Cancro della pelle nei gatti: cause e trattamento

28 giugno, 2020
Il cancro della pelle nei gatti colpisce le aree più esposte come le orecchie, le palpebre, il naso e la bocca.
 

Il cancro è un’anormale proliferazione di cellule che possono invadere tutti i tipi di tessuti e organi come la pelle. Il carcinoma a cellule squamose è il tumore della pelle più comune nei gatti.

Normalmente, appare nelle orecchie, sul naso, sul muso e sulle palpebre, insomma sulle aree meno protette della pelle, ma sono frequenti anche i tumori all’interno della bocca. I tumori sono più comuni nei gatti anziani e in quelli di colore bianco e spesso sono causati dall’esposizione al sole.

Le principali cause

Nella stragrande maggioranza dei casi di cancro, la causa esatta è sconosciuta. Tuttavia, ci sono determinati fattori che possono influenzare la comparsa di un cancro, quali:

  • Genetica. Ci sono razze di gatti con una maggiore predisposizione genetica a soffrire di cancro rispetto ad altre. Questo discorso è valido anche a livello individuale.
  • Dieta. Il tipo di alimentazione è un fattore che influenza moltissimo la salute degli animali. Alcuni alimenti prevengono il cancro grazie alle loro proprietà fisico-chimiche. Altri alimenti, tuttavia, sono associati ad altri tipi di cancro.
  • Fattori ambientali. Inquinamento, fumo di tabacco, esposizione al sole … Il cancro della pelle nei gatti è associato alla continua esposizione al sole. Come noi umani, l’eccessiva esposizione al sole può causare lesioni cutanee e cancro, specialmente nelle aree più esposte.

Come si diagnostica il cancro della pelle nei gatti?

Il carcinoma a cellule squamose nei gatti si manifesta con lesioni rosa, aree affette da alopecia e croste sulla pelle che, all’inizio, possono essere confuse con altre malattie della pelle o ferite. Man mano che la malattia peggiora, la pelle acquisisce un aspetto più arrossato e possono apparire aree ulcerate con la superficie più dura, come nel caso delle croste.

 
Gatto con cancro alla pelle: gatto pezzato

Le orecchie, il naso, il muso e la bocca sono le aree più colpite. Man mano che il tumore si diffonde rapidamente distruggendo il tessuto circostante, può invadere altre aree del corpo come l’interno della cavità orale e i polmoni.

Come sempre, la diagnosi dell’esperto è fondamentale per il trattamento della malattia. Se vi accorgete di queste lesioni, andate subito dal veterinario per confermare o scartare una diagnosi di cancro. Per confermare che si tratti di tumore, saranno necessari un esame e una biopsia, cioè prelevare un campione di tessuto, delle aree maggiormente colpite.

La radiografia più avanzata e precisa, così come la tomografia computerizzata, sono strumenti diagnostici che cercano le masse cancerogene e ne studiano l’evoluzione. Sono molto utili quando queste masse si trovano all’interno della cavità orale, cosa che si verifica frequentemente con il cancro della pelle nei gatti.

Trattamento contro il cancro della pelle nei gatti

Il successo del trattamento dipende molto dalla gravità della malattia. Se le lesioni sono molto lievi, possono essere curate e persino prevenute, evitando l’esposizione nelle ore più calde o applicando una crema con fattore di protezione alto sulle aree più vulnerabili, anche se, nel caso dei gatti, questo compito probabilmente non sarà facile.

 
Gatto malato

Se le lesioni sono gravi e si tratta di un tumore a cellule squamose, i possibili trattamenti sono:

  • Rimozione chirurgica del tumore. Prima viene eseguita questa tecnica, meglio è, poiché impedirà al tumore di progredire verso le aree sane della pelle. Per fare ciò, dovranno essere rimossi tutto il tessuto canceroso e un margine di tessuto sano intorno, per prevenire il ritorno della malattia. Se sono interessate solo le orecchie, come spesso accade, la rimozione potrebbe essere la soluzione migliore.
  • Radioterapia. La radioterapia può essere usata insieme al metodo citato precedente per garantire l’eliminazione completa di ogni traccia di cancro. Questa tecnica è generalmente più costosa e viene praticata solo nei centri veterinari specializzati.
  • Chemioterapia. Il trattamento farmacologico riduce le masse cancerose: il veterinario determinerà la durata delle sessioni affinché abbia successo.
 
  • AVEPA. Carcinoma de células escamosas en gatos.
  • AVEPA. Cáncer en gatos. ¿Que tratamientos hay al alcance de los gatos?.
  • Affinity-petcare. Carcinoma de células escamosas en gatos. TC y tiempo de supervivencia.
  • PortalVeterinaria. Tratamiento médico de un carcinoma de células escamosas oral maxilar.