Cancro al colon nei cani: cause e sintomi

Ecco come riconoscere i sintomi del cancro al colon nei cani, come agire e quali sono i trattamenti a disposizione.
Cancro al colon nei cani: cause e sintomi

Ultimo aggiornamento: 09 aprile, 2021

Il cancro al colon nei cani inizia con la formazione di polipi benigni o tumori, chiamati adenomi, che invadono l’area del colon. La normale progressione di questi tumori è lo sviluppo del cancro. Per questo motivo, quando vengono individuati, di solito si sceglie di rimuoverli chirurgicamente.

I tumori nell’intestino crasso del cane compaiono principalmente nella parte distale del colon e del retto; possono essere benigni o maligni. La maggior parte dei polipi è benigna, sebbene la comparsa di adenomi nell’intestino crasso possa predisporre allo sviluppo del cancro al colon.

Sintomi del cancro al colon nei cani

Normalmente sono necessari una serie di test per rilevare questo tipo di cancro perché l’animale, a parte i problemi di digestione, potrebbe sentirsi bene emotivamente e avere una vita normale.

A seconda di quanto sia avanzata la malattia, i sintomi generalmente sono defecazioni frequenti e diarrea, accompagnate da sangue e muco. Inoltre l’animale dimagrirà progressivamente e può soffrire di problemi di digestione.

Cane con il cancro al colon.


Come viene individuato?

Se il cane apparentemente sta bene, il veterinario all’inizio dovrà eseguire dei test più generali, per poi passare a dei test un po’ più invasivi come l’endoscopia. Ecco il processo completo per diagnosticare un cancro al colon nei cani:

  • Prima di tutto, bisognerà realizzare un esame del sangue per verificare se i parametri sono corretti e se sono coinvolti più organi dell’apparato digerente. È normale vedere segni di anemia nei casi di cancro al colon nei cani, che possono essere corretti con il trattamento adeguato.
  • Poi si procederà con un’analisi delle feci, per escludere la presenza di parassiti che potrebbe causare diarrea frequente o la comparsa di sangue nelle feci.
  • Ultrasuoni dell’addome. Questo test viene utilizzato per visualizzare gli organi interni dell’addome come i reni, la milza, il fegato, la vescica, la prostata… Gli ultrasuoni del tratto intestinale possono rilevare piccole masse che si formano sulla parete dell’organo e possono essere complicati se ci sono molti gas nel tratto digerente, quindi a volte bisogna effettuare anche altri test.
  • Raggi X del torace e dell’addome, per cercare alterazioni negli organi o corpi estranei che possono ostruire parte dell’intestino.
  • Endoscopia digestiva completa. È un test un po’ più invasivo dei precedenti, ma è anche una tecnica sicura e il modo migliore per visualizzare e raccogliere campioni di tessuto; l’endoscopia digestiva è la tecnica più comune per diagnosticare un cancro al colon. Sarà necessario fare un’anestesia completa all’animale.
  • Biopsia del tessuto intestinale. In genere, le macchine per endoscopia hanno delle pinze bioptiche per raccogliere campioni di tessuto o rimuovere corpi estranei. Alcuni dispositivi hanno anche delle maniglie per rimuovere piccoli polipi.

Una volta ottenuti i campioni del tessuto canceroso sospetto, un laboratorio specialistico effettuerà un’analisi dettagliata che il veterinario in clinica saprà interpretare. A partire da questa valutazione, sarà possibile seguire l’evoluzione della malattia e trovare la soluzione più sicura per l’animale.

Ecografia dal veterinario.

Che cosa causa il cancro al colon nei cani?

La causa dei tumori intestinali non è del tutto chiara. Alcuni fattori che predispongono a questo tipo di cancro nei cani sono la dieta e le malattie infiammatorie croniche intestinali, come la colite o la gastrite.

Come prevenzione, si consiglia di offrire al cane una dieta di qualità, soprattutto se mostra problemi di digestione su base regolare. Esistono moltissimi alimenti ad alta digeribilità che possono alleviare questi problemi.

D’altra parte, è molto importante portarlo spesso dal veterinario, soprattutto se osserviamo dei problemi digestivi o notevole perdita di peso nel nostro animale. Individuare questi tipi di patologie in tempo a volte è vitale affinché il veterinario possa offrirci una prognosi favorevole.

Potrebbe interessarti ...
Le razze di cani più vulnerabili al cancro
I Miei AnimaliLeggilo in I Miei Animali
Le razze di cani più vulnerabili al cancro

Sapere quali sono le razze di cani più inclini al cancro vi permetterà di aumentare, qualora necessario, i controlli dal veterinario. Scopriamole!



  • G. Valle, L. Arauzo. Adenomatosis intestinal, adenoma intestinal, perro. Clin. Vét. Peq. Anim., 26(1): 23-26, 2006.
  • N. Díez Bru. Dpto. Patología Animal. Facultad de Veterinaria de Madrid. Ecografía abdominal en pequeños animales.
  • Canis et felis. Endoscopia en animales de compañía.Madrid, Acanthis, 2010.