I migliori safari del continente africano

6 Novembre 2019
Il momento migliore per andare in safari è il periodo che va da luglio a settembre perché durante la stagione secca gli animali sono costretti a migrare in cerca di acqua.

I safari in Africa sono l’opzione migliore per gli amanti degli animali a cui piace vederli liberi nel loro ambiente naturale: si tratta di un’occasione unica per contemplare da vicino la vita di un animale selvatico. Per capire quali sono i migliori safari nel continente africano è necessario esplorare i suoi magnifici parchi naturali alla ricerca di un’esperienza unica.

Il momento migliore per andare in safari è il periodo che va da luglio e settembre, poiché corrisponde alla stagione secca, che costringe gli animali a migrare alla ricerca di acqua. In questo articolo, vi presentiamo i migliori safari del continente africano.

I migliori safari del continente africano

Parco Nazionale Kruger, Sudafrica

Il parco nazionale Kruger è il parco più grande del Sudafrica e anche il più antico. Sebbene il suo paesaggio non sia spettacolare come quello della savana, è un luogo ideale per osservare la vita dei “cinque grandi”: leopardo, bufalo, leone, elefante e rinoceronte.

I migliori safari del continente africano

Inoltre, è possibile avvistare molte altre specie di mammiferi e uccelli. Il periodo migliore per visitare Kruger Park è tra maggio e ottobre, quando l’erba è bassa e c’è più visibilità. Di certo, è uno dei migliori safari del continente africano.

Parco Nazionale dei Vulcani: tra i migliori safari del continente africano

Situato a nord-ovest del Ruanda, il Parco Nazionale dei Vulcani è una destinazione ideale per i safari. Pensate che è stato il primo parco nazionale istituito in Africa, creato con l’obiettivo di proteggere i gorilla dai cacciatori. Ospita un meraviglioso ambiente naturale ed è una destinazione imperdibile per gli amanti del safari.

Serengeti, Tanzania

Il Parco Nazionale del Serengeti è per molti il ​​migliore di tutti i parchi africani. Infatti, è una delle destinazioni più scelte dai turisti per vedere soprattutto i leoni. Il suo nome in Masai significa “pianura infinita” e ha una superficie di 15.000 chilometri quadrati.

Ospita una grande varietà di paesaggi e specie, anche se viene scelto dai suoi visitatori per vedere i leoni. Il momento migliore per visitarlo è da aprile a giugno, quando inizia l’emigrazione e gli animali si avvicinano ai visitatori. Il parco del Serengeti offre alcuni dei migliori safari nel continente africano.

Delta dell’Okavango, Botswana

Un ambiente incredibile, come un’oasi nel deserto. Il Delta dell’Okavango è la scena di uno dei migliori safari nel continente africano. Il suo fascino risiede nell’abbandonare le pianure per viaggiare attraverso l’acqua.

Dalle canoe potrete vedere le specie che si avvicinano alle sponde per dissetarsi. Inoltre, è facile osservare ippopotami e coccodrilli. È un’area in cui abbondano gli uccelli, quindi è l’ideale per l’avvistamento. Per visitare questa oasi il periodo migliore è tra maggio e novembre.

Riserva Naturale Masai Mara

Situata in Kenya, conosciuta anche come El Mara, questa riserva ospita la fauna più rappresentativa del continente africano in totale libertà. È una destinazione davvero affascinante per gli amanti degli animali che vogliono godersi uno dei migliori safari del continente.

Antilopi

La Riserva Masai Mara è stata teatro di numerosi film ambientati nel continente africano. Il momento migliore per visitare la riserva è ad agosto, quando si verificano le grandi migrazioni. Senza dubbio, è uno spettacolo unico, una lotta alla sopravvivenza in cui gli animali devono attraversare il fiume Mara alla ricerca di terre più fertili.

Parco nazionale di Etosha, Namibia

L’Etosha è uno dei più grandi parchi nazionali del mondo con una superficie di 22.000 chilometri quadrati. Etosha, che significa “il grande luogo bianco”, si riferisce a vaste aree salate che coprono il suo territorio, oltre alle foreste e alle savane.

Elefanti

Il parco nazionale di Etosha ospita circa 114 specie di mammiferi. Tra questi c’è la più grande popolazione di rinoceronti neri e ghepardi in tutto il continente africano. Questa regione remota e selvaggia offre uno dei migliori safari in Africa. Il periodo migliore dell’anno per visitare questo parco è durante la stagione secca, che va da maggio a ottobre.

Il continente africano è senza dubbio un luogo speciale e ideale per il safari. La parola safari in swahili significa viaggiare e il viaggio attraverso i confini dell’Africa è una delle esperienze più indimenticabili che si possano avere.