I cani risentono della morte di un altro animale?

9 Maggio 2018

Se i cani abbiano o no dei sentimenti è sempre stato un argomento di dibattito tra gli amanti e non degli animali. E’ per questo motivo che molti si sono chiesti se ai cani colpisca la morte, sia di un loro simile che di una persona.

I cani risentono della morte?

Sono stati molti gli animali che hanno aspettato per anni il ritorno del padrone, o alcuni che sono caduti in depressione quando un proprio simile che viveva con loro è morto.

Ciò accade perché i cani sono animali abitudinari, che hanno bisogno di vivere in una comunità e non prendono bene i cambiamentiUn cambiamento inaspettato può alterare il senso di sicurezza che l’animale aveva.

Ecco i sintomi che il vostro amico peloso potrebbe presentare se dovesse risentire della morte di un altro animale:

  • Non vuole mangiare
  • Non vuole uscire di casa
  • Non vuole giocare
  • Passa le giornate dormendo
  • Non arriva quando lo chiamate
  • Non considera i suoi giochi preferiti
  • Cerca costantemente “qualcosa” per la casa
  • Si lamenta senza motivo
Beagle triste alla finestra

Se riscontrate alcuni di questi segnali nel vostro cane, significa che la morte di un altro animale o di un vostro familiare lo ha colpito più del dovuto. Ciò potrebbe condurlo a soffrire di depressione, quindi dovete agire prima che succeda.

Come aiutare un cane che soffre per la morte di qualcuno?

Prima di portare l’animale dal veterinario, ci sono alcune cose che potete provare a fare in casa per alleviare il suo dolore.

Fategli vedere il corpo

Diversi studi hanno dimostrato che vedere il corpo senza vita dell’altro animale può aiutare il cane a superarne la morte. Vi ricordate di Hachiko? Ha aspettato per anni il suo padrone semplicemente perché non sapeva che fosse deceduto, vivendo con la speranza che un giorno ricomparisse. Mostrargli il corpo sarà come chiudere un capitolo.

Dategli tempo

Tutti abbiamo il nostro modo di reagire di fronte alle avversità, e il vostro cane non sarà da meno. Anche se non volete vederlo triste, non soffocatelo con le coccole o forzandolo a giocareLasciate che assimili ciò che sta vivendo; quando starà meglio ve lo farà capire.

Fategli gestire il cibo da solo

Si consiglia sempre di togliere la ciotola con il cibo una volta passato il momento di mangiare. Però in questo caso eccezionale, lasciategliela per un po’ di tempo. E’ possibile che all’inizio non la guardi neanche, però più tardi potrebbe avere voglia di mangiare.

cane con ciotola

Continuate con la sua routine di sempre

Seguire la stessa routine di sempre, come le passeggiate, i giochi e gli esercizi, lo aiuterà a continuare ad avere una vita normale e a dimenticarsi del momento che sta passando. Anche se non vuole uscire, dovrà farlo. Se necessario prendetelo in braccio. A mano a mano sarà più facile convincerlo.

Fate attenzione se portate un altro animale in casa

E’ possibile che voi desideriate un altro animale ma attenzione, perché se il vostro cane aveva un legame molto stretto con il compagno precedente e non è passato il tempo sufficiente, potrebbe sentirsi minacciato o pensare che questi voglia usurpare il suo territorio.

Se nonostante questi consigli il vostro cane non migliora, la soluzione più giusta è quella di portarlo dal veterinario affinché riceva un sostegno medico e psicologico.