4 consigli per scattare foto perfette al cane

· 20 novembre 2018
Ci si può accontentare di un selfie scattato in fretta e furia o, al contrario, cercare di creare delle fotografie di qualità superiore.

Gli animali domestici sono parte della nostra vita quotidiana e ovviamente, membri della famiglia. Anche per voi, sicuramente, far loro delle foto perfette è diventato un passatempo piacevole e che consente di condividere con tutti il vostro legame speciale. Ecco allora una serie di consigli per scattare foto al cane in modo da avere dei ricordi perfetti.

Se avete un animale domestico e cercate di realizzare delle foto originali e divertenti assieme, saprete che spesso il risultato non coincide con le vostre aspettativi. State tranquilli: all’inizio capita a tutti.

Scattare foto perfette al vostro cane richiede un pizzico di abilità e molta pazienza.

Come scattare foto perfette al cane

L’essere umano considera gli animali domestici importantissimi. E, per questo motivo principale, è normale sentire la necessità di immortalare i migliori momenti. Un viaggio, una scampagnata o qualcosa di divertente che vale la pena ricordare.

La maggior parte dei proprietari non sono fotografi professionisti, quindi gli scatti alla William Burrard-Lucas possono sembrare solo un miraggio. Ma per molti, il sogno di riuscire a imitare questo stile di fotografia può diventare realtà.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessaria molta pazienza, come già detto in precedenza, oltre a determinate tecniche di cui parleremo in questo articolo.

Prima di tutto, occorrerà rivedere l’attrezzatura di cui avrete bisogno per riuscire nell’intento.

1. Macchina fotografica, luci, treppiede

Questi elementi appena menzionati oggigiorno non sono più indispensabili, dato che molti smartphone di ultima generazione includono fotocamere assai potenti e sfruttano lenti di alta qualità.

Cane accanto a una macchina fotografica

Inoltre, non basta scegliere una buona fotocamera per scattare foto perfette al cane.

Nel momento in cui decidete di iniziare questo report fotografico, servirà molta immaginazione e voglia di rendere questa attività piacevole per entrambi.

Non è necessario uno studio fotografico per scattare buone foto ai vostri animali domestici. La vostra casa o anche un luogo all’aria aperta sono più che sufficiente per ottenere le foto desiderate.

Molti dei problemi che si verificano, prima dello scatto, sono dovuti al fatto che vorreste che il cane faccia ciò che desiderata. Il che ci porta al seguente paragrafo:

2. La personalità del vostro cane

Come le persone, gli animali possiedono il loro “profilo migliore” e le foto saranno più belle se si ottiene una posa naturale e spontanea.

Tutti avrete visto quelle famose foto di cani che corrono sorridenti, con la lingua fuori dalla bocca. Ebbene, il fotografo ha cercato di catturare la personalità dell’animale.

In altre parole, l’ideale è conoscere i gusti dell’animale, per ritrarlo in modo più genuino. Ad esempio, se il cane ama rotolarsi a terra o esercitarsi con agilità, fatevi trovare pronti. Tenete la fotocamera sempre con voi e catturerete degli istanti davvero unici.

Ragazzo in posa con il cane

3. Siate sempre pronti

Avere la fotocamera pronta e un PC per salvare tutte le foto, sono le due cose fondamentali che dovrete fare. Quando si tratta di scattare buone foto al cane, un singolo scatto non è mai sufficiente per ritrarre in modo perfetto il momento che avete scelto.

Cioè, l’ideale sarebbe realizzare più foto e da diversi angoli in rapida successione. Nel caso in cui il vostro animale domestico sia abbastanza calmo, potrete giocare con le inquadrature e i filtri della fotocamera, in modo che il risultato finale rispecchi ciò che volete ritrarre.

Giocate con l’esposizione e la luce dell’ambiente. Questi sono aspetti di grande importanza quando si scattano fotografie, perché possono alterare il risultato in positivo o negativo, a seconda di ciò che si sta cercando.

In questo ordine di idee, evitate di usare il flash, perché l’ideale è che l’animale stia calmo e si senta comodo: otterrete un’immagine migliore.

Oltre che accecarlo, il flash può alterare l’animale e renderlo nervoso.

4. Gli occhi sono l’elemento principale

Lo sguardo del cane spesso dice tutto su come si sente e come sta. Inoltre, gli occhi dovrebbero sempre essere i veri protagonisti di ogni scatto.

Le migliori fotografie sono sempre focalizzate su questa parte del corpo e, se non ci credete, cercate tra le foto di tigri: i loro occhi sono l’elemento che risalta di più.

In altre parole, lo sguardo è ciò che trasmette la personalità dell’animale, quindi dovrebbe essere l’obiettivo principale delle vostre fotografie. Se, al contrario, avete un obiettivo differente, considerate la possibilità di giocare con l’esposizione e lo zoom per valorizzare l’area che più vi interessa.