8 tipi di molluschi

I molluschi si trovano a più di 3.000 metri sul livello del mare, nelle profondità dell'oceano e nelle acque polari o tropicali. Ne esistono di vari tipi, ognuno con le proprie caratteristiche.
8 tipi di molluschi

Ultimo aggiornamento: 18 luglio, 2021

I molluschi sono invertebrati dal corpo molle, in alcuni casi protetti da una conchiglia. Questi animali si trovano solitamente nell’ambiente marino, ma sono presenti anche nelle acque dolci e negli ecosistemi terrestri. Tra i molluschi più conosciuti ci sono vongole, ostriche, calamari, polpi, chiocciole e una grande varietà di lumache. In questo articolo vi presenteremo 8 tipi di molluschi e le loro peculiarità.

Caratteristiche dei molluschi

I molluschi presentano cuore, aorta e vasi sanguigni. Possiedono un sistema circolatorio aperto, ad eccezione dei cefalopodi, che lo hanno chiuso. Sono ovipari e si riproducono sessualmente, anche se alcune specie sono ermafrodite. I molluschi, per la maggior parte, sono caratterizzati dall’avere un corpo composto da tre parti:

  • Massa viscerale: presenta una cavità formata da un mantello che ospita gli apparati respiratorio, digerente ed escretore.
  • Testa: in essa si trovano gli organi fotosensibili e anche la radula, una struttura specializzata nel cibo formata da file di denti.
  • Piede locomotore: muscoloso e dotato di ghiandole mucose, è l’organo che permette l’equilibrio in tutto il corpo. E può farlo grazie a sensori chiamati statocisti.
Una lumaca di smeraldo in fondo al mare.

Classi di molluschi

I molluschi sono il secondo gruppo di invertebrati più grande al mondo dopo gli artropodi. Ci sono circa 100.000 specie viventi di questi animali dal corpo molle. D’altra parte, si stima che ci possano essere circa 35.000 specie estinte.

Attualmente, tutti i gruppi in cui sono suddivisi i molluschi comprendono specie viventi. Di seguito, vi presentiamo le 8 classi a cui appartengono questi invertebrati, capaci di adattarsi senza problemi a diversi habitat o ambienti.

  • Solenogastres: rappresentano un tipo di verme marino privo di conchiglia, occhi e tentacoli. Sono invertebrati ermafroditi e vivono e si nutrono a grandi profondità.
  • Polyplacophora: nel linguaggio comune, questo gruppo è conosciuto come lo scarafaggio marino. Questo taxon presenta una testa priva di tentacoli e occhi, ma dotata di una radula ricoperta di piccoli denti. La maggior parte di questi molluschi sono erbivori.
  • Bivalvia: gran parte di questo raggruppamento è marino. I bivalvi sono caratterizzati da un carapace a due conchiglie che si chiude quando vengono attivati ​​i muscoli adduttori. Mancano di testa, tentacoli e radula differenziati. Respirano attraverso le branchie.
  • Cephalopoda: questo gruppo comprende polpi, calamari, seppie e nautili. Si tratta di molluschi marini con un corpo muscoloso e flessibile, e l’occhio più sviluppato di tutti gli invertebrati.
  • Caudofoveata: sono molluschi scavatori privi di conchiglia che possono raggiungere i 10 millimetri di lunghezza. Mancano di occhi, tentacoli e zampe. Hanno una sorta di scudo che funge da organo di scavo e sensoriale.
  • Monoplacophora: è un gruppo primitivo che è stato considerato estinto fino al ritrovamento di alcuni esemplari viventi nel 1952. Hanno un guscio unico a forma di scudo.
  • Scaphopoda: detti anche gusci di zanna, sono molluschi dal corpo allungato circondato da un mantello che secerne una conchiglia tubolare. Hanno una testa poco sviluppata e mancano di occhi.
  • Gasteropodi: costituiscono il gruppo più numeroso di molluschi. Hanno una testa muscolosa, una zampa e una conchiglia dorsale. Si trovano soprattutto in acque salate o dolci.

