È possibile prevenire il cancro nei cani?

20 Luglio 2017

Il cancro è una malattia che non perdona. E, purtroppo, interessa tutti gli animali, anche quelli domestici. Come anche per l’uomo, comunque, esistono degli elementi su cui è possibile intervenire per cercare almeno di prevenire questa complicata malattia.

Rimanere accanto a un essere vivente che si spegne, poco a poco, sotto i lenti colpi del cancro, è un’esperienza terribile che nessuno dovrebbe mai provare. Vediamo allora, per chi ha a cuore la salute del proprio cane, qualche consiglio utile in questo senso.

Prevenire il cancro nei cani

In questo articolo vi mostreremo alcune cose che potete fare per cercare di evitare che il cancro colpisca il vostro animale domestico. Tutti conoscono il famoso proverbio “prevenire è meglio che curare“. Pochi accorgimenti che richiedono solamente due cose: attenzione e pazienza.

Evitare vaccini non indispensabili

È possibile prevenire il cancro nei cani

Anche se può sembrare un controsenso, ci sono vaccini che possono favorire l’insorgere dei tumori. Una tesi sostenuta da parte della Purdue University e che, alla fine, è stata avallata da una serie di accurate ricerche scientifiche. Gli scienziati statunitensi hanno dimostrato che alcuni componenti, presenti nei vaccini, possono causare problemi gravi al sistema immunitario dei cani.

Pertanto, vaccinate il vostro animale domestico solamente se:

  • Il vaccino è obbligatorio per legge
  • E’ necessario prevenire minacce concrete
  • Tutte le controindicazioni sono state valutate assieme al veterinario e l’utilizzo del vaccino è indispensabile pur con dei rischi calcolati.

Conviene sempre rivolgersi allo specialista e mai agire motu proprio. Come nel caso in cui il vostro cane è appena reduce da una malattia seria. Il vostro veterinario può autorizzare un ritardo della vaccinazione fino al completo recupero dell’animale. Un sistema immunitario già debole, ulteriormente provato dal trattamento, rende il vostro amico a quattro zampe un facile bersaglio per il cancro.

Sterilizzare il vostro cane al momento giusto

Alcuni tipi di cancro possono essere evitati con la sterilizzazione. Ricordate il caso di Angelina Jolie? Nel 2013, la celebre attrice ed ex moglie di Brad Pitt, decise di sottoporsi ad un duplice intervento di mastectomia per il rischio altissimo che correva di contrarre il cancro al seno.

Decidere di sterilizzare il vostro amico a quattro zampe significa rimuovere delle parti che sono particolarmente vulnerabili all’attacco delle cellule maligne. Molti cani soffrono di cancro alle zone genitali. Dunque ricorrere alla chirurgia veterinaria è una delle migliori prevenzioni.

Attenzione ai prodotti chimici…

Altri studi della Purdue University hanno dimostrato che i cani che sono stati esposti, per lungo tempo, a sostanze chimiche usate per giardini e piante, sono portati più frequentemente a soffrire di cancro.

In particolare è stata evidenziata la patologia del carcinoma alle vie urinarie. Una manifestazione che appare anche per lo smodato utilizzo di prodotti contro pulci e zecche. Ricordate che esistono molti rimedi casalinghi e prodotti biologici, forse più costosi, ma sicuramente meno nocivi per il vostro animale.

…e a quelli per la casa

In ogni appartamento vengono usati un’infinità di prodotti chimici. Sia per la pulizia della casa che repellenti contro insetti e altre piaghe. Spray, vaporizzatori, liquidi… Tutti contengono elementi altamente tossici e spesso volatili che possono essere inalati dal cane.

Tenete presente che, oltre ad avere un olfatto più sensibile (e ad essere quindi più esposto a questi prodotti), il vostro amico a quattro zampe tende ad infilare il naso dappertutto. Occorre creare zone apposite e inaccessibili per conservare i prodotti in questione.

Garantire il benessere del cane

Si dice che la migliore difesa è l’attacco. Tenere in forma il vostro cane aiuta a combattere il cancro e altre malattie. In che modo? Le parole chiavi sono solo due e facilissime da ricordare: dieta equilibrata ed attività fisica quotidiana.

Comprare cibo biologici o di miglior qualità consente all’animale di poter contare su un fabbisogno vitaminico e proteico adeguato. Passeggiate, giochi all’aria aperta e attenzioni, sono alla base del suo benessere.

Evitare lo stress

prevenire il cancro nei cani

Pochi sanno che il fegato viene particolarmente sollecitato in situazioni di stress. Questa eccessiva attività ha, come risultato, il rilascio nell’organismo di sostanze chimiche che favoriscono alcune tipologie di cancro.

Si tratta di un argomento molto dibattuto e che ha creato non poche polemiche. Possiamo però sicuramente affermare che ogni cura preventiva è più efficace in situazioni di tranquillità. Cercate dunque di concedere all’animale spazio e tempo per poter scaricare lo stress, evitando sollecitazioni esagerate e situazioni di ansia.

Ovviamente, la cura e la prevenzione del cancro devono essere affidate alla medicina. Senza dubbio, però, questi semplici consigli vi permetteranno di migliorare la salute fisica e mentale del vostro cane. Offrendo al suo organismo le giuste armi per contrastare questa terribile malattia, che speriamo possa essere presto debellata.