Cane dalmata: una razza molto popolare e famosa

· 10 Gennaio 2019
Il dalmata è un cane intelligente, leale e affettuoso, una delle razze più affidabili; il suo corpo atletico e muscoloso lo rende ideale per percorrere grandi distanze e, inoltre, è molto amato per le sue capacità di fedele guardiano.

Quella del cane dalmata è una delle razze presenti nella storia del mondo animale fin dall’antichità. A testimonianza di ciò, vale la pena ricordare alcuni famosi dipinti croati del XVII secolo, che ritraggono proprio questi splendidi canidi, così come li conosciamo oggi.

Il loro nome, come comprenderete, deriva quindi dalla regione della Dalmazia, in Croazia. Nonostante questi riferimenti siano sufficienti a prova del lungo corso di questa splendida varietà canina, ci sono altri elementi che sposterebbero l’origine del dalmata verso epoche ancora più remote.

La verità è che quando si è di fronte a un cane dalmata, sia esso cucciolo o adulto, è impossibile non venire colpiti dal suo caratteristico e famoso mantello maculato.

Senza scordare il portamento e la personalità tipiche di un animale assai speciale. Una razza bellissima a cui vanno unite le grandi caratteristiche di cane da guardia e compagnia.

Essi sono stati battezzati come ‘cani cocchieri’ dall’aristocrazia britannica: quando i nobili inglesi volevano ostentare il loro potere assoluto, si facevano accompagnare da questi esemplari, nei loro innumerevoli viaggi.

Si narra che la loro funzione iniziale fosse quella di tenere i cani randagi lontani dai cavalli e allo stesso tempo aggiungevano ancora maggiore solennità ed eleganza alla carrozza.

Questo ruolo è continuato nel corso degli anni, nonostante la scomparsa delle carrozze trainate da cavalli.

In particolare i cani dalmata hanno cominciato a scortare i camion dei pompieri, una tradizione che sopravvive ancora oggi in alcuni paesi. Ovviamente, però, ora queste mascotte viaggiano a bordo, fungendo da portafortuna.

Caratteristiche tipiche del dalmata

La sua caratteristica principale è evidente, dovuta al suo particolare mantello maculato nero o marrone.

Tuttavia, questi animali da compagnia mancano alla nascita di questa caratteristica singolare: i tipici “puntini” compaiono poi lentamente, durante il primo anno di vita.

Mamma e cucciolo di cane dalmata sul prato

Gli occhi e il naso del dalmata sono solitamente dello stesso colore delle macchie che riempiono il dorso.

La coda è a forma di sciabola e fornisce, in larga misura, l’eleganza che li distingue dalle restanti razze canine. Il pelo è corto e molto luminoso, quando un esemplare gode di eccellente salute.

Il dalmata ha una personalità amichevole anche con estranei e altri cani. È raro che questi animali domestici mostrino aggressività, senza motivo.

In realtà, possiedono un carattere sereno se ricevono la dose adeguata di esercizio fisico e stimolazione mentale.

Questa razza canina è particolarmente adatta alle famiglie con bambini e infatti sono degli eccellenti baby sitter: sopportano con pazienza gli scherzi e il tiraggio di orecchie o della coda.

Per evitare che l’animale soffra, è giusto insegnare ai piccoli il modo corretto di trattare con il dalmata di casa, al fine di migliorare la convivenza e mantenere calmo e rilassato il vostro esemplare.

Alcuni problemi di salute dei cani dalmata

Questa razza è soggetta a una quantità significativa di malattie a causa dell’alta consanguineità della razza.

La sua popolarità è letteralmente impennata in seguito all’uscita nelle sale del film della Disney “La Carica dei 101”, che ha purtroppo incoraggiato l’allevamento clandestino di questi cani, per soddisfare la crescente domanda di cuccioli.

Si dice che i cani dalmata abbiano un’elevata predisposizione genetica a presentare problemi di sordità.

Questa condizione viene riscontrata nel 10% della progenie e può manifestarsi in maniera parziale o totale.

Una problematica quindi che non ha nulla a che vedere con l’età dell’esemplare, avendo una chiara radice genetica.

Un dalmata corre su un sentiero sterrato

Il dalmata è incline alla formazione di calcoli renali, perché il suo metabolismo tende a espellere l’acido urico nelle urine, una condizione che interessa maggiormente gli esemplari maschi.

Una predisposizione naturale che non deve essere sottovalutata, dal momento che una patologia non curata adeguatamente può compromettere la sopravvivenza del vostro animale domestico.

Tra le malattie più comuni nei dalmata, vale la pena menzionare la dermatite allergica e quella atopica e altri disturbi della pelle, come irritazioni che possono colpire la pelliccia del cane.

Fortunatamente, la maggior parte di queste malattie è facile da trattare e con le cure necessarie, il vostro esemplare non soffrirà conseguenze importanti.

Cane dalmata: una razza per gente attiva

La personalità dinamica del cane dalmata lo rende un amante della vita all’aria aperta e ha bisogno di una buona dose di attività fisica.

Per questo motivo, sono animali da compagnia raccomandati per persone giovani e che amano lo sport. Potrete condividere i momenti di attività fisica con il vostro cane, aiutandolo a liberare l’energia accumulata in eccesso.

Il dalmata possiede un animo giocoso e ama sempre stare in continuo movimento. Quindi, se non avete abbastanza spazio in casa, vi consigliamo di portarlo fuori 2 o 3 volte al giorno, per un totale di un’ora e mezza di passeggiata.

Come è stato detto poc’anzi, questo bellissimo ed equilibrato animale domestico è molto socievole, ama giocare con altri cani e non creerà alcun problema, accompagnandovi ovunque con eleganza e allegria.

https://es.wikipedia.org/wiki/D%C3%A1lmata_(perro)#Salud

http://www.veterinaria.org/revistas/redvet/n101011/101101.pdf