Si può fare un’ecografia ad una cagna?

7 Marzo 2017

La vostra cagnolina è incinta. Non ve lo aspettavate, ma avete appreso la notizia con gioia. Avete cominciato a dedicarle delle cure speciali, come si merita, e siete disposti a fare di tutto affinché la gravidanza sia un successo. A mano a mano che passano le settimane, vorreste sapere quanti cuccioli aspetta e se va tutto bene. Si può fare un’ecografia ad un cane?

Cos’è un’ecografia?

L’ecografia è un sistema di indagine diagnostica realizzato attraverso l’utilizzo di ultrasuoni e che consente di creare immagini bi o tridimensionali, permettendo di vedere quel che avviene all’interno del corpo. Può servire ad osservare i muscoli oppure, in questo caso, i feti non ancora nati.

Le onde ultrasonore vengono trasmesse all’interno dell’organismo, che produce un’eco alla loro ricezione.

Si tratta di un procedimento molto semplice, che non implica nessun tipo di pericolo per la mamma o per i cuccioli. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che sottoporre un feto a troppe ecografie potrebbe essere causa di danni lievi.   

Questo sistema diagnostico non è utilizzato soltanto per feti e gravidanze, bensì anche nel caso di strappi muscolari o altri tipi di problematiche.

L’ecografia nella gravidanza dei cani

Se avete l’impressione che la vostra cagnolina sia incinta ma non ne siete del tutto sicuri, un’ecografia risolverà ogni vostro dubbio. Ricordate che andrà sempre fatta presso un centro accreditato.

La prima ecografia può essere fatta all’incirca 20 giorni dopo la monta, per scoprire se è stata un successo. Più giorni deciderete di aspettare, più possibilità avrete che i risultati siano certi. Per ottenere il massimo da un’ecografia, assicuratevi che la vostra cagnolina arrivi con la vescica piena. Calcolate dunque il momento in cui il vostro animale fa i suoi bisogni, e prendete appuntamento poco prima di quell’ora.

La seconda ecografia dovrà essere fatta tra i 50 e i 60 giorni dopo. A questo punto potrete già sapere il numero di cuccioli e la loro posizione. Inoltre, scoprirete se sono tutti in buone condizioni di salute.

Tenete a mente che le ecografie non garantiscono sempre risultati esatti. Alcuni medici consigliano di realizzarne una nelle ultime fasi della gestazione – in questo caso la prova potrebbe avere delle conseguenze anche gravi sulla gravidanza, per cui normalmente si realizza soltanto quando il medico la raccomanda per garantire la sicurezza del parto.

Il costo di un’ecografia canina oscilla tra i 40 e i 60 euro, un prezzo accessibile che permette a tutti di scoprire se la gravidanza del proprio animale sta andando come dovrebbe.

Come sapere se la vostra cagna è incinta

Come già specificato, la prima ecografia può essere realizzata all’incirca 20 giorni dopo la monta per sapere se questa ha avuto esito positivo. Se per motivi economici non potete permettervi di realizzarne una, sappiate che esistono alcuni sintomi che vi riveleranno se la vostra cagnolina è in dolce attesa e voi state per diventare nonni.

  • Appetito. Quando la femmina è incinta, il suo appetito diminuisce, e spesso assume solo ridotte quantità di cibo. Consultate il veterinario per esserne certi.
  • Mammelle gonfie. Se notate dei cambiamenti nel corpo del vostro animale, ad esempio le mammelle gonfie, potete stare quasi certi che la vostra cagnolina è incinta.
  • Cambiamenti di atteggiamento. Se la vostra cagna era una tipa giocherellona, vivace e sempre in movimento, ma ultimamente appare spenta e senza forze, è molto probabile che sia in dolce attesa.
  • Dimensioni del ventre. Questo è un sintomo inequivocabile: se la pancia si gonfia a vista d’occhio, significa che qualcosa sta crescendo al suo interno.
  • Se l’animale fa il “nido”. Quando una cagna rimane incinta, cercherà fin da subito il posto perfetto per dare alla luce i suoi cuccioli. Potreste dunque vederla graffiare alcune parti del pavimento, una coperta o persino il suo letto nel tentativo di creare uno spazio più confortevole per i suoi cuccioli.

Che sia con un’ecografia o soltanto osservandola, potrete scoprire subito se la vostra cagnolina è incinta e sta bene. Ricordate sempre che un animale in gravidanza richiede delle attenzioni speciali che non potrete omettere.