Quando inizierà ad abbaiare il vostro cane?

31 marzo 2018

Durante la prima settimana di vita, i cuccioli non sono ancora in grado di emettere suoni complessi. Ma molto rapidamente inizieranno ad abbaiare come un vero cane adulto. E’ il segnale della crescita, ovvero del fatto che l’organismo del piccolo animale si sta sviluppando in modo sano e corretto.

Abbaiare, il verso tipico del cane

L’abbaiare è una parte fondamentale dell’essenza canina. I cani sono gli unici rappresentanti della famiglia dei canidi che possiedono questo suono predominante. I loro lontani cugini, come lupi, volpi e coyote, generalmente ululano poiché devono comunicare a maggiori distanze.

Ciò rende l’abbaiare di un cane molto speciale dal momento che, questa, è la sua principale forma di espressione. Abbaiando, il vostro cane può comunicare con voi e trasmettervi un messaggio più o meno facile da interpretare.

Un cane rivela molto su se stesso quando abbaia. Lo fa per esprimere sentimenti e stati d’animo, allertare i loro proprietari di pericoli o per evidenziare una determinata necessità.

Tuttavia, l’abbaiare eccessivo può essere un segno di qualcosa che non va. Se il vostro amico a quattro zampe abbaia troppo spesso, potrebbe voler comunicare uno stato di dolore o un’irritazione causata da una malattia.

un barboncino abbaia all'aria aperta

Pertanto, se notate dei cambiamenti nei modi di fare del vostro cane, come l’abbaiare in modo eccessivo e altri comportamenti aggressivi, è essenziale portarlo immediatamente dal veterinario.

Quando inizierà ad abbaiare il vostro cane?

Verso le 2 settimane di età, il cucciolo inizia ad aprire gli occhi. A poco a poco inizierà a vocalizzare grugniti e gemiti, alla ricerca del latte materno e di calore.

I primi latrati sono molto morbidi e corti, quasi incomprensibili. Sorgono quando il cane ha tra le 7 e le 10 settimane di vita. Tuttavia, alcune razze possono richiedere fino a 20 settimane per iniziare ad abbaiare. Terminata questa fase di preparazione, l’animale entra in una fase di comunicazione più matura.

A questo punto, dovrete stare attenti a non bloccare questo verso naturale. Il cane usa l’abbaiare per ottenere attenzione e chiedere ciò che vuole. E’ importante imparare a gestire questo sistema sonoro, per evitare che, in età avanzata, l’animale si senta libero di abbaiare ogni volta che vuole. Non bisogna però eccedere nell’altro senso, frustrando qualcosa di assolutamente indispensabile per la socializzazione del vostro miglior amico.

All’inizio, il cucciolo imita l’abbaiare che sente dai cani adulti, sia nella vita quotidiana che guardando la televisione. Con il tempo, il cucciolo inizia a riconoscere il proprio abbaio. Andrà ad assimilare i diversi tipi di versi che può emettere, a seconda del contesto in cui si trova. Insomma, dopo aver imparato ad abbaiare, inizierà a farlo in modo consapevole.

Cosa significa quando il vostro cane abbaia?

Non esiste una sola ragione che possa giustificare il motivo per il quale un cane abbaia. Situazioni contingenti, stati d’animo, voglia di comunicare… Vale la pena imparare a riconoscere i vari tipi di abbaio che il vostro cane può produrre. E’ un aspetto cruciale per migliorare il legame tra padrone e animale.

Non esiste un solo modo di abbaiare. I tipi di abbaio hanno funzioni diverse a seconda del contesto a cui l’animale si trova esposto.

Perché il vostro cane abbaia? Le cause più frequenti

  • Stress: i cani possono abbaiare per alleviare lo stress e liberare energia accumulata.
  • Eccitazione: in una situazione di stimolo o entusiasmo eccessivo.
  • Noia: è una conseguenza dello stile di vita sedentario. I cani abbaiano perché sono stanchi di non fare nulla e cercano di attirare l’attenzione degli umani.
  • Frustrazione: se sono arrabbiati o non sono riusciti ad ottenere ciò che volevano.
  • Sedentarietà: la mancanza di esercizio può causare abbaiare eccessivo.
  • Allarme: quando percepiscono un pericolo per loro o per la famiglia. Abbaiano per avvertire situazioni minacciose o per indicare contesti di vulnerabilità.
  • Attirare l’attenzione: possono pensare che, in tal modo, riescono ad ottenere cibo o coccole.
  • Problemi di salute: alcune malattie, disturbi della vista e dell’udito e il processo di invecchiamento possono far abbaiare il cane più del normale.
  • Timidezza o comportamento difensivo: frequente nei cani con problemi di socializzazione.
un cane lupo bianco abbaia in un prato

È vero che alcune razze abbaiano più di altre?

Se vi siete porti questa domanda, ebbene la risposta è: . Allo stesso modo, va chiarito che l’educazione e il processo di socializzazione sono in grado di educare il vostro cane, eliminando così atteggiamenti e comportamenti sbagliati. Anche se derivanti dall’influenza della razza.

Questa maggiore tendenza ad abbaiare può essere dovuta alla maggiore sensibilità al pericolo, come nei cani da guardia. Oppure dalla solitudine o ad una minore stabilità psicologica.

Tra i cani più rumorosi, troviamo: Yorkshire Terrier, Schnauzer, Fox Terrier, Beagle, Chihuahua, Cane Pechinese e Barbonicno.

Fonte dell’immagine principale: nathanmac87

Guarda anche