Scoprite i tipi di abbaio e il loro significato

· 11 novembre 2017

Esistono diversi tipi di latrati, ciascuno dei quali rappresenta uno stato d’animo o una necessità specifica del nostro cane. Per questo è importante conoscergli e saperli differenziare, in modo da stare attenti a ciò che l’animale sta cercando di dirci.

Abbaiare è un atto naturale e fondamentale nel cane. I cani sono gli unici rappresentanti della famiglia dei canidi ad avere come suono predominante l’abbaio. I lupi, i coyote e le volpi, essendo animali selvaggi che comunicano a grandi distanze, ululano più frequentemente di quanto abbaino.

L’espressività orale negli altri animali

L’atto di abbaiare non è una caratteristica esclusiva dei cani. Si conoscono infatti altri mammiferi della sottospecie marsupiale o ruminante che emettono suoni molti simili e che hanno la stessa funzione dei latrati. È il caso del cervo Muntiacus e del gatto marsupiale.

Ciò che rende speciale l’abbaiare di un cane è che si tratta del loro principale metodo d’espressione. Attraverso questo richiamo, è possibile stabilire una relazione di comprensione tra umani e cani. Abbaiare è il loro modo più frequente per comunicare, e per capirli bisogna saperli interpretare quando lo fanno.

Quando un cane abbaia, rivela molto sul suo organismo. Alcuni cani abbaiano per esprimere sentimenti e stati d’animo, altri per avvisare i propri padroni o altri umani di imminenti pericoli. Quest’atto può servire loro anche per comunicare le loro necessità fisiche come bere, mangiare e fare pipì.

Tuttavia, abbaiare in eccesso può essere indicativo di un problema nell’organismo dell’animale. Un cane che abbaia troppo può star cercando di comunicare un dolore o irritazione dovuto ad una malattia. In questi casi, l’abbaio è un sintomo e per il bene dell’animale non deve essere ignorato.

Se l’animale presenta dunque evidenti cambiamenti nel comportamento, se ad esempio inizia ad abbaiare troppo e diventa aggressivo, è bene recarsi subito dal veterinario. Una diagnosi tempestiva aumenta quasi sempre l’aspettativa di vita e la possibilità di una guarigione completa.

Quali sono i tipi di abbaio di un cane?

I latrati derivano da cause interne o esterne. Per quanto riguarda le prime, si tratta di caratteristiche innate di ciascuna razza, lignaggio e animale, che determinano la frequenza e il tipo di abbaio preferito. Le cause esterne consistono nella reazione di fronte agli stimoli presenti nell’ambiente.

Come succede per le persone, ci sono cani più estroversi che amano comunicare con più frequenza, così come ci sono esemplari di razze usate per la caccia o per la guardia e che devono stare all’erta per segnalare gli stimoli più sensibili dell’ambiente. Questo è, per esempio, il caso dei Terrier.

cane color crema abbaia

Tipi di latrato

  1. Abbai dovuti allo stress. I cani possono abbaiare per sollevarsi dallo stress o per liberare l’energia e l’ansia accumulata. Possono abbaiare anche per esprimere inquietudine di fronte ad una situazione o persona.
  2. Molto spesso i cani abbaiano quando una situazione o uno stimolo li eccita particolarmente. Quando percepiscono, per esempio, che è l’ora della pappa o della passeggiata.
  3.  È un’espressione di allegria.
  4. I cani abbaiano quando sono stufi di non fare nulla e vogliono richiamare l’attenzione sul loro bisogno.
  5. I cani tendono ad abbaiare quando sono contrariati o frustrati perché non ottengono quel che desiderano.
  6. La mancanza di esercizi per consumare energia può generare dei latrati in eccesso. È il modo che l’animale usa per sfogare la sua energia e richiamare l’attenzione del suo padrone.
  7. Allerta. Gli animali hanno un sesto senso molto più acuto rispetto agli uomini quando si tratta di percepire un pericolo. Possono infatti abbaiare per avvertire nel caso di situazioni di pericolo.
  8. Addestramento inconsapevole. Può accadere che si insegnino ai cani dei cattivi comportamenti o pessime abitudini senza volerlo. Una di queste può essere il fatto di abbaiare per ottenere quel che vuole.
  9. Problemi di salute. Alcune malattie e disturbi della vista e dell’udito, così come il processo d’invecchiamento ed alcune irritazioni temporanee, possono causare diversi tipi di abbaio.
  10. Possessività. I cani che sviluppano comportamenti possessivi in relazione ai propri padroni o ai propri oggetti possono abbaiare per difendere il loro territorio.

I tipi di latrati dicono molto sul nostro cane, su come si sente e come vive nel mondo intorno a lui. Per questo, è indispensabile prestare la massima attenzione quando cerca di comunicare: piano piano impareremo a riconoscere tutti i segnali che ci lancia. Prendersi cura di lui significa anche comprenderlo.