Cane poliziotto scopre contenuti pedopornografici

· 7 gennaio 2018

Il grande olfatto dei cani trova sempre nuovi modi per sorprenderci. Adesso sappiamo che, se debitamente addestrati, alcuni cani possono individuare diversi dispositivi elettronici. È il caso di URL, un cane poliziotto che è stato di grande aiuto nella risoluzione di vari crimini relazionati ad abusi sui minori.

URL, il cane poliziotto che scopre dispositivi elettronici che contengono materiale pedopornografico

URL è un bellissimo Labrador di colore nero che è stato salvato due volte da un canile e che, a soli 18 mesi, è diventato famoso. Tutto ciò grazie alle sue abilità nel trovare dispositivi elettronici in cui potrebbe essere nascosto del materiale pedopornografico.

Il cane lavora con il detective Cameron Hartamn nella contea di Weber (Utah). Si tratta di uno dei pochi cani che, negli Stati Uniti, ha la capacità di individuare dei composti chimici che emettono dispositivi quali:

  • Dischi estraibili
  • Memory card
  • Telefoni cellulari
  • Tablet

E, sebbene il cane non sappia che tipo di materiale contengano i dispositivi che individua, ha contribuito in molti casi a trovare prove importanti. Queste prove hanno aiutato a risolvere diversi casi relazionati alla pornografia infantile. 

La straordinaria capacità olfattiva dei cani ha permesso di addestrarli anche per individuare i composti chimici che emettono i diversi dispositivi elettronici. Registrati in tali dispositivi, è stato a volte rivenuto del materiale pedopornografico.

I successi di URL per combattere i delitti contro i minori

Hartman è un membro importante della sezione che si occupa degli abusi sui minori e si è mostrato entusiasta del potenziale dimostrato da URL. Sebbene il detective non possa rilasciare dettagli su casi che sono ancora aperti, racconta con orgoglio i successi dell’animale.

Questo cane poliziotto ha trovato materiale pedopornografico nel corso di varie retate realizzate nell’ambito di indagini su presunti abusi sessuali o traffico di minori.

Ad esempio URL ha trovato una chiavetta USB che era conservata insieme ad altri elementi in una brocca chiusa che a sua volta si trovava dentro una scatola che conteneva anche altri oggetti. Impressionante l’olfatto di questo incredibile cane!

Bear, un altro paldino dei minori

URL non è l’unico esperto in materia negli Stati Uniti. Prima di lui Bear aveva già conquistato gli onori della cronaca. Questo cane poliziotto è stato, ad esempio, l’elemento chiave per incriminare Jared Fogle, l’ex portavoce di una nota catena di fast food che nascondeva del materiale pedopornografico in delle chiavette USB a casa sua.

Bear ha partecipato anche al caso contro Marvin Sharp, un ex allenatore di ginnastica accusato di abusi sui minori che ha finito per suicidarsi in prigione. Il cane aveva trovato una cassetta di sicurezza in cui Sharp nascondeva diverse memory card che contenevano prove in grado di incriminarlo.

Ci sono anche altri cani che lavorano sulla costa est e persino uno in Alaska. URL, però, è l’unico animale specializzato nella regione delle Montagne Rocciose, pertanto il suo aiuto può essere sollecitato sia a livello federale che da diversi stati.

Bisogna evidenziare che l’addestramento di un cane poliziotto di questo genere, capace di individuare la presenza di dispositivi elettronici, richiede circa tre ore di lavoro giornaliero nell’arco di cinque mesi. 

Cane poliziotto scopre file pornografici

Ringraziamo il potente olfatto dei cani

La capacità olfattiva dei cani è molto superiore rispetto a quella umana: il loro naso possiede circa 120 milioni di cellule sensibili all’odore, mentre le nostre sono appena 5 milioni.

È stato dimostrato che queste capacità non possono essere superate da nessuna macchina. Proprio per questo sono considerati insostituibili per individuare ad esempio:

  • Esplosivi
  • Acceleratori incendiari
  • Droghe (persino se sono confuse tra diversi odori o se si trovano all’interno di un blocco di cemento armato)
  • Persone intrappolate tra le macerie
  • Alimenti che possono contenere agenti patogeni

Gli esperti segnalano che i cani possono essere allenati per individuare qualsiasi tipo di sostanza, in quanto per loro si tratta di un gioco.

Fonte delle immagini: www.abc.es, cnnespanol.cnn.com