Come addestrare il bracco tedesco: 6 consigli di base

· 9 settembre 2018
Il bracco tedesco è consapevole di essere un animale grande e forte. Quindi può avere la tendenza a mostrarsi come leader nei confronti di altri cani e persino delle persone.

A causa del loro innato desiderio di essere leader, i cani di grossa taglia, come il bracco tedesco, hanno bisogno di un addestramento speciale affinché comprendano qual è il loro vero ruolo, all’interno di una famiglia. Se state pensando di addestrare il bracco tedesco che avete da poco adottato, eccovi un articolo con una serie di informazioni e consigli che vi faranno molto comodo.

Consigli utili per addestrare il bracco tedesco

Questo cane è famoso per essere nobile, obbediente e intelligente. Inoltre, ama compiacere il suo padrone e ciò permette di rendere la convivenza davvero semplice. Grazie a tutte queste caratteristiche, addestrare il bracco tedesco non sarà affatto difficile. Anche se, naturalmente, dovrete sempre ricordare che la pazienza, la perseveranza e l’affetto sono essenziali per ottenere buoni risultati e duraturi.

Insegnategli i comandi di base

Oltre a tutte le caratteristiche sopra menzionate, il bracco tedesco è anche un cane molto nervoso a causa dell’energia che possiede, che sembra davvero inesauribile. Può essere molto irrequieto e malizioso e persino giocare dei brutti scherzi, per via delle sue dimensioni.

Per controllare questo comportamento, non dovrete fare altro che insegnargli i comandi di base. Come sedersi, sdraiarsi, stare fermo. In questo modo, quando è leggermente alterato, sarete in grado di gestirlo con la voce approfittando della memorizzazione di questi comandi. Essendo un cane particolarmente intelligente, ci vorrà poco affinché apprenda gli ordini di base.

Controllate il suo istinto da cacciatore

Il bracco tedesco conserva i geni di cacciatore che furono selezionati nella creazione di questa bellissima razza. Dal momento che il vostro amico a quattro zampe è un “semplice” animale de compagnia, sarà opportuno limitare la tendenza a correre dietro a tutto ciò che si muove. Altrimenti, potrebbe succedere che vi riempia la casa con souvenir della sua attività venatoria.

Bracco tedesco in un prato

Uno dei modi per poterlo fare è usare dei giocattoli che lo intrattengano, come il Kong. Si tratta di uno oggetto da mordere, realizzato con materiali speciali, al cui interno inserirete uno snack o un croccantino. Il cane si divertirà a cercare il suo premio, guidato dall’odore, scaricando lo stress e la tensione, attraverso il morso.

Ovviamente non intendiamo con questo che dovrete annullare il suo istinto di cacciatore, anzi. Questo fa parte della sua personalità e difficilmente potrà perderlo. La chiave è fare in modo che metta in pratica questa attitudine in modo controllato e positivo, senza far male ad altri esseri viventi o mettersi in situazioni spiacevoli.

Un adeguato esercizio fisico

Il bracco tedesco ha anche bisogno di grandi dosi di esercizio per scaricare la sua energia e, naturalmente, per preservare la salute di ossa e muscoli. Fategli fare sempre lunghe passeggiate, portatelo al lago o al mare, dove possa nuotare. Oppure, potete correre insieme: questi sono alcuni dei migliori sport che un bracco tedesco può praticare.

Cucciolo di bracco tedesco tra erba alta

Controllate la sua tendenza ad abbaiare

Probabilmente, l’unico difetto di questa razza è una certa tendenza ad abbaiare. Se volete che questo non sia un problema per la convivenza, soprattutto se vivete in un condominio, dovrete cercare di limitarla.

Il segreto sta nell’insegnare al cane due comandi, uno per abbaiare e l’altro per tacere. Normalmente, la maggior parte delle persone usa una parola breve come ‘parla’ o ‘abbaia’ per il primo e ‘silenzio’ o ‘zitto’ per farlo fermare. Usate sempre il rinforzo positivo, la tecnica a base di ricompense, per ottenere risultati più rapidamente.

Abituatelo a sopportare il guinzaglio

Uno dei problemi principali con i cani di grossa taglia è che sembra che siano loro a portare a spasso le persone, e non il contrario. Per fare in modo che ciò non accada, è necessario prendere le contromisure necessarie per insegnare al cane a non tirare il guinzaglio.

Questo sarà un passo che potrebbe richiedere più tempo e pazienza, da parte vostra, dal momento che non è un insegnamento semplice. Con la dovuta persistenza e l’uso della tecnica della ricompensa, potrete farcela tranquillamente.

Socializzazione

Il bracco tedesco è consapevole di essere un animale grande e forte. Quindi può avere la tendenza a mostrarsi come leader nei confronti di altri cani e persino delle persone. Per evitare questo tipo di comportamento, è necessario che sin da cucciolo venga abituato a socializzare in modo più naturale e meno dominante.

Verificate con il veterinario qual è l’età appropriata per il cucciolo per iniziare ad andare al parco e interagire con altri cani. Naturalmente, questa data dovrà comunque essere successiva alla somministrazione di tutti i vaccini necessari.

Alcune persone sono spaventate dall’idea di tenere un cane di queste dimensioni, per il timore di non riuscire a gestirlo in modo corretto. Il bracco tedesco è un cane straordinario, un animale domestico che vi darà davvero molto. Ha solo bisogno di essere addestrato in modo corretto.