Animali con le orecchie più grandi

· 15 luglio 2018

Leggendo il titolo di questo articolo, inevitabilmente il pensiero corre all’elefante, per ovvi motivi. Ma nella rassegna che abbiamo deciso di dedicare agli animali con le orecchie più grandi, lo abbiamo volutamente escluso. La ragione? Ci piacerebbe farvi scoprire anche altri esseri viventi. Magari non saranno così popolari, ma hanno caratteristiche che li rendono interessanti e unici.

In particolare, vi mostreremo nel dettaglio cinque esemplari con questa interessante peculiarità. Spesso e volentieri si tratta di uno stratagemma evolutivo che permette agli animali con le orecchie più grandi di aumentare le loro possibilità di sopravvivenza.

Quali sono gli animali con le orecchie più grandi?

Le orecchie non servono solo per ascoltare, ma possono anche avere un altro compito. Per esempio, concentrare il calore durante le fredde notti invernali. Pertanto, alcuni animali con le orecchie molto grandi sono in grado di proliferare anche in luoghi inospitali. Pronti per scoprirli assieme? Iniziamo subito:

1. Fennec

Conosciuto anche come la “volpe del deserto”, è un mammifero carnivoro indigeno del Sahara e della penisola arabica. La sua caratteristica principale è la grande dimensione delle sue orecchie, che servono da sistema di raffreddamento per il sangue, per resistere alle alte temperature.

Il fennec – nella foto che apre questo articolo – è il più piccolo canide e misura solo 30 centimetri. La sua pelliccia è color sabbia, per mimetizzarsi con l’ambiente. Ha una lunga coda lanosa che gli serve da coperta, quando dorme all’addiaccio e mantiene il calore corporeo. È molto attivo di notte e si nutre di rettili, roditori, insetti, uccelli e delle loro uova.

2. Gerboa dalle lunghe orecchie

Questo è un altro degli animali con le orecchie più grandi, soprattutto se le consideriamo rispetto al resto del corpo. Questo lontano parente dei gerbilli ha una lunga coda, che triplica la dimensione del corpo. Ha lunghe zampe posteriori, le anteriori sono molto corte, e ciò gli permette di saltare sulla sabbia come un coniglio.

Gerboa dalle lunghe orecchie
Fonte: Historiadoreshistericos.wordpress.com

La pelliccia del Gerboa dalle lunghe orecchie è di colore marrone chiaro o grigiastro ed più chiaro sulla pancia. Le sue straordinarie orecchie hanno la stessa tonalità del mantello. Vive in tane scavate nella sabbia durante il giorno ed esce per nutrirsi solo di notte. Vive nei deserti di Gobi e Taklamakan, in Cina e in Mongolia.

3. Orecchione di Tenerife

Il suo nome scientifico è Plecotus teneriffae ed è il pipistrello con le orecchie più grandi che sia stato trovato finora. Anche se tutti i membri della sua famiglia sono provvisti di enormi appendici acustiche, questa specie li supera tutti. Misurano più del suo stesso corpo!

un pipistrello orecchione visto da vicino

Questo pipistrello è endemico delle Isole Canarie e utilizza le sue sproporzionate orecchie per orientarsi e individuare gli ostacoli, perché la sua vista non è troppo sviluppata. Qualche tempo fa, in Colombia, è stato scoperto un altro membro della specie, il Lonchorhina mankomara che potrebbe addirittura avere orecchie più grandi dell’Orecchione.

4. Cervo mulo

Anche questo animale possiede orecchie molto grandi, come potete vedere nella foto in basso. Il suo nome è dovuto al fatto che assomigliano a quelle di un mulo. I maschi, inoltre, hanno corna biforcate di grandi dimensioni, che crescono ogni anno.

il cervo mulo con le sue corna piccole e orecchie grandi

Il cervo mulo ha la pelliccia marrone e il ventre più chiaro, si nutre di erba, foglie tenere, arbusti e frutta, e preferisce le foreste vicino alle montagne, nelle aree centrali e occidentali del Nord America. I maschi sono solitari e praticano la poligamia. Le femmine si uniscono in gruppi di massimo 10 esemplari.

5. Lepre dalla coda nera

Nota anche come “lepre californiana” è l’ultimo degli animali con le orecchie più grandi che vi presentiamo in questa lista. Il suo corpo è grigiastro, ma sia la punta della coda che le orecchie, molto sviluppate, sono nere.

Lepre dalla coda nera

La lepre dalla coda nera può misurare 50 centimetri e le sue orecchie più di 14… Alcuni la chiamano lepre-asino! Vive negli altopiani desertici del Messico e degli Stati Uniti e si nutre di verdure, erbe, cactus e piante. I suoi principali predatori sono la volpe, la lince, il coyote, il tasso, il serpente e gli uccelli rapaci.