Animali che vivono nella Foresta Pluviale

In una fitta vegetazione possono convivere molte specie diverse di animali. Ad esempio mammiferi, rettili, insetti e uccelli. Sapevate che gli animali che vivono nella Foresta Pluviale costituiscono il 57% della popolazione animale mondiale? Nel seguente articolo vi parleremo di alcuni di loro.

Quali sono gli animali che vivono nella Foresta pluviale?

Sarebbe quasi impossibile elencare tutte le specie di animali che vivono nella Foresta pluviale, ancora oggi. Non solo perché sono molteplici, ma perché alcune non sono così note come altre. Oggi vedremo 10 animali davvero sorprendenti che vi aiuteranno a comprendere com’è la vita nella Foresta pluviale:

1. Armadillo

È un mammifero che vive nella Foresta Pluviale dell’America centrale e meridionale, e il cui nome varia a seconda del paese: tatú, mulita, quirquincho, toché o peludo. L’armadillo è un essere notturno, mangia insetti ed è caratterizzato da un’armatura robusta e da lunghi artigli. Inoltre è un eccellente scavatore

2. Formichiere gigante

Noto anche come l’orso delle formiche, è un animale solitario che vive nella Foresta pluviale del continente americano. Nonostante il suo nome, non ha nulla a che vedere con gli orsi, ma piuttosto gli assomigliano in termini di alimentazione. Si cibano, infatti di formiche e termiti.

Morfologicamente ed esteticamente, ha una pelliccia bianca e nera, non ha denti, possiede unghie forti, un muso lungo e una lingua allungata e viscida per catturare le sue piccole prede. Riguardo alla riproduzione, la gestazione dura 190 giorni e la prole nasce in primavera o in estate.

un piccolo di scimpanzè con lo sguardo quasi umano

3. Scimpanzé

Condivide quasi il 99% del genoma con gli esseri umani e vive nelle aree della giungla dell’Africa occidentale. La sua dieta è basata su frutta, radici, noci, foglie e invertebrati, ma ha anche la capacità di cacciare uccelli e maiali. Gli scimpanzé sono molto intelligenti, vivono in gruppi sociali guidati da un leader e usano strumenti per scavare pozzi.

4. Formica tagliafoglie

In questo gruppo possiamo menzionare non una ma ben 47 specie di formiche che vivono nella Foresta pluviale americana. Questi insetti danno vita a uno dei gruppi sociali più complessi nel regno animale

Va notato che un nido sotterraneo può raggiungere addirittura i 30 metri di larghezza e un’area di 600 m² per ospitare fino a 8 milioni di individui. A livello sociale, una colonia inizia con una femmina dotata di ali che viene fecondata da diversi maschi, deponendo migliaia di uova.

5. Gorilla

Questo erbivoro primate è il più grande della sua famiglia e un altro degli animali eccezionali che vivono nella Foresta pluviale, in particolare in Africa. Il gorilla può pesare fino a 200 kg e misurare 175 cm in altezza. Sebbene sembri incredibile per la sua corporatura robusta, mangia cibi molto sani e a basso contenuto di grassi: frutta, germogli, foglie e insetti.

Si muove su quattro zampe e gli arti anteriori sono più lunghi delle zampe posteriori. La gravidanza dura quasi nove mesi e dopo ogni parto passano tre o quattro anni, dal momento che il bambino non lascia la madre per tutto questo tempo.

6. Ippopotamo

L’ippopotamo vive in Africa occidentale e attualmente qui vivono ancora due specie: l’ippopotamo comune e quello pigmeo. È un mammifero di grandi dimensioni, dotato di zampe robuste ma corte, il corpo massiccio e la testa larga, parecchio allungata. Le sue caratteristiche principali sono le grandi narici, l’assenza di zoccoli e la presenza di quattro dita su ciascun piede.

una coppia di ippopotami nuota assieme

7. Mamba

Il mamba abita nell’Africa sub-sahariana ed è uno dei serpenti più velenosi che esistano. Trascorre la maggior parte del suo tempo tra gli alberi e, inoltre, è molto veloce e ha l’abitudine di cacciare di giorno. Mangia lucertole, piccoli mammiferi e uccelli.

8. Guacamayo

Questo uccello parlante è ben noto per i suoi colori stridenti, vive in aree tropicali, ha abitudini diurne, è molto sociale e forma stormi di dozzine di individui. Si riproduce dopo quattro anni, depone fino a quattro uova per stagione e la sua dieta è composta principalmente da semi.

9. Coccodrillo del Nilo

Questo rettile è una delle tre specie che vive in Africa, in particolare nelle acque del fiume Nilo, anche se ci sono anche diverse colonie in prossimità della regione sub-sahariana e sull’isola del Madagascar. Questo imponente coccodrillo può pesare circa 250 kg e ha una lunghezza di cinque metri. Inoltre, si nutre di quegli animali che si avvicinano all’acqua per bere. Li trascina dentro e li soffoca, prima di poterli divorare.

10. Leopardo

Tra gli animali che vivono nella Foresta pluviale, non potevamo certo dimenticare uno dei più belli e affascinanti: il leopardo. Questo grande felino ha la capacità di ruggire e abita anche in altri ecosistemi come la savana.

Va notato che i suoi artigli sono retrattili, caccia di notte e durante il giorno dorme, nascondendosi tra la vegetazione o dentro le caverne. Di solito è un animale solitario, ad eccezione della stagione riproduttiva, in cui la femmina partorisce fino a sei cuccioli.

Come avete visto, la Foresta pluviale rappresenta l’habitat naturale perfetto per una gran quantità di specie animali. E’ solo in queste condizioni che ogni animale riesce a portare a termine la propria esistenza in modo sano. Estirpare questi esseri viventi dal loro ambiente d’origine è e resterà sempre un mero atto di violenza.

Fonte dell’immagine principale: Fernando Flores

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche