Tipi di vomito nei cani: a cosa fare attenzione

29 aprile, 2020
È importante fare attenzione al vomito nei cani: infatti, talvolta può essere la manifestazione di un grave problema di salute. Tuttavia, in caso di vomito alimentare intatto o vomito granulare, potrebbe trattarsi di una semplice indigestione.
 

Il vomito nei cani può essere tanto preoccupante per il padrone quanto spiacevole per l’animale. Chiaramente, il vomito nei cani può essere provocato da molte cause diverse e può indicare una grande varietà di condizioni. In questo articolo, parleremo dei vari tipi di vomito nei cani e a cosa bisogna fare attenzione quando si verifica.

I cani vomitano per molte ragioni. Alcune di loro sono gravi, mentre altre non sono motivo di preoccupazione. Pertanto, imparare a notare la differenza può essere complicato, ma è essenziale assicurarsi di cercare le cure veterinarie adeguate non appena necessario.

Ad esempio, una cosa importante da tenere a mente è che il vomito e il rigurgito del cane non sono la stessa cosa.

Differenza tra vomito e rigurgito

Il vomito può contenere bile gialla o cibo parzialmente digerito; di solito ha un odore acido ed è provocato dal bruciore di stomaco. Inoltre, il vomito può verificarsi anche molte ore dopo aver mangiato. L’atto di vomitare implica uno stimolo, con evidente coinvolgimento dei muscoli addominali.

D’altra parte, in caso di rigurgito, l’espulsione del cibo non digerito avviene senza intoppi: è un atto passivo, senza stimolo. Di solito succede poco dopo aver mangiato e non richiede uno sforzo evidente.

Cane con vomito giallo
 


Ragioni per cui i cani vomitano

Abbiamo detto che i cani vomitano per molte ragioni, tuttavia i problemi gastrointestinali sono forse uno dei motivi più comuni. Questi problemi possono includere:

  • Infezioni da virus, batteri o parassiti.
  • Gastrite o mal di stomaco per aver mangiato spazzatura, corpi estranei o cibo avariato, nonché a causa dell’ingestione di piante o erba tossiche.
  • Cattive abitudini come mangiare troppo in fretta, correre dopo aver mangiato o cambiare bruscamente la dieta.

Altre patologie

Il vomito può anche essere un segnale che sta accadendo qualcosa di più serio. Ad esempio, può essere una reazione secondaria ad una malattia infiammatoria intestinale, renale, epatica o pancreatica, nonché di cancro intestinale.

Va notato che il vomito può anche indicare un problema neurologico, come un problema all’orecchio, un tumore al cervello o persino la meningite. Potrebbero esserci anche cause psicologiche, come estrema paura o ansia, proprio come succede alle persone.

La consistenza del vomito nei cani

Osservando il vomito possiamo renderci conto della sua consistenza. Nel caso in cui siate in grado di distinguere ciò che l’animale ha consumato, siamo di fronte a cibo non digerito. Nel caso in cui non sia possibile distinguere il contenuto e se appare cremoso, si dice che sia granulare. Inoltre, il vomito può essere prevalentemente acquoso o liquido.

 
  • Vomito di cibo non digerito: questo caso si verifica comunemente a causa di improvvisi cambiamenti nella dieta, alimentazione eccessiva, allergie o intolleranza alle componenti della dieta, come i grassi in eccesso. In questi casi si raccomanda di monitorare la dieta.
  • Vomito granulare: questa consistenza suggerisce che il cibo è rimasto nello stomaco per un po’ prima di essere vomitato. È particolarmente importante osservare se c’è presenza di sangue.
Cane con vomito


Il colore del vomito nei cani

  • Vomito giallo: se il vomito è costituito da un liquido giallastro, può essere dovuto a una maggiore produzione di acido biliare o gastrico. In questo caso si consiglia di offrire porzioni più piccole di cibo e di farlo più frequentemente durante il giorno.
  • Se si tratta di vomito di schiuma bianca: se il vostro cane sta espellendo schiuma bianca dalla bocca, potrebbe non essere davvero vomito, ma muco, come quando tossiamo catarro.
  • Vomito di sangue (rosso o annerito): può essere una condizione grave. Si consiglia di andare dal veterinario senza indugio.

Il vomito liquido è diverso

In generale, il vomito liquido, giallo o trasparente, è un segno di un problema medico completamente diverso che non ha alcun legame con il cibo consumato.

 

Spesso, il liquido che si presenta nel vomito proviene da malattie ai reni, fegato, pancreas o gastrite grave, per cui richiede assistenza medica immediata.

  • Elwood, C., Devauchelle, P., Elliott, J., Freiche, V., German, A. J., Gualtieri, M., … & Roura, X. (2010). Emesis in dogs: a review. Journal of Small Animal Practice, 51(1), 4-22.
  • Grahame-Smith, D. G. (1986). The multiple causes of vomiting: Is there a common mechanism?. In Nausea and Vomiting: Mechanisms and Treatment (pp. 1-8). Springer, Berlin, Heidelberg.