Si può avere un opossum come animale domestico?

Avere un opossum come animale domestico è legale in alcuni Paesi, ma non è facile prendersi cura di questa specie. In questo articolo vediamo la risposta a questa domanda da diversi punti di vista.
Si può avere un opossum come animale domestico?

Ultimo aggiornamento: 07 maggio, 2022

La moda di avere animali esotici in casa è sempre più diffusa. A volte questa tendenza deriva da preferenze estetiche o ostentazione di stili di vita sfarzosi, ma in altri casi deriva dalla buona volontà delle persone. È il caso dell’opossum come animale domestico, un animale che fino a poco tempo fa era considerato un parassita e veniva cacciato e persino ucciso quando veniva trovato in prossimità delle abitazioni.

Se state pensando di tenere uno di questi marsupiali in casa, è necessario considerare prima i diversi aspetti che andranno a influire sulla sua vita e di conseguenza sulla vostra. In questo articolo vi mostriamo una panoramica su ciò che implica prendersi cura di un opossum, nonché degli aspetti legali di cui dovete tenere conto. Non perdetevelo.

Caratteristiche dell’opossum

Prima di tutto è importante conoscere meglio questo animale. L’opossum (Didelphis virginiana) è un mammifero della famiglia Didelphidae. È uno dei marsupiali più antichi del pianeta, poiché i fossili più antichi di questo animale risalgono a più di 65 milioni di anni fa, vicino al periodo in cui si sono estinti i dinosauri.

Non sono mammiferi molto grandi, ma presentano un dimorfismo sessuale notevole: mentre le femmine si aggirano intorno ai 15 centimetri di lunghezza senza contare la coda, i maschi possono arrivare fino ai 40 centimetri. La femmina è inoltre dotata di un marsupio, una sacca esterna in cui tengono i piccoli durante la gestazione in seguito al periodo intrauterino.

Sono animali innocui, ma con una grande energia e un carattere alquanto imprevedibile. Sono un po’ goffi nel camminiare per terra, mentre sono capaci di arrampicarsi molto bene, poiché vivono sugli alberi delle foreste del continente americano.

Gli opossum sono pericolosi?

È legale avere un opossum come animale domestico?

Sono molti i fattori che influenzano la legalità o meno di tenere un animale in cattività: lo stato di conservazione della specie, la legislazione nazionale in materia, gli interessi economici e molto altro. Pertanto, per scoprire se è legale tenere un opossum come animale domestico, dovrete informarvi sulle normative del vostro Paese.

L’opossum di Handley (Marmosops handleyi), ad esempio, è endemico della Colombia ed è in uno stato critico di estinzione, quindi il suo possesso è vietato.

In Italia, ad esempio, non esiste una legge che vieti di avere un opossum come animale domestico. Tuttavia, questo animale non è endemico in Europa, quindi l’unico modo per averlo sarebbe acquistarne uno e importarlo attraverso il relativo procedimento legale.

In alcune regioni dell’America esistono programmi di riabilitazione della fauna selvatica che consentono al pubblico generale di tenere un opossum in casa. Di solito, ciò richiede un permesso speciale, essere un volontario o superare un esame di formazione affinché ciò sia legale.

Il problema di avere un opossum come animale domestico

Quando si vuole acquistare un animale esotico che non è originario della propria zona, in genere si ricorre ad allevatori o all”importazione dell’animale. Questa pratica implica diversi aspetti:

  • L’animale sarà stato rimosso dal suo ambiente naturale.
  • Se proviene da un allevamento è molto probabile che non abbia vissuto in buone condizioni.
  • Durante il viaggio verso la casa dell’acquirente, l’animale subirà un grande stress e, probabilmente, lesioni fisiche.
  • Alcuni allevatori e commercianti stipulano contratti di cessione invece che di acquisto per evitare problemi legali durante la loro attività.
  • L’abbandono o la fuga dell’animale rappresenta un potenziale pericolo che diventi una specie invasiva nella zona in cui è stato introdotto. Un esempio di questo sono le colonie di procioni “alieni” a Madrid, in Spagna.
  • Se acquistate animali esotici, è possibile che stiate contribuendo col vostro denaro al traffico illegale di specie (anche se quello che state acquisendo si può tenere legalmente nel vostro Paese).

Se vivete nelle Americhe, risulta più semplice avere un opossum in casa, dal momento che è un animale autoctono che può essere trovato dal Canada all’Argentina. Tuttavia, anche se potete farlo, occuparsi di uno di questi animali non è facile, come vi mostreremo nella prossima sezione.

Un opossum vive bene in casa?

Come potete immaginare dopo ciò che avete letto finora, la risposta è no. Ecco i motivi più importanti:

  1. L’opossum è un animale onnivoro e opportunista: la sua dieta comprende frutta, erba, insetti, piccoli roditori e persino animali morti. In cattività, questo è molto difficile da ricreare, motivo per cui è comune che gli animali soffrano di squilibri nutrizionali.
  2. La loro aspettativa di vita è molto breve: in natura vivono di solito circa 3-4 anni, e il doppio in cattività se ricevono le dovute cure. Tuttavia, il parto causa loro un tale stress che spesso si ammalano nonostante tutti gli sforzi del proprietario.
  3. Problemi di salute: lo stress della cattività indebolisce il sistema immunitario dell’opossum, rendendolo suscettibile a malattie batteriche. Gli esemplari tenuti come animali domestici sono inclini a sviluppare cataratta, obesità e atrofia muscolare.
  4. Di solito sono animali innocui, ma a volte diventano aggressivi: come ogni altro essere vivente privato della libertà, possono sentirsi in dovere di difendersi e finire per mordere o aggredire il loro proprietario.
  5. La maggior parte dei veterinari non ha le conoscenze necessarie per trattare i disturbi sofferti da questa specie: essendo una specie così insolita da trovare in casa, le risorse esistenti in termini di cure e trattamenti sono molto scarse.
Un opossum su un albero.

L’importanza della responsabilità sociale

Un’ultima cosa da notare quando si tratta della possibilità di tenere un opossum come animale domestico: molte persone, nel loro luogo di origine, accolgono uno di questi animali nell’ambito di un programma di riabilitazione o nel caso in cui non siano recuperabili. Tuttavia, la diffusione in rete di immagini di opossum viene spesso interpretata come se tali persone avessero degli strani animali in casa per piacere: è lì che nasce la moda.

Sebbene queste immagini in rete aiutino a eliminare lo stigma che grava su questi animali e mostrino il loro lato più amichevole, è responsabilità di tutti capire che gli animali devono rimanere nel loro ambiente naturale. Prima di adottare qualsiasi animale domestico (esotico o meno), assicuratevi che possa vivere una vita felice al vostro fianco e che nessuno lo abbia portato via dalla sua casa per metterlo nelle vostre mani.

This might interest you...
Tutto quello che dovete sapere sull’opossum
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Tutto quello che dovete sapere sull’opossum

L'opossum è uno dei marsupiali più conosciuti al mondo. Solo nel continente americano esistono quasi 100 specie diverse di questo mammifero.