Si può tenere uno scoiattolo come animale domestico?

· 13 luglio 2018

Gli scoiattoli sono mammiferi molto attivi, amichevoli e agili. Questi piccoli animali sono solitamente marroni, raggiungono circa 45 centimetri e sono noti per avere una coda enorme e bella, che usano per mantenere la stabilità e l’equilibrio. Vi piacerebbe avere uno scoiattolo come animale domestico?

Ha un aspetto tenero e accattivante,  vive in fitte foreste, luoghi in cui può correre e usare tutte le sue abilità fisiche. Per quanto riguarda la sua area geografica, questo animale può essere trovato in tutti e cinque i continenti. Ma vediamo, allora, una serie di informazioni utili e consigli dedicati a tutti coloro che sognano di avere uno scoiattolo come animale domestico.

Caratteristiche dello scoiattolo come animale domestico

Gli scoiattoli sono animali molto indisciplinati e iperattivi, quindi è essenziale conoscere alcune delle loro caratteristiche prima di adottarne uno:

  • Una volta abituati all’essere umano, non sapranno più come comportarsi con altri scoiattoli o vivere nel loro habitat. Se decidete di adottarne uno, dovete sapere che non potrà più essere rilasciato.
  • Hanno l’abitudine di mordere le persone se vengono infastiditi o se si sentono in pericolo. Per questo motivo, non è consigliabile tenerli con bambini piccoli o persone anziane.
  • Sono particolarmente rumorosi. Fanno strilli e suoni tutto il giorno per esprimere i loro stati d’animo. Per vivere assieme a loro dovrete essere molto tolleranti nei confronti del rumore, poiché possono diventare insopportabili.
  • Hanno un comportamento ingestibile. Non dimenticare che sono animali selvatici.
  • Non possono stare soli, quindi hanno bisogno di molto tempo e attenzione. Dovrete dedicargli molto tempo, per giocare o uscire assieme.
  • Hanno bisogno di molta libertà. Dato che sono curiosi e attivi per natura, richiedono spazio per correre, arrampicarsi ed esplorare. Saranno più felici se potranno correre liberi in casa.
  • Gli scoiattoli a volte segnano il territorio. Se cammina liberamente dentro casa, questo piccolo animale domestico potrebbe urinare su poltrone, tappeti e molti altri oggetti.
  • Hanno abitudini diurne. Si esercitano e si attivano durante il giorno e dormono durante la notte.
uno scoiattolo accumula ghiande

Suggerimenti per avere uno scoiattolo come animale domestico

Come avete visto, per avere uno scoiattolo come animale domestico bisogna essere molto sicuri della scelta che si fa, dato che richiede molte cure e attenzioni:

  1. È preferibile acquistarli direttamente da un allevatore o da un professionista autorizzato del settore, per assicurarsi che goda di buona salute. Non è consigliabile acquistarli online.
  2. Non cercate di addomesticare uno scoiattolo selvaggio, possono trasmettere molte malattie. Inoltre, è difficile abituarlo alla vita domestica: potrebbe morire di stress.
  3. Vanno adottati dopo due mesi dalla nascita, perché solo a quell’età possono essere separati dalla madre.
  4. È importante farlo socializzare, perché così si abitueranno all’ambiente e alle persone.
  5. Attenzione ai prodotti tossici che potreste tenere in casa, perché questi animali, spinti dalla curiosità, tendono a rosicchiare e mangiare qualsiasi cosa.
uno scoiattolo rosso disteso in gabbia

Cosa serve per avere uno scoiattolo dentro casa?

1. Una gabbia adatta

Questi roditori, oltre a un grande spazio da esplorare e dove giocare, hanno bisogno di un posto tranquillo in casa per riposare. È ideale allestire una gabbia in un luogo dove la luce non arriva direttamente.

È anche importante che questo luogo sia ampio, in modo che possano muoversi liberamente e uscire quando vogliono. È consigliabile mettere dentro dei rami naturali con cui l’animale potrà affilare le unghie e rodere i denti.

Questi piccoli animali preferiscono dormire in una cuccia morbida. Potrete costruirne una, usando una scatola di cartone e mettendoci dentro dei panni, paglia o cotone.

L’importante è che lo spazio sia tranquillo e confortevole, che permetta loro di sentirsi protetti e comodi quando dormono. Va notato che gli scoiattoli non possono essere tenuti chiusi in gabbia: sceglieranno loro quando entrarvi.

2. Una dieta equilibrata

Gli scoiattoli di solito si nutrono di frutta, semi, ghiande, noci, fiori e anche alcuni insetti. Pertanto, a casa dovrete offrirgli una vasta gamma di frutti e vegetali.

Gli scoiattoli mangiano da due a cinque volte al giorno e, per un equilibrio nella loro dieta, è consigliabile chiedere consiglio a un veterinario specializzato. Infine, non scordate di mettere una ciotola d’acqua nella gabbia; proprio come avviene con altri roditori, dovrete assicurare agli scoiattoli un’adeguata idratazione.