l’aspetto di questa razza nasconde un carattere estremamente docile: è equilibrato e si affeziona molto ai più piccoli di casa.

Urfer, S. R., Gaillard, C., & Steiger, A. (2007). Lifespan and disease predispositions in the Irish Wolfhound: a review. Veterinary quarterly29(3), 102-111.