Tagli e pettinature speciali per cani

· 26 Gennaio 2019
In base alla razza dei cani, dovrete scegliere dei tagli e delle pettinature considerando sempre la comodità e la salute.

Al giorno d’oggi, la toelettatura canina è una vera arte. La grande quantità di tagli e di pettinature disponibili per i cani mostrano la creatività e l’enorme talento dei professionisti del settore.

Sono sempre maggiori le possibilità per prendervi cura non solo dell’estetica del vostro animale, ma anche della sua salute.

Di seguito, vi mostreremo i tagli e le pettinature più ricercate e favolose per far risaltare la bellezza del vostro migliore amico.

Ogni cane è unico: conoscerlo e rispettarlo è essenziale

In primo luogo, ricordatevi che per quanto possa risultare attraente la toelettatura canina, la vostra priorità dovrà essere il benessere del vostro amico peloso.  

Per questo, è necessario sapere qual è il taglio più appropriato e rispettare una frequenza adeguata, sempre in base alla crescita del pelo del cane.

Prima di scegliere un’acconciatura che sembra bellissima in foto, pensate se l’animale sarà comodo e se lo terrà al sicuro.

Non dimenticate che il manto dei cani rappresenta una protezione molto importante per il loro corpo e per la loro pelle. 

In inverno, i peli li proteggono dal freddo e dalle condizioni avverse, come il vento, la neve, l’umidità eccessiva, etc.

Quando arrivano le alte temperature, il mantello protegge la pelle dalle radiazioni solari intense, prevenendo le scottature e riducendo il rischio di tumori alle cute.

Quindi, se un cane viene rasato troppo, gli si sta togliendo un elemento molto importante per il suo benessere: per questo non si consigliano dei tagli radicali.

Un’altra questione da considerare è che qualche animale potrebbe non adattarsi a delle pettinature stravaganti o a degli accessori come cravatte, fazzoletti, fiocchi, etc.

3 tagli e pettinature favolosi per i cani

1. Taglio e pettinatura Continental

Barboncino con taglio Continental

Senza ombra di dubbio, questo è il taglio più popolare nel campo della toelettatura canina, essendo un esempio di come il classico va sempre di moda. 

Il taglio Continental è presente da generazioni nei cani di razza Barboncino, e non smette di sorprenderci nelle mostre di bellezza canine.

Oltre ad essere una pettinatura di grande bellezza estetica, il Continental richiede una spazzolatura meticolosa per poter raggiungere la perfezione.

In questo taglio, la porzione posteriore, l’addome e le zampe del cane sono quasi integralmente rasati.

La testa e il petto presentano un manto lanoso e voluminoso, mostrando il Barboncino in tutto il suo splendore.

Nonostante ciò, il tratto più caratteristico di questo stile sono i pompon che si formano sulle caviglie, alla fine della schiena e sulla punta della coda del cane. 

E’ un dettaglio che spicca molto ed è aristocratico, combinato all’eleganza del Barbone gigante.

2. Taglio Westy

Il Westy è una pettinatura creata per i cani di razza West Highland White Terrier, simili agli Yorkshire. Non si tratta di un bel taglio come il Continental, ma è uno dei più richiesti.

I peli del corpo del cane sono tagliati tutti allo stesso livello, però non vengono rasati lasciando la pelle allo scoperto.

La barbetta e le sopracciglia dell’animale vengono trattate con precisione, con l’obiettivo di far sembrare più lunghi il muso e le orecchie.

Nonostante la crescente popolarità di questo taglio, è importante fare attenzione per non esporre il cane a delle condizioni avverse, soprattutto in inverno.

Tagliare il pelo al cane con le forbici

3. La classica pettinatura stile leone

Lo stile leone è tra i classici nella toelettatura canina. Si tratta di una pettinatura molto versatile che può spiccare nei cani di diverse dimensioni e con vari tipi di pelo. 

Anche i padroni dei gatti scelgono questo taglio esuberante per loro.

La porzione posteriore e le zampe del cane appaiono rasate, lasciando la pelle scoperta. Mentre sulle zampe deve essere presente poco pelo, si mantiene una massa folta sulla testa e sul petto.

Il nome della pettinatura, ovviamente, allude al tipo di mantello dei leoni e alla loro criniera. E’ uno stile che fa risaltare la bellezza di determinate razze.