6 curiosità sulla savana africana

02 gennaio, 2020
Siete sicuri di conoscere tutti i segreti e le curiosità sulla savana africana? In questo articolo, vi raccontiamo tutto sulla sua flora, la sua fauna e i suoi paesaggi.

Sicuramente avete sentito parlare molto della savana africana, ma siamo certi che non conoscete molte curiosità su questo posto così magico. In questo articolo, vi diremo 6 curiosità sulla savana africana, un ecosistema che ospita diverse specie di piante e animali.

Cos’è una savana?

La savana è un’estensione di terra con pianure e pochissima, se non quasi inesistente, vegetazione. La maggior parte delle savane si trova in Africa, sebbene possiamo trovarne anche in Australia, Asia e Sud America.

Il suo clima è generalmente caldo, con temperature comprese tra i 20 e i 30 gradi Celsius. Il suo terreno rossastro è ricco di ferro e, poiché il suo rilievo è piatto, nei periodi di pioggia, che sono molto frequenti, tendono a formarsi le paludi.

A seconda del clima, esistono diversi tipi di savana: montuosa, temperata, tropicale e mediterranea. Ognuna di loro differisce nelle sue caratteristiche. Curiosamente, in quelli miti ci sono inverni molto freddi e asciutti. Le puoi trovare tutte in Africa, ognuna con il suo fascino particolare.

Curiosità sulla savana africana

La sua fauna

Zebre nella savana

È possibile che quando sentiate parlare della savana africana pensiate a leoni, giraffe ed elefanti. Bene, ci sono, ma solo nel tipo di savana mediterranea. Questo tipo di savana si distingue per la sua vegetazione rada, il suo terreno molto secco e il suo ambiente semi-arido.

Ciò non significa che nelle savane che non sono mediterranee non si possano trovare specie animali, poiché ci sono, ma sono diverse. Se volete osservare gli animali più caratteristici dell’Africa, quelli che si vedono nei safari, dovrete recarvi nella savana mediterranea.

Le specie animali che la abitano dipendono in gran parte dalla flora. Data la poca vegetazione, nella savana regna la legge del più forte. Tutte le specie che popolano la savana africana fanno parte di una piramide di prede e predatori.

Tutti possono ottenere il loro cibo da un altro animale, quindi, proprio come nella giungla, solo i più forti sopravvivono qui. O meglio, i più veloci.

Nella savana, i pochi luoghi in cui nascondersi rendono molto difficile la sopravvivenza di un animale quando il suo predatore inizia a inseguirlo.

La sua posizione geografica

Sebbene le savane si possano trovare in molte parti della terra, e nonostante siano diverse fra loro, hanno tutte qualcosa in comune: la loro posizione geografica.

Questo ecosistema, infatti, non si trova in nessun altro posto sul nostro pianeta, ma solo nell’emisfero meridionale. Pensando ai suoi climi caldi, ciò ha senso. Tuttavia, ce ne sono alcune che hanno anche inverni freddi … Un altro enigma della natura.

Il suo clima

Il suo clima è tropicale e presenta la stagione secca e la stagione delle piogge. Nessuna delle due presenta una via di mezzo: la stagione secca lo è a tal punto che possono verificarsi incendi; quella piovosa è in grado di creare enormi paludi al suo interno.

I suoi paesaggi

Giraffe nella savana africana

Pur non possedendo aree di vegetazione lussureggiante, ad eccezione della savana di montagna, la savana africana offre uno spettacolo unico al mondo quando il sole tramonta. Le albe e i tramonti della savana sono i più meravigliosi al mondo.

Sicuramente avete sognato di essere lì anche senza saperlo. Ad esempio, dopo aver visto una foto su Internet in cui l’ombra di un animale selvatico era intravista vicino a un albero quasi morente con una coltre di luce arancione dietro. Proprio così: questa è la savana africana!

La sua flora

Il terreno arido e secco non aiuta a sviluppare molta flora, ma è curioso come la saggezza della terra svolga un ruolo importante in questo. Le piante crescono e allungano le loro radici al punto di raggiungere le massime profondità per ottenere i nutrienti di cui hanno bisogno.

E se ciò non è possibile, le piante sono in grado di immagazzinare l’acqua e le sostanze nutritive durante i periodi di pioggia, per poi usarle durante i periodi di siccità. Chi può negare la saggezza della natura?

Se avete intenzione di fare un viaggio in Africa, vi consigliamo di non perdervi una visita a un’autentica savana africana, poiché vedrete paesaggi mai visti prima.