Bracco Saint Germain, il più elegante dei cani francesi

Il Bracco Saint Germain è una razza storica, e i suoi predecessori erano già popolari al tempo del re francese Luigi XV. Da allora è sempre stato scelto come cane ideale per la caccia e la compagnia. In questo articolo vi mostreremo i dettagli di questo interessante animale.

Tutto sul Bracco Saint Germain

Il Bracco Saint Germain appare nel XIX secolo come una razza mista, a metà tra Bracco inglese e francese. Nei secoli anteriori, questi splendidi esemplari avevano accompagnato i monarchi francesi e altri membri dell’alta corte. Si ritiene che siano i cani che compaiono nei dipinti di Luigi XV.

Geograficamente, provengono dalla regione di Saint Germain a Laye, in Francia. Inoltre, hanno qualità eccellenti come cacciatori, grazie a un temperamento molto docile. La loro popolarità aumentò però dopo la metà del XIX secolo, quando la razza cominciò ad apparire nelle principali competizioni cinofile del paese transalpino.

Il boom della razza continuò in modo costante fino al 1915, quando i diversi gruppi e associazioni d’Europa decisero finalmente di registrarla, stabilendo gli standard ufficiali. Al giorno d’oggi, ovviamente, il Bracco Saint Germain ha perso l’iniziale funzione di cane da caccia, diventando un animale da compagnia davvero consigliatissimo.

Aspetto fisico

Sono cani di taglia medio grande, robusti e atletici. Il Bracco Saint Germain è energico e si adatta a qualsiasi tipo di situazione e terreno. Vediamo quali sono i suoi elementi più caratteristici:

  • Misura da 54 a 64 centimetri di altezza, al garrese, con un peso intorno ai 19-26 kg.
  • La testa è grande è in linea con la colonna vertebrale, che gli dà un aspetto snello e allungato.
  • Il suo muso ha la stessa lunghezza del cranio e termina con un ampio naso rosa. Le labbra superiori coprono quelle inferiori e, sebbene la mascella sia molto forte e dotata di denti solidi, ha un morso abbastanza leggero.
  • I suoi occhi sono di grandezza media e di color dorato, con uno sguardo leggero e piacevole.
  • Le orecchie sono posizionate alla stessa altezza degli occhi e, come tutti i bracchi, hanno forma triangolare e pendono verso il basso.
  • Il suo corpo è robusto e muscoloso. Si apprezza un petto molto definito con uno sterno leggermente sporgente. Quando è a riposo, l’intera muscolatura dell’animale è davvero bella da vedere.
  • La coda è lunga, con un attaccatura abbastanza spessa e, mano mano, sempre più appuntita.

Va notato che gli esemplari di Bracco Saint Germain possiedono una struttura ossea robusta, che li rende adatti per il lavoro che fa questo cane. Le gambe forti e lunghe gli permettono di muoversi con rapidità su qualsiasi terreno.

Per quanto riguarda il suo modo di camminare, questo bellissimo cane avanza con un trotto leggero, elegante e sostenuto nonostante il fisico forte. Durante la caccia, la corsa è molto energica e costante, un aspetto ideale per poter stancare l’eventuale preda.

Un altro vantaggio sta nel fatto che il Bracco Saint Germain è un animale a pelo corto. I peli sono abbastanza spessi, di colore bianco, con delle macchie che tendono all’arancione. Di solito questa tonalità interessa le orecchie, la zona delle costole e la base della schiena.

Temperamento

Sono cani piuttosto amichevoli, nonostante siano stati progettati per la caccia. Sono anche obbedienti e affettuosi con i loro padroni, sebbene siano timidi con gli estranei. Dal momento che sono animali molto intelligenti, addestrarli sarà più semplice rispetto ad altre razze.

Per quanto riguarda il suo comportamento nella vita familiare, il Bracco Saint Germain non crea problemi fintanto che gli vengano fornite cure necessarie e un adeguato esercizio fisico. Se vivete in campagna o in zone rurali, questo cane sarà perfetto per voi.

Essendo molto intelligenti, hanno grandi capacità sociali e amano relazionarsi con altri cani e con gli esseri umani. Potrete andare a fare jogging insieme, nei giorni di sole, o portarlo a passeggio di pomeriggio nel parco o nei boschi, insomma in località lontane dal traffico e dalla confusione.

Salute, cura e malattie

Il Bracco Saint Germain è una razza abbastanza resistente a molte malattie comuni nei cani. Tuttavia, può soffrire di patologie come la displasia dell’anca e altri problemi articolari. Se non trattate in tempo, potrebbero avere conseguenze gravi sulla salute del vostro amico a quattro zampe.

E’ molto importante occuparsi della pulizia del manto di questo bracco. Fate particolare attenzione alle zone in cui può esserci umidità, dal momento che qui potrebbero proliferare parassiti e altri batteri. Basta spazzolarlo una volta a settimana, per rimuovere i peli morti.

Dato che si tratta di un cane che ama correre a muoversi all’aria aperta, ogni volta che tornate da una gita, controllate bene che non si accumulino sporcizia e resti vegetali tra le zampe o sulla pelle. Eviterete il proliferare di zecche o altri microrganismi.

Insomma, il Bracco Saint Germain è un cane davvero sorprendente, dotato di qualità uniche e che lo rendono perfetto per la vita domestica. Cosa pensate allora: ne adotterete uno?

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche