Le verdure che possono e non possono mangiare i cani

· 30 novembre 2018
Anche se potete dare ai vostri amici pelosi vari tipi di frutta e di verdura, ce ne sono alcuni che non possono ingerire per vari motivi.

Sebbene le verdure apportino numerosi benefici ai cani, bisogna prestare attenzione a quelle che possono nuocere al loro organismo.

E’ necessario sapere quali sono le verdure che possono e che non possono mangiare i cani. Questi possono alimentarsi di molti cibi adatti per le persone, anche se la cosa più logica è che si cibino del mangime fatto apposta per loro.

Nonostante ciò, ogni tanto possiamo dare ai nostri animali qualche ingrediente delle nostre ricette. Ma quali sono le verdure adatte e non adatte a loro?

Le verdure che possono e non possono mangiare i cani

La dieta Barf consiste nell’alimentare il cane con alimenti crudi, ovvero ortaggi, carne, pesce e frutta, sebbene la maggior parte di questi cibi debbano essere cotti.

Questa dieta è adatta a tutti gli animali, poiché nel loro habitat naturale mangiano i cibi sopracitati.

Anche se potete dare ai vostri amici pelosi vari tipi di frutta e di verdura, ce ne sono alcuni che non possono ingerire per vari motivi.

Uno stile di vita sano e una buona alimentazione sono necessari anche per i vostri cani. Nonostante ciò, dovete ricordarvi che gli animali hanno uno stomaco e un apparato digerente diverso da quello delle persone.

Alimenti per cani e verdure

Lista delle verdure che i cani possono mangiare

I mangimi per cani presentano un elevato contenuto di vegetali che apportano vitamine e fibre. Eccone alcuni che potrete dargli al naturale:

  • Fagiolini. Presentano un alto contenuto di fibre e di magnesio, così come la vitamina K. Sono un elemento essenziale per la dieta del vostro cane, soprattutto se tende al sovrappeso.
  • Patata dolce. La patata dolce è un tubero che, oltre a deliziare il vostro amico peloso, gli apporterà vitamina B6, C e betacarotene, un pigmento antiossidante che favorirà il suo organismo e gli allungherà la vita.
  • Carota. Apporta vitamina C, melanina e molti altri benefici per l’organismo del vostro cane. Grazie al suo sapore dolce, si rivela uno snack ideale.
  • Cetriolo. Piace a molti cani, soprattutto in estate, per il suo alto contenuto d’acqua. Mischiatelo con un po’ di yogurt senza lattosio né zucchero e vedrete che il vostro animale si leccherà i baffi.
  • Piselli. Apporteranno proteine vegetali, magnesio, fibre e vitamina B2.
  • SpinaciSebbene sia stato dimostrato che gli spinaci danneggino i reni dei cani, ciò accade se ne ingeriscono in grandi quantità. Ovvero, se glieli date una volta al mese, non solo non gli faranno male, ma gli forniranno fibre, vitamine e antiossidanti.
  • Zucca. E’ l’ideale contro la stitichezza e il suo sapore dolce piacerà moltissimo al cane. Si tratta di un’eccellente fonte di fibre che migliorerà il sistema intestinale del vostro amico peloso.
Cane con ciotola di verdure

Verdure che i cani non possono mangiare

  • Cipolla e simili. La cipolla, i cipollotti, i porri etc, sono pericolosi per i cani perché contengono tiosolfato, che distrugge i globuli rossi e bianchi del sangue e provoca anemia, che può essere mortale a seconda della gravità.
  • Aglio. Anche questo contiene tiosolfato e può causare tachicardia, sonnolenza, iperventilazione e altri disturbi.
  • Funghi. Molti tipi di funghi adatti alle persone sono dannosi per l’organismo dei cani.
  • Pomodoro. Il pomodoro non viene digerito dai cani e può causare mal di stomaco acuto.