Quali aspetti dovrei considerare prima di adottare un cane?

Quali aspetti dovrei considerare prima di adottare un cane?

Ultimo aggiornamento: 16 giugno, 2017

Se amate gli animali e volete adottare un cane, di sicuro avrete molti dubbi. Partendo dal fatto che dovete agire con la massima responsabilità, la principale domanda da porvi è: quali aspetti dovrei considerare?

Adottare un cane, una decisione che implica responsabilità

I cani sono considerati i migliori amici dell’uomo e, di sicuro, se vi recate in un canile, vorreste portare a casa tutti quelli che si trovano lì.

Tuttavia, se volete che le cose vadano bene con il nuovo membro della famiglia, dovrete agire con razionalità, e non d’impulso.

La prima cosa che dovete domandarvi è che tipo di cane volete adottare e cosa potete offrirgli per farlo stare bene. Questi aspetti sono importanti per definire, per esempio, le dimensioni e la personalità del vostro nuovo amico peloso.

Quali spese comporta l’arrivo di un cane?

Un cane non vive d’aria. E, oltre a trattarlo bene e ad amarlo, dovete farvi carico di una serie di responsabilità e spese:

  • Alimentazione adeguata e di qualità
  • Visite dal veterinario e igiene
  • Vaccini e antiparassitari
  • Socializzazione e addestramento
  • Uno spazio adatto alle sue esigenze
  • Passeggiate e attività fisica
  • Accessori e giochi

Aspetti da valutare prima dell’adozione

Domandatevi:

  • Sono in grado di far fronte alle spese che comporta l’avere un cane? Considerate che più l’animale è di grandi dimensioni, più aumenteranno le spese per l’alimentazione, per l’igiene, per il veterinario, etc.
  • Quanto spazio ho in casa per far stare bene entrambi? Un cane troppo grande ed energico probabilmente non è la scelta giusta se vivete in un piccolo appartamento.
  • Quanto tempo ho a disposizione per portarlo fuori? Anche in questo caso dovete pensare alla personalità dell’animale.

Chiedete consiglio sul tipo di cane da adottare

Di sicuro il veterinario saprà consigliarvi al meglio sul tipo di cane da scegliere.

Se invece vi rivolgete ad una associazione che si occupa della tutela degli animali, è meglio consultare la gente che ci lavora. Queste persone stanno a stretto contatto con gli amici pelosi che vivono lì e li conoscono molto bene. 

Per questo, prima di adottarne uno, toglietevi tutti i dubbi. 

Ulteriori fattori da considerare

Ecco altri aspetti:

  • L’età dei membri della famiglia. Bambini molto piccoli e persone anziane forse non sono in grado di controllare un cane troppo energico o di grande dimensioni.
  • Il rapporto che avete con l’attività fisica. Se vi piace uscire a fare esercizio, scegliete un cane con la stessa passione. Al contrario, prendetene uno che si accontenta di fare i suoi bisogni e di tornare a casa.
  • Gli anni dell’animale. Anche se di solito si tende ad adottare cani cuccioli o giovani, considerate la possibilità di prenderne uno già adulto o perfino anziano. Si suppone che siano già ben addestrati, e sono ideali se non avete le energie per educarlo fin dalle basi.

Altre questioni da tenere in conto prima di adottare un cane

Per concludere, ricordatevi che:

  • Non dovete umanizzare il vostro animale. Non trattatelo come un bambino.
  • Rispettate la sua natura. Sempre in giusta misura, lasciatelo libero di esplorare, di scavare, di abbaiare, etc.
  • Durante l’addestramento, siate costanti e pazienti. Evitate le punizioni preferendo sempre i rinforzi positivi.

Grazie a questi consigli, di sicuro riuscirete a costruire un bel rapporto con il vostro amico a 4 zampe. Buona fortuna.