8 tipi di molluschi

In questa sezione andremo ad elencare 8 tipi di molluschi che si distinguono tra loro per alcune caratteristiche fisiologiche.

1. Neomenia carinata

Questa specie fa parte della famiglia Solenogastres. Abita i sedimenti dei fondali, soprattutto sulla costa della Norvegia e anche nel Mar Mediterraneo. Il suo corpo è corto, largo e presenta spicole a forma di punta di freccia. Il suo colore può variare dal bianco al grigiastro al rosa chiaro.

8 tipi di molluschi

2. Guscio di zanna (Antalis vulgaris)

Questo è uno dei molluschi della famiglia Scaphopoda e vive nell’acqua, specificamente sepolto nella sabbia. È un invertebrato con un corpo allungato e una testa rudimentale. Sebbene non abbia occhi, presenta una radula all’interno della massa boccale che è ampia e ovale. Inoltre, è dotato di un guscio che ricorda la zanna di un elefante.

3. Ostrica piatta europea (Ostrea edulis)

L’ostrica piatta europea appartiene al gruppo dei bivalvi. Questo mollusco è distribuito dalla Norvegia meridionale al Mediterraneo. Si caratterizza per il suo guscio spesso e solido. È un invertebrato che può misurare fino a 11 centimetri e produce perle straordinarie fatte di madreperla.

Uno di un genere di molluschi.

4. Polpo comune (Octopus vulgaris)

Questo è uno degli 8 tipi di molluschi che appartiene al gruppo dei cefalopodi. Il polpo comune abita le barriere coralline ed è distribuito in tutti i Caraibi. Si tratta di una specie molto intelligente, dotata di una testa molto grande e un corpo che cambia colore per adattarsi all’ambiente. Il peso e le dimensioni variano: questo animale può pesare fino a 10 chili e le sue braccia possono raggiungere 1 metro di lunghezza.

Un polpo che nuota.

5. Seppia comune (Sepia officinalis)

Sempre all’interno del gruppo dei cefalopodi, questo mollusco è distribuito dalle Isole Shetland nella Norvegia meridionale e nella parte meridionale del Mare del Nord, fino al Capo di Buona Speranza e lungo le coste dell’Africa sudorientale e del Mozambico. La seppia comune ha un corpo largo, ovale, appiattito con pinne che lo attraversano completamente. 

Una seppia comune nel mare.

6. Chiocciola africana gigante (Achatina fulica)

Questo è un altro tipo di mollusco che fa parte del gruppo dei gasteropodi ed è uno dei rappresentanti del genere più grande di lumache di terra. È una specie erbivora che abita generalmente giardini e coltivazioni, distruggendo con il suo vorace appetito tutto il materiale vegetale che trova sul suo cammino. 

Questo invertebrato è ampiamente distribuito in diversi paesi dell’Africa orientale e si è diffuso anche in tutto il Sud America. Presenta un guscio lungo generalmente 12 centimetri e ha un diametro di 6 centimetri.

Le lumache vanno in letargo.

7. Chaetoderma elegans

Fa parte della famiglia Caudofoveata ed è una specie scavatrice che è distribuita nelle aree marine dell’Oceano Pacifico orientale, motivo per cui è stata trovata anche sulla costa meridionale della California. Questo mollusco vermiforme manca di qualsiasi tipo di calcificazione simile a un guscio.

8 tipi di molluschi

8. Arsella o tellina (Donax trunculus)

Questa specie è inclusa nella famiglia Bivalvia, e rappresenta dei molluschi che si possono trovare dalla Norvegia meridionale al Mediterraneo e all’Africa nord-occidentale. L’arsella presenta una conchiglia ovale, a forma di cuneo, dal tocco fine e morbido. Per quanto riguarda il colore, questa specie può essere bianca, giallastra, marrone chiaro o viola.

8 tipi di molluschi

Come hai potuto notare, esistono 8 tipi di molluschi che si differenziano per le loro caratteristiche fisiche e soprattutto per il possesso o meno della loro conchiglia . Questi invertebrati hanno una grande capacità di adattarsi a diversi ambienti, quindi è comune trovarli in qualsiasi giardino, spiaggia o persino montagna.