Uso dello shampoo a secco per cani

13 maggio 2018
Un bagnetto rapido e giornaliero può essere uno dei motivi per cui prendere in considerazione questa alternativa; lo shampoo a secco è utile anche se l’animale ha paura dell’acqua, così come a seguito di un’operazione per cui le sue ferite devono cicatrizzarsi e non possono essere bagnate

Se vivete in un piccolo appartamento, se è inverno o non avete la possibilità di portare il vostro cane a fare una toelettatura, il vostro animale potrebbe cominciare a disperdere un odore poco gradevole per tutta casa. La buona notizia è che potete ricorrere allo shampoo a secco per cani, una soluzione ottima per prendervi cura della sua igiene senza scombussolare troppo né l’animale né il vostro appartamento.

Perché usare lo shampoo a secco nei cani?

In qualità di padroni di animali, è nostro dovere prendere in mano certe responsabilità legate al cibo, alla salute e all’igiene. Potremmo soffermarci ore a parlare su quest’ultimo punto, già che alcuni sostengono che il cane non debba essere bagnato troppo spesso, mentre altri dicono che i bagnetti debbano essere periodici.

Esistono anche persone che per i motivi più svariati, come la mancanza di spazio in casa, le dimensioni dell’animale, il suo comportamento o il poco tempo libero, non possono farsi carico dell’igiene “tradizionale” del loro cane.

Lo shampoo a secco nasce proprio come un’alternativa o una soluzione per evitare di spendere pomeriggi interi a fare il bagno all’animale o per evitare che si prenda un raffreddore in pieno inverno. Può essere utile anche se l’animale ha molta paura dell’acqua e vi è impossibile bagnarlo, o se volete renderlo profumato in tempi record.

cagnolino con asciugamano rosa in testa e paperelle

Questo metodo si raccomanda anche se l’animale ha da poco subito un’operazione e non può entrare a contatto con l’acqua durante la fase di cicatrizzazione delle ferite; o se il cane si sporca costantemente nel giardino o al parco.

I vantaggi dello shampoo a secco sono molteplici e per questo è giusto prenderlo in considerazione. Oltre a quanto già indicato, quest’opzione è facile da utilizzare, ha un buon profumo, si applica in poco tempo, nella maggior parte dei cani non produce allergia e si può usare a partire dai sei mesi di vita.

 Come si usa lo shampoo a secco nei cani?

Potrete procurarvi dello shampoo a secco nei negozi di animali o dal veterinario. Di solito si tratta di prodotti naturali che non contengono detersivi o ingredienti nocivi per la pelle dell’animale.

Il prodotto ha l’aspetto di una polvere fina, simile al bicarbonato di sodio o al borotalco, e sostituisce lo shampoo liquido o i saponi per cani, soprattutto se si ha bisogno di un “bagnetto urgente”. Assorbe la sporcizia della pelle e del pelo ed usarlo è molto facile. Vediamo insieme i passaggi.

1.Pettinate il pelo

Vi servirà per eliminare i residui di erba e togliere la sporcizia superficiale. Se il vostro cane ha il pelo lungo, ridurrete inoltre i nodi e i grovigli. Non dimenticatevi questo primo passaggio, perché renderà l’intero processo molto più facile.

padrona pettina volpino

2.Applicate lo shampoo a secco

Dovrete collocarlo su tutto il manto – tranne sulla testa e sul volto –e sulle zampe. Per il ventre e il collo, mettete un po’ di prodotto su un panno e strofinate delicatamente. Fate attenzione se l’animale ha una ferita o qualche eruzione cutanea che potrebbe bruciare al contatto con la polvere.

3.Spargete il prodotto

Potrete usare un panno – sempre asciutto – o un pettine; l’idea è che spargiate il prodotto su tutto il corpo fino a farlo penetrare in profondità fino alla cute. Lasciate agire per qualche minuto: non è necessario risciacquare.

4.Asciugate con un asciugamano

Poiché lo shampoo a secco non bagna realmente l’animale, l’asciugamano servirà in realtà ad eliminare l’eccesso di prodotto, così che non venga diffuso per tutta casa; sarà poi un’ottima occasione per fare qualche coccola al vostro cane.

5.Spazzolate di nuovo

Prima di finire, spazzolate di nuovo tutta la pelliccia per eliminare eventuali peli staccatisi durante il lavaggio. In questo modo, renderete inoltre il pelo più setoso e brillante. Usate una spazzola dalle setole grosse se il pelo è folto o fine se il pelo è liscio.

Guarda anche